Alan (Kalos)

da Pokémon Central Wiki, l'enciclopedia Pokémon in italiano.
Se stavi cercando il tenente del Team Idro, vedi Idrotenente Alan.

Se stavi cercando il personaggio del giorno di Girovagando per la montagna, vedi Alan (Sinnoh).

Alan
Alain · アラン
Alain XY.png
Alan
Maschio
Colore degli occhi
Blu
Colore dei capelli
Nero
Provenienza
Sconosciuta
Membro del
Team Flare (in precedenza)
Grado
Bodyguard
Debutto nell'anime
Doppiatore inglese
Jonathan Silver
Doppiatore italiano
Doppiatore giapponese

Alan è un personaggio principale ricorrenti dell'anime Pokémon. È un Allenatore Pokémon che desidera sconfiggere tutti i Pokémon Megaevoluti con il suo MegaCharizard X. All'inizio compare come personaggio principale degli Speciali sulla Megaevoluzione a partire da Megaevoluzione - Episodio Speciale I come membro del Team Flare. Appare poi nell'arco XYZ della serie XY come rivale di Ash.

Storia

Negli Speciali sulla Megaevoluzione

Alan assistente di Platan

Nel passato, era un assistente del Professor Platan, che gli diede l'ispirazione a cercare tutte le Megapietre per poter risolvere i misteri della Megaevoluzione. Possedeva già un Charmander. Poco tempo prima di lasciare il laboratorio del Professor Platan, Charmander si è evoluto. Dopo averlo riportato al professore, si diresse a delle vicine rovine alla ricerca dell'Ampharosite, ma scoprì che era già stata presa da Elisio. Alan lo affrontò per il possesso della pietra, ma il suo Charmeleon venne sconfitto pesantemente dal Pyroar dell'avversario.

Alan venne quindi invitato ai Laboratori Elisio, dove l'uomo gli rivelò la sua intenzione di imbrigliare l'energia che i Pokémon producono quando si Megaevolvono per scopi pacifici. Sostenne, inoltre, che se il Professor Platan pubblicasse i segreti della Megaevoluzione, l'umanità li avrebbe sfruttati per fini nefandi, oltre ad aggiungere che non voleva che il nome del professore venisse infangato. Chiedendo ad Alan se lo sosterrà, Elisio rivelò una borsa metallica con al suo interno un Megabracciale ed una Charizardite X. Credendo che avrebbe potuto proteggere in questo modo il Professore, Alan accettò la proposta dell'uomo.

Durante Megaevoluzione - Episodio Speciale I, dopo che Charmeleon si è evoluto in Charizard, Alan affronta un'Allenatrice di nome Astrid, e sconfigge il suo MegaAbsol. La lotta viene seguita in segreto da Marin, una giovane Allenatrice alle prime armi che è stata messa in viaggio dal Professor Platan. Marin è così impressionata dalla sua forza che inizia a seguirlo. Da Marin, Alan viene a sapere di un Allenatore che si è lanciato dalla Torre Prisma per salvare un Pokémon. Successivamente, Alan riceve una chiamata sul suo Holovox da una persona misteriosa, che lo conduce in un luogo pieno di rovine per recuperare una Megapietra. Dopo averla ottenuta, il ragazzo viene affrontato da un Allenatore di nome Remo, anche lui alla ricerca della Megapietra, che usa un MegaGarchomp. Alan vince facilmente l'incontro e mantiene la pietra.

In seguito, aiuta Marin a catturare una Flabébé. Si dirigono quindi ad un ristorante dove lavora come chef il membro dei Superquattro Narciso e lo sfida in una lotta, senza sapere che allo stesso tempo l'energia del suo Charizard viene monitorata da Elisio. Charizard lotta egregiamente contro il Blastoise di Narciso, ma quando questi si Megaevolve, viene surclassato da un Dragopulsar potenziato da Megalancio. Accettando la sconfitta, Alan continua il suo viaggio per affrontare più Pokémon Megevoluti possibili e per completare i compiti affidatigli dalla persona misteriosa, ora con Marin come sua compagna di viaggio.

Alan e Marin

In Megaevoluzione - Episodio Speciale II arriva nella regione di Hoenn con Marin, dove incontra Rocco Petri. Notando entrambi le Pietrechiavi dell'altro, i due Allenatori capiscono che possiedono tutti e due dei Pokémon che possono megaevolversi. Accettando la sfida di Alan, Rocco ed il suo MegaMetagross cromatico lottano ardentemente contro Charizard, prima che la lotta venga interrotta da Elisio.

