Pokémon leggendari

da Pokémon Central Wiki, l'enciclopedia Pokémon in italiano.
Artwork che raffigura diversi Pokémon leggendari

I Pokémon leggendari sono un gruppo di Pokémon rari, solitamente molto potenti, che hanno avuto o che hanno un ruolo nei miti e nelle leggende del mondo dei Pokémon.

I Pokémon speciali sono una sottocategoria dei Pokémon leggendari il cui utilizzo è limitato o proibito in certi tornei ufficiali, edifici lotta e regolamenti di lotte in link. La maggior parte dei Pokémon speciali sono i Pokémon leggendari che assumono il ruolo di mascotte dei giochi.

I Pokémon misteriosi sono un gruppo correlato, ma allo stesso tempo separato, di Pokémon che di solito sono disponibili solo tramite evento. Prima della quinta generazione, i Pokémon misteriosi erano considerati Pokémon leggendari nei media al di fuori del Giappone.

Secondo alcune fonti, le Ultracreature sono un altro gruppo correlato, ma allo stesso tempo separato di Pokémon leggendari.

Non esiste un criterio che definisce ciò che renda un Pokémon un Pokémon leggendario. L'unico modo per identificare un Pokémon leggendario è attraverso le dichiarazioni dei media ufficiali, come giochi ed anime.

Caratteristiche dei Pokémon leggendari

Nella serie principale

Molti Pokémon leggendari sono disponibili nei giochi come Pokémon interagibili o come Pokémon vaganti. Generalmente, i Pokémon leggendari mandati KO riappaiono quando il giocatore sconfigge il Campione o i Superquattro.

Il sesso della maggior parte dei Pokémon leggendari è sconosciuto, tuttavia ci sono sette eccezioni: Latios, Latias, Heatran, Cresselia, Tornadus, Thundurus, Landorus, Kubfu e Urshifu. Nei giochi della serie principale, nessun Pokémon leggendario può accoppiarsi o schiudersi da un Uovo. Con le eccezioni di Tipo Zero, Cosmog, Kubfu e le rispettive famiglie evolutive, i Pokémon leggendari non possono evolversi, anche se alcuni sono in grado di cambiare forma e sono parti di un duo o di un trio.

Così come i Pokémon iniziali vengono registrati all'inizio di ogni Pokédex regionale e nella sezione della propria generazione nel Pokédex Nazionale, i Pokémon misteriosi si collocano alla loro fine e sono preceduti solo dai Pokémon leggendari.