Decidendo di cooperare con il Campione di Hoenn, Alan e compagnia viaggiano verso la loro destinazione, un piccolo tempio con due pilastri nel mezzo. Quando il ragazzo e Rocco porgono le loro Pietrechiave verso il monumento, compare una scala di luce che li guida verso antiche rovine. Qui scoprono un meccanismo simile che evoca un monolite brillante da sottoterra. Dopo che Elisio e la sua squadra di ricerche hanno analizzato la grande pietra, compare un Rayquaza dal cielo e si Megaevolve, iniziando a portare distruzione nell'area circostante. Alan, Rocco ed i loro MegaPokémon uniscono le loro forze per sconfiggere il Pokémon leggendario, ma vengono surclassati. Dato che MegaRayquaza continua a distruggere il megalite, i suoi Dragobolide atterrano vicino a Marin, spedendo in aria il suo Chespie. Alain si getta a salvarla ma, nel farlo, i due vengono seppelliti dalle macerie. Marin è salva, ma Alan viene ferito ad una spalla. Nonostante le preoccupazioni della bambina e di Elisio, Alan insiste a sostenere di stare bene e si dirige verso Ferrugipoli su ordine dell'uomo.

In Megaevoluzione - Episodio Speciale III, dopo essere atterrato al quartier generale della Devon SpA tramite elicottero assieme a Marin, riceve la conferma da Rocco Ed Elisio che ArcheoGroudon ed ArcheoKyogre si affronteranno nei pressi di Ferrugipoli per reclamare l'energia del megalite, mettendo il mondo intero a rischio. Alan e Rocco si offrono volontari per dirigersi sul luogo dell'incontro tra i Pokémon antichi per studiare la situazione. Preoccupata, Marin chiede ad Alain come sta la sua spalla, ma lui insiste che va tutto bene. Marin gli dice che è troppo pericoloso e prega il ragazzo di rimanere, ma Alan rifiuta, dicendo che deve mantenere la promessa fatta ad Elisio di diventare più forte. Marin continua ad insistere, facendo arrabbiare Alan, dicendole di non sapere niente dei suoi obiettivi. Dopo essersi calmato, si allontana da lei e le dice di tornare a Kalos.

Sulla macchina volante di Rocco, Alan ed il Campione si avvicinano ad una fonte d'energia che lo staff della Devon SpA ed Elisio confermano essere quella del megalite. L'uomo gli dice di stare attenti mentre investigano. ArcheoKyogre affiora in superficie ed inizia ad attaccare ArcheoGroudon. Dopo una serie di colpi da parte dei due, Alan riceve ordini privati da parte di Elisio. Il direttore vuole che il megalite venga protetto a tutti i costi finché non si sarà completamente materializzato. Alan apre il portellone della macchina volante e fra uscire Charizard, facendolo megaevolvere. Seguendo Alan, Rocco e Metagross attaccano Kyogre. Mentre Charizard ferma con successo Groudon dal raggiungere il megalite, viene colpito da Spade Telluriche e cade dal cielo in un ghiacciaio creato dal Geloraggio di Kyogre.

Alan pronto per una lotta

Alan si lancia nel ghiacciaio per raggiungere Charizard, liberandolo dai pezzi di ghiaccio. Notando che la fiamma sulla sua coda si sta spegnendo, lo richiama subito nella Poké Ball per farlo riposare. Viene poi fatto volare via da un'esplosione causata dalla lotta tra Groudon e Kyogre. Rocco fa scendere la macchina volante, permettendo a Marin e Chespie, che si erano nascosti, si uscire e raggiungere Alan per aiutarlo. Dato che il Solarraggio di Groudon fa volare verso i tre dei detriti, il Metagross di Rocco si getta davanti a loro per proteggerli, prima di mettersi ad attaccare i due Pokémon leggendari, dando il tempo a Marin di portare a bordo un Alan privo di sensi. Il ragazzo si sveglia dopo il ritorno di MegaRayquaza, che sconfigge da solo Groudon e Kyogre. Un sottomarino mandato da Elisio emerge dall'acqua e ruba il megalite accecando Rayquaza con missili di luce. Elisio considera la missione un successo mentre Rayquaza si ritira. Quando il cielo si rischiara, Alan raggiunge Marin e la ringrazia.

Tuttavia, tornati alla Devon SpA, Rocco dice a Marin che Alan è ritornato a Kalos senza di lei dato che il ragazzo gli ha detto che la bambina si ritroverebbe in pericolo se continuasse a seguirlo. Alan viene mostrato essere ritornato ai Laboratori Elisio, dove l'uomo lo ringrazia per il suo aiuto. Mentre Elisio gli dice di essersi meritato un riposo, Alan insiste nel voler continuare il suo allenamento con Charizard, ricordandosi di come siano stati sconfitti facilmente dai Pokémon antichi di Hoenn. Lo si vede per l'ultima volta con Charizard mentre affronta un Allenatore senza nome ed il suo MegaTyranitar sotto la supervisione di Elisio.

In Megaevoluzione - Episodio Speciale IV, Alan affronta dieci Allenatori di fila con Pokémon Megaevoluti con la condizione che deve restituire la Megapietra ed il Megacerchio ad Elisio nel caso venisse sconfitto da un solo Allenatore. Nonostante non possa riposarsi tra gli incontri, Alan riesce a battere i primi nove Allenatori. Nel mezzo della sfida, si rifiuta di permettere a Marin di viaggiare con lui dato che potrebbe ritrovarsi in pericolo. Sfortunatamente, ciò porta Chespie ad imbattersi in un esperimento che va subito fuori controllo, esponendolo a dei livelli di energia quasi fatali prodotti dall'esperimento e che lo fanno entrare in coma.

Alan lotta contro Malva come ultimo Allenatore. Alan la conosce già da prima che entrasse nei Superquattro, mentre lei è venuta a conoscenza della sua sconfitta contro Narciso. Alan è sicuro che non perderà contro la donna. Il ragazzo usa Charizard contro l'Houndoom di Malva e, come da lui previsto, riesce a vincere. Dopo averla sconfitta, va a vedere Marin da dietro un angolo. Dopo aver scoperto cosa è successo ed aver sentito la ragazzina pregare Elisio di assicurarle che il suo Chespie si risveglierà, inizia a sentirsi in colpa e, credendo che il sistema della Megaevoluzione potrà guarire Chespie, parte per completarlo e per riportare il sorriso sul volto di Marin. Dopo essere partito, un Allenatore con un MegaBanette lo ferma e lo sfida.

Nella serie principale

Alan fa un cameo in Diancie e il bozzolo della distruzione. Fa la sua prima apparizione nella serie principale in un flashback in Il mega legame di Garchomp!.

Alan fa un cameo in Dalla A alla Z! mentre incrocia Ash ed i suoi amici.

Alan ed Ash

Ricompare in Due strade che si incontrano!, dove nota la lotta tra Ash e Sandro. Vede la trasformazione unica del Greninja di Ash e ne rimane intrigato. Il giorno dopo, salva il Pikachu di Ash dal Team Rocket e si presenta al ragazzo ed ai suoi amici. Chiede quindi di affrontare Greninja ed Ash accetta. Alan passa in vantaggio contro Ash e Greninja con il suo Charizard, che alla fine fa megaevolvere per poter vedere il vero potere di Greninja. Dopo che questi si è trasformato, Alan rimane sorpreso scoprendo che non è una Megaevoluzione, dato che il suo Megabracciale non risponde. Greninja Forma Ash riesce ad affrontare ora Charizard sullo stesso piano, ma viene comunque sconfitto. Successivamente, Alan e Charizard si presentano, prima che il ragazzo ringrazi Ash per l'incontro e riparta.

Ricompare nuovamente in Un'operazione esplosiva!, dove viene mandato da Elisio ad aiutare Akebia e Martynia nella loro missione di catturare Z2 dato che sono in difficoltà. Alan e Charizard sono degli avversari più tosti per Zygarde e lo distraggono abbastanza a lungo da permettere al Team Flare di abbatterlo con le loro armi speciali. Dopo che hanno catturato Z2, Akebia e Martynia lo riconoscono come il ragazzo solitario agli ordini di Elisio.

Riappare in Prova di affinità!, dove ha una rivincita contro Ash. Inizia affrontando il suo Noivern usando il suo nuovo Metang. Dopo uno scontro senza esclusione di colpi ed una collisione tra il suo Ferrartigli e l'Acrobazia di Noivern, il Pokémon di Alan riesce a vincere. Subito dopo, Alan e Charizard accettano la rivincita contro Greninja. All'inizio lo scontro assomiglia al precedente ma, dopo che Charizard si è Megaevoluto, Greninja mostra la sua vera forza. Quando il Pokémon di Alan comincia a reagire, Greninja si trasforma in Greninja Forma Ash e dimostra di lottare alla pari con lui: nelle fasi finali del match, Greninja riesce a colpire Charizard con un potente Taglio e a schiantarlo a terra, con grande sorpresa per Alan. Tuttavia, prima che la lotta possa concludersi, Ash sviene per la stanchezza. Alan rimane con il gruppo fino a quando Ash non si risveglia, prima di ringraziarlo per la sfida e ripartire. Più tardi, Alan riceve una videochiamata ed è felice di vedere che Marin sta bene. Ricorda poi il tempo passato collaborando con Platan assieme a Charizard prima di riprendere il suo desiderio di diventare più forte e di proteggere coloro a cui tiene.