Statistiche a confronto

I
Generazione
144
#Dex
90
PS
85
Att.
100
Dif.
95
Att.Sp.
125
Dif.Sp.
85
Vel.
580
Totale
I
Generazione
145
#Dex
90
PS
90
Att.
85
Dif.
125
Att.Sp.
90
Dif.Sp.
100
Vel.
580
Totale
I
Generazione
146
#Dex
90
PS
100
Att.
90
Dif.
125
Att.Sp.
85
Dif.Sp.
90
Vel.
580
Totale
I
Generazione
150
#Dex
106
PS
110
Att.
90
Dif.
154
Att.Sp.
90
Dif.Sp.
130
Vel.
680
Totale
VI
Generazione
150
#Dex
106
PS
190
Att.
100
Dif.
154
Att.Sp.
100
Dif.Sp.
130
Vel.
780
Totale
VI
Generazione
150
#Dex
106
PS
150
Att.
70
Dif.
194
Att.Sp.
120
Dif.Sp.
140
Vel.
780
Totale
II
Generazione
243
#Dex
90
PS
85
Att.
75
Dif.
115
Att.Sp.
100
Dif.Sp.
115
Vel.
580
Totale
II
Generazione
244
#Dex
115
PS
115
Att.
85
Dif.
90
Att.Sp.
75
Dif.Sp.
100
Vel.
580
Totale
II
Generazione
245
#Dex
100
PS
75
Att.
115
Dif.
90
Att.Sp.
115
Dif.Sp.
85
Vel.
580
Totale
II
Generazione
249
#Dex
106
PS
90
Att.
130
Dif.
90
Att.Sp.
154
Dif.Sp.
110
Vel.
680
Totale
II
Generazione
250
#Dex
106
PS
130
Att.
90
Dif.
110
Att.Sp.
154
Dif.Sp.
90
Vel.
680
Totale
III
Generazione
377
#Dex
80
PS
100
Att.
200
Dif.
50
Att.Sp.
100
Dif.Sp.
50
Vel.
580
Totale
III
Generazione
378
#Dex
80
PS
50
Att.
100
Dif.
100
Att.Sp.
200
Dif.Sp.
50
Vel.
580
Totale
III
Generazione
379
#Dex
80
PS
75
Att.
150
Dif.
75
Att.Sp.
150
Dif.Sp.
50
Vel.
580
Totale
III
Generazione
380
#Dex
80
PS
80
Att.
90
Dif.
110
Att.Sp.
130
Dif.Sp.
110
Vel.
600
Totale
VI
Generazione
380
#Dex
80
PS
100
Att.
120
Dif.
140
Att.Sp.
150
Dif.Sp.
110
Vel.
700
Totale
III
Generazione
381
#Dex
80
PS
90
Att.
80
Dif.
130
Att.Sp.
110
Dif.Sp.
110
Vel.
600
Totale
VI
Generazione
381
#Dex
80
PS
130
Att.
100
Dif.
160
Att.Sp.
120
Dif.Sp.
110
Vel.
700
Totale
III
Generazione
382
#Dex
100
PS
100
Att.
90
Dif.
150
Att.Sp.
140
Dif.Sp.
90
Vel.
670
Totale
VI
Generazione
382
#Dex
100
PS
150
Att.
90
Dif.
180
Att.Sp.
160
Dif.Sp.
90
Vel.
770
Totale
III
Generazione
383
#Dex
100
PS
150
Att.
140
Dif.
100
Att.Sp.
90
Dif.Sp.
90
Vel.
670
Totale
VI
Generazione
383
#Dex
100
PS
180
Att.
160
Dif.
150
Att.Sp.
90
Dif.Sp.
90
Vel.
770
Totale
III
Generazione
384
#Dex
105
PS
150
Att.
90
Dif.
150
Att.Sp.
90
Dif.Sp.
95
Vel.
680
Totale
VI
Generazione
384
#Dex
105
PS
180
Att.
100
Dif.
180
Att.Sp.
100
Dif.Sp.
115
Vel.
780
Totale
IV
Generazione
480
#Dex
75
PS
75
Att.
130
Dif.
75
Att.Sp.
130
Dif.Sp.
95
Vel.
580
Totale
IV
Generazione
481
#Dex
80
PS
105
Att.
105
Dif.
105
Att.Sp.
105
Dif.Sp.
80
Vel.
580
Totale
IV
Generazione
482
#Dex
75
PS
125
Att.
70
Dif.
125
Att.Sp.
70
Dif.Sp.
115
Vel.
580
Totale
IV
Generazione
483
#Dex
100
PS
120
Att.
120
Dif.
150
Att.Sp.
100
Dif.Sp.
90
Vel.
680
Totale
IV
Generazione
484
#Dex
90
PS
120
Att.
100
Dif.
150
Att.Sp.
120
Dif.Sp.
100
Vel.
680
Totale
IV
Generazione
485
#Dex
91
PS
90
Att.
106
Dif.
130
Att.Sp.
106
Dif.Sp.
77
Vel.
600
Totale
IV
Generazione
486
#Dex
110
PS
160
Att.
110
Dif.
80
Att.Sp.
110
Dif.Sp.
100
Vel.
670
Totale
IV
Generazione
487
#Dex
150
PS
100
Att.
120
Dif.
100
Att.Sp.
120
Dif.Sp.
90
Vel.
680
Totale
IV
Generazione
487
#Dex
150
PS
120
Att.
100
Dif.
120
Att.Sp.
100
Dif.Sp.
90
Vel.
680
Totale
IV
Generazione
488
#Dex
120
PS
70
Att.
120
Dif.
75
Att.Sp.
130
Dif.Sp.
85
Vel.
600
Totale
V
Generazione
638
#Dex
91
PS
90
Att.
129
Dif.
90
Att.Sp.
72
Dif.Sp.
108
Vel.
580
Totale
V
Generazione
639
#Dex
91
PS
129
Att.
90
Dif.
72
Att.Sp.
90
Dif.Sp.
108
Vel.
580
Totale
V
Generazione
640
#Dex
91
PS
90
Att.
72
Dif.
90
Att.Sp.
129
Dif.Sp.
108
Vel.
580
Totale
V
Generazione
641
#Dex
79
PS
115