Fa un'apparizione all'inizio di Volcanion e la meraviglia meccanica, dove lo si vede affrontare il MegaLucario di Ornella con il suo MegaCharizard X. Il risultato dell'incontro viene mostrato alla fine di Un diamante allo stato grezzo!, dove la sconfigge ed ottiene la Medaglia Lotta, completando gli obiettivi per entrare nella Lega di Kalos. Quando la Capopalestra gli chiede se parteciperà alla Lega, lui conferma, dicendo che vuole parteciparvi per poter affrontare Ash, anche se non lo menziona per nome.

Alan alla Lega di Kalos

Alan riappare in Una lega a parte!, dove si iscrive alla Lega di Kalos. Durante la cerimonia d'apertura, Alan incontra il Professor Platan che, assieme a Diantha, ha organizzato il torneo, ma il ragazzo si rifiuta di parlare con il suo vecchio mentore. Incontra anche Ash e gli spiega di essersi iscritto al torneo per raccogliere l'energia della Megaevoluzione. Il giorno dopo affronta Trovato ed entrambi gli Allenatori usano i loro MegaCharizard. Alan, tuttavia, vince facilmente, sconfiggendo tutti e tre i Pokémon di Trovato con il suo MegaCharizard X ed avanzando al secondo round.

In Un'esperienza preziosa per tutti!, viene rivelato che Alan ha vinto nel secondo e nel terzo round e nei quarti di finale, qualificandosi per la semifinale. Dopo la conclusione della quarta lotta dei quarti di finale tra Sandro e Tierno, viene rivelato che affronterà nuovamente Remo in semifinale.

Alan appare nuovamente in Analisi contro passione!, dove ha una rivincita contro Remo. Usando solo il suo Charizard ed il suo Metagross da poco evoluto, riesce a sconfiggere facilmente il suo avversario ed a qualificarsi per la finale. Secondo Lem, Alan è arrivato a questo punto usando solo questi due Pokémon nell'intero torneo. Alan ha un atteggiamento serio e freddo per tutta la lotta, facendo preoccupare il Professor Platan. Successivamente, Alan osserva la lotta tra Ash e Sandro, continuando a farlo anche nell'episodio successivo, sorridendo quando Ash vince l'incontro.

Riappare in Passione e una certa predisposizione!, dove lo si vede allenarsi assieme al suo Charizard per l'imminente lotta contro Ash, ma viene interrotto da Malva. Si congratula con lui per essere arrivato alla finale così facilmente, aggiungendo che vincerla dovrebbe essere un gioco da ragazzi per uno come lui. Alan le dice di andarsene, in modo che si possa concentrare sull'allenamento. Malva replica che, visto che il suo intento è quello di diventare il più forte, partecipare e vincere la Lega di Kalos dovrebbe avere un grosso significato, al che il ragazzo le risponde che essere il più forte per l'imminente incontro non gli importa, dato che vuole solo affrontare Ash. Malva commenta dicendo che quest'ultimo dovrebbe essere felice che Alan lo tiene così in considerazione, così Alan le chiede cosa stia insinuando, aggiungendo che non si fida di lei. Malva risponde semplicemente che il suo compito di raccogliere l'energia della Megaevoluzione sta volgendo al termine, così gli chiede cosa farà una volta che Chespie si sarà ripreso: Alan risponde che non le deve importare. Più tardi, la sera, lo si vede nuovamente allenarsi con il suo Charizard, dicendo come sia entusiasta di affrontare Ash e del fatto che manca poco per raggiungere la quota di energia della Megaevoluzione necessaria. Viene quindi avvicinato dal Professor Platan, che vuole chiedergli diverse cose. Alan gli chiede se è arrabbiato con lui per non essere tornato al laboratorio, ma Platan risponde di no, dicendo che è venuto a conoscenza del lavoro che ha svolto con Elisio. Il ragazzo ammette di non aver voluto esporre il suo precedente mentore a qualsiasi pericolo, raccontandogli il suo scopo e dicendogli che ci sono molte persone che stanno cercando l'energia per scopi malvagi, così il professore gli chiede se si è allontanato da lui per la sua sicurezza ed Alan conferma, dicendo comunque che nel suo viaggio ha perso molte cose: finché non le avrà recuperate, dovrà diventare sempre più forte. Platan, sorridendo per averlo capito, gli dice di fare come desidera. Il giorno dopo, Alan entra nel campolotta per la finale contro Ash.