Att.
70
Dif.
125
Att.Sp.
80
Dif.Sp.
111
Vel.
580
Totale
V
Generazione
641
#Dex
79
PS
100
Att.
80
Dif.
110
Att.Sp.
90
Dif.Sp.
121
Vel.
580
Totale
V
Generazione
642
#Dex
79
PS
115
Att.
70
Dif.
125
Att.Sp.
80
Dif.Sp.
111
Vel.
580
Totale
V
Generazione
642
#Dex
79
PS
105
Att.
70
Dif.
145
Att.Sp.
80
Dif.Sp.
101
Vel.
580
Totale
V
Generazione
643
#Dex
100
PS
120
Att.
100
Dif.
150
Att.Sp.
120
Dif.Sp.
90
Vel.
680
Totale
V
Generazione
644
#Dex
100
PS
150
Att.
120
Dif.
120
Att.Sp.
100
Dif.Sp.
90
Vel.
680
Totale
V
Generazione
645
#Dex
89
PS
125
Att.
90
Dif.
115
Att.Sp.
80
Dif.Sp.
101
Vel.
600
Totale
V
Generazione
645
#Dex
89
PS
145
Att.
90
Dif.
105
Att.Sp.
80
Dif.Sp.
91
Vel.
600
Totale
V
Generazione
646
#Dex
125
PS
130
Att.
90
Dif.
130
Att.Sp.
90
Dif.Sp.
95
Vel.
660
Totale
V
Generazione
646
#Dex
125
PS
120
Att.
90
Dif.
170
Att.Sp.
100
Dif.Sp.
95
Vel.
700
Totale
V
Generazione
646
#Dex
125
PS
170
Att.
100
Dif.
120
Att.Sp.
90
Dif.Sp.
95
Vel.
700
Totale
VI
Generazione
716
#Dex
126
PS
131
Att.
95
Dif.
131
Att.Sp.
98
Dif.Sp.
99
Vel.
680
Totale
VI
Generazione
717
#Dex
126
PS
131
Att.
95
Dif.
131
Att.Sp.
98
Dif.Sp.
99
Vel.
680
Totale
VI
Generazione
718
#Dex
108
PS
100
Att.
121
Dif.
81
Att.Sp.
95
Dif.Sp.
95
Vel.
600
Totale
VII
Generazione
718
#Dex
54
PS
100
Att.
71
Dif.
61
Att.Sp.
85
Dif.Sp.
115
Vel.
486
Totale
VII
Generazione
718
#Dex
216
PS
100
Att.
121
Dif.
91
Att.Sp.
95
Dif.Sp.
85
Vel.
708
Totale
VII
Generazione
772
#Dex
95
PS
95
Att.
95
Dif.
95
Att.Sp.
95
Dif.Sp.
59
Vel.
534
Totale
VII
Generazione
773
#Dex
95
PS
95
Att.
95
Dif.
95
Att.Sp.
95
Dif.Sp.
95
Vel.
570
Totale
VII
Generazione
785
#Dex
70
PS
115
Att.
85
Dif.
95
Att.Sp.
75
Dif.Sp.
130
Vel.
570
Totale
VII
Generazione
786
#Dex
70
PS
85
Att.
75
Dif.
130
Att.Sp.
115
Dif.Sp.
95
Vel.
570
Totale
VII
Generazione
787
#Dex
70
PS
130
Att.
115
Dif.
85
Att.Sp.
95
Dif.Sp.
75
Vel.
570
Totale
VII
Generazione
788
#Dex
70
PS
75
Att.
115
Dif.
95
Att.Sp.
130
Dif.Sp.
85
Vel.
570
Totale
VII
Generazione
789
#Dex
43
PS
29
Att.
31
Dif.
29
Att.Sp.
31
Dif.Sp.
37
Vel.
200
Totale
VII
Generazione
790
#Dex
43
PS
29
Att.
131
Dif.
29
Att.Sp.
131
Dif.Sp.
37
Vel.
400
Totale
VII
Generazione
791
#Dex
137
PS
137
Att.
107
Dif.
113
Att.Sp.
89
Dif.Sp.
97
Vel.
680
Totale
VII
Generazione
792
#Dex
137
PS
113
Att.
89
Dif.
137
Att.Sp.
107
Dif.Sp.
97
Vel.
680
Totale
VII
Generazione
800
#Dex
97
PS
107
Att.
101
Dif.
127
Att.Sp.
89
Dif.Sp.
79
Vel.
600
Totale
VII
Generazione
800
#Dex
97
PS
157
Att.
127
Dif.
113
Att.Sp.
109
Dif.Sp.
77
Vel.
680
Totale
VII
Generazione
800
#Dex
97
PS
113
Att.
109
Dif.
157
Att.Sp.
127
Dif.Sp.
77
Vel.
680
Totale
VIII
Generazione
888
#Dex
92
PS
130
Att.
115
Dif.
80
Att.Sp.
115
Dif.Sp.
138
Vel.
670
Totale
VIII
Generazione
888
#Dex
92
PS
170
Att.
115
Dif.
80
Att.Sp.
115
Dif.Sp.
148
Vel.
720
Totale
VIII
Generazione
889
#Dex
92
PS
130
Att.
115
Dif.
80
Att.Sp.
115
Dif.Sp.
138
Vel.
670
Totale
VIII
Generazione
889
#Dex
92
PS
130
Att.
145
Dif.
80
Att.Sp.
145
Dif.Sp.
128
Vel.
720
Totale
VIII
Generazione
890
#Dex
140
PS
85
Att.
95
Dif.
145
Att.Sp.
95
Dif.Sp.
130
Vel.
690
Totale
VIII
Generazione
890
#Dex
255
PS
115
Att.
250
Dif.
125
Att.Sp.
250
Dif.Sp.
130
Vel.
1125
Totale
VIII
Generazione
891
#Dex
60
PS
90
Att.
60
Dif.
53
Att.Sp.
50
Dif.Sp.
72
Vel.
385
Totale
VIII
Generazione
892
#Dex
100
PS
130
Att.
100
Dif.
63
Att.Sp.
60
Dif.Sp.
97
Vel.
550
Totale
VIII
Generazione
892
#Dex
100
PS
130
Att.
100
Dif.
63
Att.Sp.
60
Dif.Sp.
97
Vel.
550
Totale