In Finale sconsigliata ai fifoni!, Alan inizia la sua Lotta Totale nella finale della Lega di Kalos contro Ash. Comincia la lotta con il suo Tyranitar che deve affrontare il Pikachu di Ash. Il Pokémon di Alan attiva subito la sua abilità, Sabbiafiume, che lo avvantaggia, ma Pikachu contrasta ogni attacco dell'avversario con movimenti agili e attacchi potenti prima di sconfiggerlo con una potente Energisfera. Alan manda poi in campo il suo Weavile per lottare contro il Noivern di Ash e, anche se inizialmente ha dei problemi a causa dell'ecolocalizzazione di Noivern, Weavile riesce a sconfiggere l'avversario con Nottesferza. Alan continua ad usare Weavile contro l'Hawlucha di Ash e malgrado riesca a colpirlo diverse volte, viene sconfitto con Schiacciatuffo. Alan stavolta usa il suo Bisharp, che dopo aver paralizzato Hawlcuha con Tuononda, riesco a sconfiggerlo rapidamente con Ghigliottina. Dopo aver richiamato Bisharp, Alan manda il suo Unfezant che deve affrontare Talonflame. I due Tipi Volante si affrontano subito in un duello aereo ad alta velocità e lo scontro si conclude quando i due utilizzano Baldeali ed Aeroattacco, visto che finiscono entrambi entrambi K.O.. Dopo questo scontro, il campolotta viene cambiato. A questo punto, Alan sceglie il suo Metagross per fronteggiare Pikachu. Dopo aver aumentando la sua velocità con Agilità, Metagross sembra a avere la meglio su Pikachu, ma il Pokémon elettrico ribalta la situazione e sconfigge Metagross con Codacciaio. Alan quindi manda in campo Charizard, che resiste a diversi attacchi da parte del Pokémon di Ash con poca difficoltà.

Riappare in L'ora della combattuta conclusione!, dove sconfigge in finale Ash, dopo un serrato scontro tra il suo Charizard ed il Greninja dell'avversario, aggiudicandosi la vittoria della Lega di Kalos. Durante la cerimonia di chiusura, dopo che Diantha ha consegnato il trofeo ad Alan, lo stadio della Lega di Kalos viene attaccato da delle gigantesche radici liberate da Z2, che il Team Flare ha messo sotto il proprio controllo.

In Scalata al potere!, lui ed Ash si fanno strada tra le radici per poter trovare Marin. Dopo aver incontrato Serena, Lem e Clem ed aver visto Z2 sul tetto della Torre Prisma, i due ragazzi vanno nuovamente a cercare Marin. Dopo averla trovata, i due vengono da colti di sorpresa da Cytisia e da alcune Reclute del Team Flare, che informano Alan che Elisio ha ordinato di catturare Ash e portarlo da lui. Nonostante Ash cerchi di trascinarlo via, Alan resiste e permette ai cattivi di rapire lo svenuto Ash e tutti i suoi Pokémon. Viene trasportato in elicottero sulla Torre Prisma, dove chiede adirato a Xante il perché il Team Flare abbia bisogno di Ash. Si dirige quindi sul tetto, dove chiede ad Elisio cosa stia facendo e perché sta distruggendo Kalos al posto di proteggerlo. L'uomo rivela che il suo vero obiettivo è quello di riportare la regione ad uno stato di incantevole bellezza e, che per poterlo realizzare, Kalos deve essere distrutta e ricostruita da zero. Alan rimane sorpreso quando vede Ash ed i suoi Pokémon legati a mezz'aria, ma non si muove quando il suo rivale gli chiede di aiutarlo.

In Sogni che dividono!, cade in ginocchio in preda alla rabbia ed alla frustrazione per essere stato usato da Elisio, prendendo a pugni il terreno e rimproverandosi per non essere riuscito ad aiutare Marin e Chespie dopo tutto quello che ha fatto. Osserva poi con orrore Elisio mentre cerca di costringere Ash e Greninja a sprigionare il loro potere del Legame e, dopo che i due hanno attivato da soli la trasformazione e dopo che si sono liberati, Alan si ribella ad Elisio e libera i Pokémon di Ash. I due iniziano a lottare contro il Pyroar ed il MegaGyarados dell'uomo e, grazie agli sforzi dell'Hawlucha, del Noivern e del Pikachu di Ash, riescono a sconfiggere Pyroar.

In A ogni impresa il suo eroe!, lui ed Ash continuano la loro lotta contro Elisio. Anche se il MegaGyarados dell'uomo si dimostra essere estremamente potente, Alan ed Ash alla fine vengono aiutati da Malva. Assieme alla donna, Alan rimane impressionato dalla dedizione e dalla saggezza che Ash dimostra quando legge in Elisio il desiderio di cambiare il mondo per cui sta lottando. In Una difesa granitica! ed in Un'unione perfetta!, aiuta a salvare Chespie ed a distruggere la Roccia Gigante. Dopo che Mollicino e Z2 hanno distrutto la creatura e fermato il piano malvagio di Elisio, Alan tira un sospiro di sollievo quando il Chespin di Marin si risveglia dal coma. Alan si scusa con la bambina per tutto quello che ha fatto e le chiede perdono: Marin gli risponde che, finché lui starà bene, tutto andrà bene.

In Lottare ricominciando da zero!, Marin organizza una festa per il suo ritorno al laboratorio del Professor Platan. Ascolta Ash quando rivela di voler ritornare a casa a Biancavilla, ammettendo poi all'amico di non essere sicuro di cosa voglia fare ora, dato che tutto quello che desiderava fare lo ha realizzato. Sentendosi triste ed insicuro, Alan dice che, anche se non era a conoscenza dei piani di Elisio, si sente in dovere di fare ammenda dei propri errori. Ash gli dice che un giorno o l'altro dovranno lottare nuovamente, dato che le lotte gli hanno sempre permesso di trovare le risposte alle sue domande e così, anche se è esitante dato che il rivale ha già fatto tanto per lui, Alan accetta. La loro conversazione viene interrotta quando il Team Rocket inizia ad attaccare il laboratorio per poter rapire Pikachu. Usando Charizard e Greninja, i due ragazzi riescono a salvare il Pokémon ed a spedire i cattivi in orbita grazie anche all'aiuto di Serena e Lem. Più tardi, lui e gli altri ricevono delle medaglie da Platan per i loro sforzi contro il Team Flare, prima di posare per una foto di gruppo ed osservare la sera la riapertura della Torre Prisma. Il Professor Platan chiede quindi ad Alan se vuole riprendere il suo posto da assistente ricercatore ed il ragazzo accetta felice. Nell'episodio successivo, si dirige assieme a Marin ad assistere alla performance di Serena. È esitante quando la bambina e Chespie lo trascinano a ballare con loro ma, con l'incoraggiamento del Professor Platan, alla fine accetta, anche se non si trova a proprio agio.

Compare in un flashback in Per il bene di tanti!.

Alan fa un'ultima apparizione in Alla prossima!, dove lui, Marin ed il Professor Platan fanno visita ad Ash ed ai suoi amici prima che questi partano. Durante la conversazione, Alan rivela che lui e Marin partiranno per un viaggio attraverso Kalos alla ricerca delle Pietrechiavi e delle Megapietre, visto che ora la Meridiana di Fluxopoli sta fornendo la posizione delle Megapietre nella regione. Informa Ash che ha consegnato alle autorità la sua Pietrachiave e la sua Megapietra perché le aveva ricevuta da Elisio e che vuole trovarle da solo e partire da zero proprio come il ragazzo. I due si dicono quindi addio e si ripromettono di lottare ancora un giorno. Si rivede poi Alan mentre parla con Platan tramite videochiamata assieme a Marin nella Caverna Gelata, aggiornandolo sul loro viaggio.

Personaggio

Alan è incentrato sul suo obiettivo, mostrando un comportamento freddo, finendo per perdersi spesso nei suoi pensieri. All'inizio sembra allontanare le persone da sé, ma aiuta Marin a catturare Flabébé con suggerimenti sulla strategia. Ha uno stretto legame con il suo Charizard, e si è abituato alla presenza di Marin, come mostrato in Megaevoluzione - Episodio Speciale II. Alan persegue testardamente il suo obiettivo di diventare più forte, ignorando spesso la preoccupazione degli altri e causando inavvertitamente angoscia ed ansia in coloro che tengono molto a lui.

Alan dopo aver saputo del coma di Chespie

Alan ha la tendenza ad allontanare le persone di cui si vuole prendere cura. Durante il tempo passato al laboratorio del Professor Platan, Alan era molto più allegro e vivace che nel presente. Mentre si è allontanato dal professore, è chiaro che è ancora preoccupato per lui. In Megaevoluzione - Episodio Speciale III, Alan prova a lasciare indietro Marin per tenerla lontana dalla sua missione di affrontare ArcheoGroudon ed ArcheoKyogre. Fallendo nel suo intento, ritorna poi a Kalos da solo, lasciandola indietro.