Media delle statistiche

Nota: Questa è una media delle statistiche considerando forme alternative e megaevoluzioni come Pokémon separati e contando Silvally solo una volta.

Statistiche base
PS
100,29
Attacco
113,28
Difesa
103,40
Att. Sp.
111,44
Dif. Sp.
106,32
Velocità
97,24
Totale 631,97

Diverse specie di Pokémon leggendari

Molti Pokémon leggendari possono essere ottenuti al massimo una volta per file di salvataggio (esclusi i Pokémon evento); per ottenerne altri, il giocatore deve scambiarli tra una partita e l'altra. Tuttavia, in alcuni casi, è possibile trovare più Pokémon leggendari della stessa specie nella stessa partita, oppure viene menzionato che esistano più specie di tale Pokémon, anche se non sono disponibili per il giocatore.

Negli spin-off

Serie Pokémon Trading Card Game

Articolo principale: Carte Leggendarie Pokémon

In Pokémon Trading Card Game e in Pokémon Card GB2: Here Comes Team GR!, sono presenti quattro Carte Leggendarie: Articuno, Zapdos, Moltres e Dragonite. L'ultimo è un Pokémon pseudo-leggendario.

Nell'anime

Solitamente, i Pokémon leggendari fanno il loro debutto nell'anime attraverso un film, piuttosto che in un episodio normale. Oltre ad essere spesso adorati come dei da diversi gruppi di persone, vengono solitamente visti da persone speciali, come Ash o persone con un legame particolare con loro. Data la loro rarità e la loro potenza, le persone malintenzionate sono spesso sulle loro tracce.

Sono stati mostrati alcuni Allenatori in possesso di Pokémon leggendari:

Elenco dei Pokémon leggendari

Delle 896 specie di Pokémon attualmente conosciute, 57 sono considerati leggendari (6.36%).

Prima generazione

In prima generazione sono stati introdotti quattro Pokémon leggendari.

Uccelli leggendari

Articolo principale: Uccelli leggendari
Zapdos, Articuno e Moltres in un artwork disegnato da Mitsuhiro Arita

Gli uccelli leggendari o Pokémon leggendari alati, noti anche come miraggi alati, sono un trio di Pokémon leggendari che risiedono nella regione di Kanto. Ognuno dei tre Pokémon è basato su un uccello mitologico che a sua volta è associato ad una stagione (anche se nessuno dei tre è associato all'autunno).