Il suo personaggio ha preso una deriva più oscura alla fine di Megaevoluzione - Episodio Speciale IV. Incolpandosi per il fatto che Chespie sia entrato in coma per aver respinto Marin, si arrabbia con se stesso ed inizia ad inseguire ossessivamente il completamento del sistema d'energia della Megaevoluzione di Elisio. Il suo obiettivo diventa quello di ottenere potenza e completare il sistema per per poter curare Chespie ed aiutare Marin a sorridere ancora. Per riuscire in questo intento, aiuta Martynia e Akebia a catturare Z2, riuscendo a distrarre il Pokémon leggendario abbastanza a lungo da permettere agli scienziati del Team Flare di indebolirlo e catturarlo.

Alan è una persona sportiva e prende con filosofia le sconfitte. Quando vince, gli piace congratularsi con i suoi avversari per l'incontro disputato, cosa che fa anche quando stringe amicizia con Ash. Accetta molto volentieri le sfide, diventando visibilmente eccitato quando lui e Charizard vengono messi all'angolo nella seconda lotta contro Greninja Forma Ash. Questi eccitazione e desiderio per lottare ancora una volta contro Ash in un match competitivo in modo simile ai loro incontri precedenti lo portano ad ottenere velocemente le Medaglie necessarie per partecipare alla Lega di Kalos.

Il Megacerchio di Alan

Al momento della Lega di Kalos, tuttavia, l'atteggiamento di Alan è diventato molto più freddo e serio, dato che l'unica cosa che gli importa veramente è dimostrare di essere l'Allenatore più forte. Anche se mostra dei brevi segni di divertimento nella lotta contro Trovato, dopo averlo sconfitto riguadagna il suo comportamento serio e freddo. In modo simile, quando Remo non riesce a dargli una versa sfida, Alan esprime solamente indifferenza verso l'incontro e, come contro Trovato, lascia l'arena senza congratularsi o lodare il suo avversario come avrebbe fatto in passato, sottolineando ancora di più quanto sia ossessionato dall'ottenere forza e dal lottare in incontri fortemente competitivi.

Durante la sua lotta contro Ash, Alan ammette a se stesso che l'entusiasmo del ragazzo e il desiderio di godersi le lotte sono ciò che lo hanno reso un grande avversario, e questa lotta gli ha permesso di godersi la sfida, facendogli perdere la cognizione del tempo.

Quando il Team Flare attacca Luminopoli e rivela le loro vere intenzioni, Alan si sente tradito ed inizia a provare un grande senso di colpa. Dopo che Elisio gli ha proclamato la nascita del suo nuovo mondo, Alan cade sulle ginocchia in preda alla frustrazione ed alla rabbia. Questi sentimenti lo portano a ribellarsi al Team Flare e ad unirsi ad Ash, dicendogli di aver aperto gli occhi sulla verità.

Dopo che il Team Flare è stato sconfitto, Alan inizia a sentirsi depresso, dato che non solo si sente indirettamente responsabile per quello che Elisio ha fatto a Kalos, ma anche perché non sa cosa vuole fare ora che tutti sono al sicuro. Grazie ad Ash, Alan si riprende ed accetta l'offerta del Professor Platan di riprendere le loro ricerche sulla Megaevoluzione.

Sembra, inoltre, ispirarsi ad Ash dato che viene convinto a partecipare alla Lega di Kalos, che lo aiuta a capire quello che è sbagliato e che lo aiuta a ripartire da zero partendo per un nuovo viaggio assieme a Marin per ritrovare la sua Pietrachiave e la sua Megapietra con le sue forze.

Pokémon

Questa è la lista dei Pokémon conosciuti di Alan nell'anime:

In mano

Alain Charizard.png
Charmander → Charmeleon → Charizard ↔ MegaCharizard X
Metang→Metagross di Alan

Metang→Metagross di Alan
Metang→Metagross
Metagross compare per la prima volta come Metang in Prova di affinità!, dove Alan lo usa in una lotta contro Ash ed il suo Noivern, emergendone vittorioso.

Metagross viene utilizzato nella lotta di Alan contro Remo nelle semifinali della Lega di Kalos, ma viene sconfitto da uno dei Pokémon di Remo.

Appare in Finale sconsigliata ai fifoni!, dove è il quinto Pokémon che Alan usa nella finale della Lega di Kalos. Nonostante lotti egregiamente, Metagross viene sconfitto dal Pikachu di Ash.

Le mosse conosciute di Metagross sono Ferrartigli, Psicoshock, Meteorpugno, Agilità e Frana.

Debutto Prova di affinità!
Tyranitar di Alan
Tyranitar
Tyranitar è il primo Pokémon usato da Alan nella sua lotta contro Ash nella finale della Lega di Kalos. Lotta contro il Pikachu di Ash, ma viene sconfitto.

Le mossa conosciute di Tyranitar sono Neropulsar, Pietrataglio e Sgranocchio, mentre la sua abilità è Sabbiafiume.

Debutto Finale sconsigliata ai fifoni!
Weavile di Alan
Weavile
Weavile è il secondo Pokémon usato da Alan per lottare contro Ash nella finale della Lega di Kalos. Ha affrontato prima il Noivern di Ash, riuscendo a sconfiggerlo, ma viene successivamente sconfitto da Hawlucha.

Le mosse conosciute di Weavile sono Protezione, Nottesferza, Geloraggio e Doppioteam.

Debutto Finale sconsigliata ai fifoni!
Doppiatori
Giapponese Hitomi Nabatame
Inglese Bill Rogers
Bisharp di Alan
Bisharp
Bisharp è il terzo Pokémon che Alan utilizza nella finale della Lega di Kalos contro Ash. Lotta contro l'Hawlucha del ragazzo e vince, nonostante lo svantaggio di tipo. In seguito, Alan lo richiama nella Poké Ball per usarlo in seguito. Più tardi, Alan lo rimanda in campo per affrontare il Goodra di Ash. Bisharp riesce a sconfiggere il tipo Drago, ma non senza aver subito ingenti danni, che lo portano alla sconfitta per mano del Greninja di Ash.

Le mosse conosciute di Bisharp sono Tuononda, Ghigliottina, Metaltestata e Focalcolpo.

Debutto Finale sconsigliata ai fifoni!
Doppiatori
Giapponese
Inglese Justin Anselmi
Unfezant di Alan
Unfezant
Unfezant è il quarto Pokémon che Alan utilizza nella finale della Lega di Kalos contro Ash. Affronta il Talonflame di Ash in una lotta aerea, che si conclude con un pareggio.

Le mosse conosciute di Unfezant sono Alacciaio, Aeroattacco ed Eterelama.

Debutto Finale sconsigliata ai fifoni!
Doppiatori
Giapponese
Inglese Erica Schroeder

Trovata

Gible del Professor Platan con Alan
Gible
In Il mega legame di Garchomp!, viene rivelato che Alan ha trovato la Garchomp del Professor Platan da Gible ferita per le strade di Luminopoli. Alan la portò al laboratorio per prestarle le prime cure.
Debutto Il mega legame di Garchomp!

Riconoscimenti

Alan con il Trofeo della Lega di Kalos

Medaglie ottenute

Questa è la lista delle Medaglie che Alan ha ottenuto:

Lega Pokémon

Alan ha partecipato alle seguenti Conferenze della Lega Pokémon:

Altri riconoscimenti

Doppiatori

Artwork

Alan XY 2.png
Artwok alternativo dalla
serie XY

Curiosità

Nomi

Voci correlate




Personaggi dell'anime
Protagonisti Ash KetchumPikachuMistyTogeticBrockTracey SketchitVeraMaxLucindaPiplupIris
AxewSpighettoSerenaLemClemDedenneSuirenKaweLyliaChrysIbisPokédex Rotom
Rivali GaryRitchieHarrisonDrewHarleyMorrisonTysonSolidadPaulZoeyNandoKennyConway
BarryUrsulaTobiasDiapoBelleBurgundyStephanGeorgiaCameronVirgilAlanAriaMeringa
TiernoShanaTrovatoNenèSandro
Antagonisti JessieJamesMeowthWobbuffetGiovanniButchCassidyDr. NambaMatoriPierceDr. Zager
IvanAdaMaxOttavioCacciatrice JCyrusSaturnoMartesGioviaPlutinioGhecisAcromio
AldithBarretElisioXanteCytisiaBromeliaMartyniaAkebiaTupperZipWrap
Professori Professor OakProfessoressa IvyProfessor ElmProfessor BirchProfessor RowanProfessoressa Carolina
Professoressa AraliaGasparago AraliaZaniaProfessor PlatanProfessor Kukui
Parenti
Personaggi di supporto Agente JennyInfermiera JoyVenditore di MagikarpTodd SnapCharles GoodshowCaseyLizaSakura
LanceRoccoMr. SukizoRaoul ContestaVivian MeridianRobertScottLilian MeridianMarian
RhondaCamillaReggieAngieBellocchioCetraKhouryDon GeorgeNardoLukeFreddy LaNotizia
AndyTornJervisNAntea e ConcordiaPorterAlexiaSophieCosetteLembotSanpeiAlan
MarinDianthaCetrilloMonsieur PierrePalomaKeananMalvaMollicinoZ2Manuel OakAmbrogio
CapipalestraSuperquattroAssi LottaKahunaAltri personaggi temporanei