Gli uccelli leggendari compaiono in tutti i giochi della serie principale in cui è presente Kanto, eccetto nei giochi di seconda generazione. Articuno risiede nelle Isole Spumarine, Zapdos nella Centrale Elettrica (accanto ad essa nella quarta generazione), mentre Moltres in diversi luoghi come la Via Vittoria, nel Monte Brace o nel Monte Argento (in base alla generazione). In Pokémon Platino è possibile trovarli come Pokémon vaganti. Uno dei tre uccelli leggendari compare anche nella regione di Kalos come Pokémon vagante; può essere sfidato e catturato una volta che ha raggiunto l'Antro Talassico.

In Le terre innevate della corona, ogni uccello leggendario ottiene una forma di Galar.

Nell'anime, gli uccelli leggendari compaiono in La Forza di Uno. Articuno ricompare in La fotografia, in Articuno, il Pokémon Leggendario e in Il primo simbolo. Zapdos ricompare in Il cristallo magico, in Pokémon Ranger e il Tempio del Mare, in Dottor Brock! e in Rabbia elettrizzante!. Moltres ricompare in Il grande torneo, in Sulle tracce della leggenda e in Una foto leggendaria!.

Mewtwo

Artwork di Mewtwo

Mewtwo è un Pokémon leggendario con somiglianze feline, nonché clone del Pokémon misterioso Mew.

Nei giochi, Mewtwo è stato creato da uno scienziato basandosi sui geni di Mew. Tuttavia era troppo potente per i suoi creatori, quindi riuscì a fuggire dalla Villa Pokémon e a distruggere l'edificio. Il Pokémon leggendario andò poi a risiedere nella Grotta Celeste, dove vivono Pokémon molto forti.

Dalla sesta generazione, Mewtwo è in grado di megaevolversi in MegaMewtwo X e in MegaMewtwo Y.

Nell'anime, Mewtwo appare in diversi episodi della serie originale, in Mewtwo contro Mew e nel primo lungometraggio speciale Mewtwo Returns. Un altro Mewtwo, in grado di megaevolversi in MegaMewtwo Y, compare in Genesect e il Risveglio della Leggenda.

Seconda generazione

In seconda generazione sono stati introdotti cinque Pokémon leggendari.

Bestie leggendarie

Articolo principale: Bestie leggendarie
Artwork di Entei, Raikou e Suicune nel seminterrato della Torre Bruciata

Come accaduto con gli uccelli leggendari nella generazione precendente, un secondo trio di Pokémon leggendari viene introdotto nella regione di Johto. Le bestie leggendarie, chiamate così per la somiglianza a diverse creature reali e mitiche, rimasero intrappolate e morirono nella Torre d'Ottone quando un fulmine colpì l'edificio e ne scatenò un incendiò. Il trio di Pokémon è stato rianimato da Ho-Oh e da quel momento furono destinati a vagare per la regione.

Nei giochi esiste più specie di Entei, Raikou e Suicune, ma è possibile catturare solamente il trio raccontato nelle leggende dopo averli visti nel seminterrato della Torre Bruciata. In Pokémon Colosseum, ogni bestia leggendaria viene catturata e trasformata in Pokémon Ombra da Cripto. In Pokémon Rosso Fuoco e Verde Foglia, una delle tre specie del trio può essere trovata come Pokémon vagante a seconda del Pokémon iniziale scelto dal giocatore: Bulbasaur per Entei, Charmander per Suicune e Squirtle per Raikou.

Nell'anime, le bestie leggendarie compaiono insieme in Il re delle illusioni Zoroark. Entei compare anche in L'Incantesimo degli Unown. Suicune compare anche in Pokémon 4Ever. Raikou compare anche in Il Leggendario Pokémon Tuono. Ognuna delle tre bestie ha fatto almeno un'apparizione in un episodio della serie principale, con Entei che compare in Forti emozioni, Raikou che compare in Una consegna speciale e Suicune che compare in Un'iscrizione difficile, in I campanelli rubati e in Due ragazze simpatiche e Suicune, il Pokémon leggendario.

Duo Torre

Articolo principale: Duo Torre
Lugia e Ho-Oh in un art promozionale del GCC

Le due mascotte di Pokémon Oro e Argento, rispettivamente Ho-Oh e Lugia, sono una coppia di uccelli leggendari che risiedevano ad Amarantopoli, in cima alle due torri della città. Tuttavia, quando la Torre d'Ottone, ovvero la torre dove risiedeva Lugia, fu colpita da un fulmine ed incenerita, Lugia scelse le Isole Vorticose come sua nuova dimora, mentre Ho-Oh volò via alla ricerca di un Allenatore dal cuore puro. Si pensa che i due Pokémon siano strettamente correlati in quanto opposti polari essendo basati sulle leggende orientali del Fenghuang e dello Ryujin.

Nei giochi della serie principale, Lugia non copre un ruolo rilevante nella trama, infatti viene menzionato solamente che risiedeva nella Torre d'Ottone prima che venne bruciata e che attualmente risiede nelle Isole Vorticose. Assume importanza in Pokémon XD: Tempesta Oscura, dove viene corrotto da Cripto per farlo diventare un Pokémon Ombra. Nei giochi di terza generazione è disponibile anche nel Monte Cordone dov'è possibile trovarlo come Pokémon esclusivo di un evento.

Nei giochi della serie principale, Ho-Oh copre un ruolo più rilevante nella trama, infatti è colui che rianimò le tre bestie leggendarie; prima dell'incendio alla Torre d'Ottone risiedeva nella Torre Campana, attualmente vola alla ricerca di un Allenatore dal cuore puro. Appare in Pokémon Colosseum come ricompensa per aver purificato tutti i Pokémon Ombra e aver completato il Monte Lotta. Nei giochi di terza generazione è disponibile anche nel Monte Cordone dov'è possibile trovarlo come Pokémon esclusivo di un Pokémon evento.

Nell'anime, Lugia compare in La Forza di Uno. Riappare quando Ash e suoi amici visitano le Isole Vorticose. Lugia appare nuovamente in In ognuno di noi.

Nell'anime, Ho-Oh compare per la prima volta alla fine di L'inizio di una grande avventura. Nel corso del suo viaggio, Ash vede Ho-Oh diverse volte. Compare anche in Scelgo Te!.

Terza generazione

In terza generazione sono stati introdotti otto Pokémon leggendari.

Golem leggendari

Articolo principale: Golem leggendari

Questo trio di Pokémon leggendari, basato sui golem della mitologia ebraica, fanno parte della mitologia presente nella regione di Hoenn. I golem leggendari, così come il loro capo trio Regigigas, sono spesso cosiderati i Pokémon leggendari con il metodo d'ottenimento più complicato, con enigmi di fatti di braille utilizzati come chiavi per avere accesso al loro mistero.

La storia riguardo i golem leggendari, cominciata in Pokémon Rubino, Zaffiro e Smeraldo, è stata completata solo con Pokémon Diamante, Perla e Platino. Si dice che, molto tempo fa, Regigigas abbia trainato i continenti con delle funi e che abbia plasmato dei Pokémon simili a sé utilizzando una montagna ghiacciata, delle rocce e del magma. Apparentemente, Regigigas veniva venerato tempo fa, insieme ai tre golem originali, da popoli antichi. Data la sua enorme forza, Regigigas venne sigillato nel seminterrato del Tempio Nevepoli, mentre i tre golem originali furono sigillati e rinchiusi in delle statue di pietra, nella lontana regione di Hoenn, con la speranza che qualcuno un giorno potesse sbloccare le sale e domare i tre regi e successivamente lo stesso Regigigas. I golem leggendari si trovano nelle Rovine Sabbiose, nella Grotta Insulare e nella Tomba Antica, nella regione di Hoenn. Risiedono anche nelle Rovine Picco, nelle Rovine Iceberg e nelle Rovine Ferro.

In Le terre innevate della corona, il trio diventa un quintetto con l'introduzione di Regieleki e Regidrago.

Nell'anime, i golem leggendari compaiono in Lucario e il mistero di Mew. Sono anche tre dei Pokémon di Baldo.

Duo Eone

Articolo principale: Duo Eone
Artwork di Latias e Latios

Latios e Latias non hanno alcun rifeirmento ad una leggenda o a un mito, ma sono molto rari in quanto nei giochi è possibile ottenerne solo uno dei due durante lo svolgimento dei giochi come Pokémon vagante, mentre l'altro tramite evento.

In Pokémon Rubino e in Pokémon Oro HeartGold è possibile ottenere Latios, mentre in Pokémon Zaffiro e in Pokémon Argento SoulSilver Latias. In Pokémon Smeraldo, solo dopo aver sconfitto Adriano, la madre chiede al giocatore se il Pokémon menzionato in TV sia blu (Latios) o rosso (Latias); a seconda della scelta uno dei due Pokémon leggendari sarà disponibile nella regione di Hoenn. In Pokémon Rubino, Zaffiro e Smeraldo, l'altro membro del duo è ottenibile nell'Isola Remota, accessibile solamente tramite Biglietto Eone. In Pokémon Oro HeartGold e Argento SoulSilver, il membro del duo rimanente è ottenibile a Plumbeopoli, attraverso l'evento del Misticristal.

Nella sesta generazione, Latios e Latias sono in grado di megaevolversi. In Pokémon Rubino Omega e Zaffiro Alpha, il Duo Eone assume un ruolo più rilevante nella trama dei giochi; entrambi percepiscono il pericolo che Hoenn sta per affrontare a causa delle azioni del Team Magma/Team Idro e mentre il giocatore sta parlando con Rocco nel lato est del Percorso 118, Latias/Latios appare davanti ai due per chiedere il loro aiuto. Quindi, il giocatore e Rocco cavalcano il Pokémon Eone per proteggere la sua controparte da Rossella/Alan. Finita la lotta, Latios/Latias si unisce alla squadra del giocatore. Dopo aver sconfitto Groudon/Kyogre, il giocatore riceve il Flauto Eone da Rocco; questo strumento permette di evocare il Pokémon Eone e di usarlo per volare nei cieli di Hoenn.

Nell'anime, il Duo Eone compare in Pokémon Heroes. Tobias possiede un Latios che utilizza nella semifinale della Lega del Giglio della Valle contro Ash. Un'Infermiera Joy testa la Palestra di Plumbeopoli utilizzando una Latias in DPS02. Entrambi riappaiono in Hoopa e lo Scontro Epocale.

Trio Meteo

Articolo principale: Trio Meteo
Artwork di Groudon, Kyogre, e Rayquaza

Il trio formato da questi Pokémon antichi, conosciuti per le loro abilità climatiche, sono le mascotte di Pokémon Rubino, Zaffiro e Smeraldo e rappresentano le tre componenti maggiori della Terra: l'idrosfera (Kyogre), la litosfera (Groudon) e l'atmosfera (Rayquaza). Rayquaza, oltre ad esserne membro, ne è anche il capo trio in quanto solo lui è in grado di fermare il conflitto tra gli altri due Pokémon.

Durante il corso di Pokémon Rubino e Zaffiro, il Team Magma o il Team Idro, a seconda della versione, cerca di catturare Groudon o Kyogre con l'intenzione di espandere le terre emerse o i mari. Quando i piani del team vengono distrutti dal giocatore, quest'ultimo deve catturare o sconfiggere il Pokémon leggendario per fermare un disastro globale. In Pokémon Smeraldo, invece, sono presenti entrambi i team, ciascuno intenzionato a risvegliare il proprio Pokémon di riferimento, e solo con l'interferenza di Rayquaza e del giocatore la lotta si risolverà.

Da Pokémon Rubino Omega e Zaffiro Alpha, Kyogre e Groudon possono effettuare l'archeorisveglio mentre Rayquaza è in grado di attivare la megaevoluzione. L'archeorisveglio può essere considerato l'opposto della megaevoluzione in quanto mentre la seconda usa l'energia della connessione tra umani e Pokémon, la prima utilizza solo l'energia della natura e del Pokémon stesso. Nei giochi di sesta generazione, Groudon e Kyogre hanno lo stesso ruolo che avevano nei giochi originali; Rayquaza invece assume un ruolo centrale nell'Episodio Delta, dove è l'obiettivo di Lyris.

Durante l'Episodio Delta viene rivelata la storia del trio leggendario: migliaia di anni fa la terra era invasa di energia naturale, che ArcheoGroudon e ArcheoKyogre utilizzavano per lottare senza sosta. Contro il potere dei due Pokémon gli umani dell'epoca non potevano fare nulla, ma Rayquaza intervenne e con la sua forza riuscì a sopraffare i due Pokémon leggendari e a far tornare la pace sul pianeta. Mille anni dopo, un meteorite colpì la terra, spaccando il terreno e causando una nuova fuoriuscita di energia che permise a Kyogre e a Groudon di riprendere la loro lotta. Allora gli esseri umani ebbero una visione collettiva di come Rayquaza li aveva salvati mille anni prima e il loro desiderio combinato con la forza del meteorite permise a Rayquaza di megaevolvere per la prima volta e placare la lotta.

Nell'anime, Groudon e Kyogre appaiono in un episodio di due parti: Team contro Team e Battaglia epica. Rayquaza appare in Fratello dallo Spazio, dove lotta contro Deoxys, mentre Kyogre appare in Pokémon Ranger e il Tempio del Mare; Groudon appare brevemente in un filmato nella sala riunioni del Team Magma in Jirachi Wish Maker e una versione artificiale di pura malvagità compare sempre nello stesso film. Tutti e tre i membri del trio meteo compaiono sia nelle loro forme normali che nelle loro nuove forme (ArcheoGroudon, ArcheoKyogre e MegaRayquaza) in Hoopa e lo Scontro Epocale.

Quarta generazione

In quarta generazione sono stati introdotti nove Pokémon leggendari.

Guardiani dei laghi

Articolo principale: Guardiani dei laghi

I Guardiani dei laghi sono un trio di Pokémon leggendari nativi di Sinnoh che rappresentano lo spirito di tutte le coscienze: Uxie rappresenta la conoscenza, Mesprit rappresenta l'emozione e Azelf rappresenta la forza di volontà. Secondo la leggenda furono creati dalla Creatura Originaria che diede loro anche il potere di calmare i potenti draghi che aveva creato.

Nei giochi, i Guardiani dei laghi si possono trovare, rispettivamente, nelle grotte del Lago Arguzia, del Lago Verità e del Lago Valore; tuttavia Mesprit inizia a vagare per Sinnoh dopo che il giocatore lo avrà incontrato invece di affrontarlo in una lotta come accade con gli altri due membri. Azelf, Mesprit e Uxie vengono catturati dai Comandanti del Team Galassia Giovia, Martes e Saturno, e sottoposti agli esperimenti di Plutinio mirati ad estrarre la Rossocatena dalle gemme che si trovano nei loro corpi. Cyrus richiama Dialga e Palkia sulla Vetta Lancia, ma il potere dei Guardiani dei laghi non è sufficiente per placare i due draghi. Interviene quindi Giratina, che trascina Cyrus e lo porta nel Mondo Distorto, dove i Guardiani dei laghi aiutano il giocatore a raggiungere Giratina.

Nell'anime, i Guardiani dei laghi appaiono prima come spiriti rispettivamente a Lucinda, Ash e Brock in Un inizio burrascoso e La scelta di Lucinda, in La seconda prova! e in Una sconfitta che non abbatte!. Il trio viene poi catturato da J, ingaggiata dal Team Galassia, in La necessità dei tre!. I tre Pokémon leggendari vengono poi liberati da Ash, Lucinda e Brock per aiutarli a fermare Dialga e Palkia in La lotta leggendaria!.

Trio Drago

Articolo principale: Trio Drago
Artwork di Dialga, Palkia e Giratina

I Pokémon leggendari che crearono l'universo dei Pokémon, il Trio Drago, è formato da Dialga, che controlla il tempo, Palkia, che controlla lo spazio, e da Giratina, che controlla l'antimateria. Come i membri del Trio Meteo, ognuno dei membri del trio funge da mascotte dei giochi della regione di Sinnoh: Pokémon Diamante, Perla e Platino.

Nei giochi, Cyrus cerca di catturare Dialga e Palkia per utilizzarli per distruggere e ricreare l'universo senza la presenza dello spirito. In Pokémon Diamante e Perla, Dialga e Palkia possono essere catturati sulla Vetta Lancia, mentre Giratina può essere catturato nella Grotta Ritorno solo dopo aver sconfitto la Lega Pokémon. In Pokémon Platino, tuttavia, Giratina interviene durante l'esecuzione del piano di Cyrus per distruggere l'universo e può essere catturato nel Mondo Distorto; Dialga e Palkia possono essere catturati solamente dopo aver sconfitto Camilla.

Nell'anime, Dialga e Palkia compaiono in L'Ascesa di Darkrai, mentre Dialga e Giratina in Giratina e il Guerriero dei Cieli. I tre ricompaiono insieme in Arceus e il Gioiello della Vita e in Hoopa e lo Scontro Epocale. Dialga e Palkia vengono invocati sulla Vetta Lancia e incatenati da Cyrus in La lotta leggendaria!, per poi essere liberati quando Cyrus entra nell'altro universo e quando la Rossocatena viene spezzata da Ash, Lucinda, Brock e i loro Pokémon.

Cresellia

Cresselia insieme al Pokémon misterioso Darkrai in un art promozionale del GCC

Cresselia è un Pokémon leggendario di tipo Psico che rappresenta la luna crescente, un segno che indica speranza e bei sogni.

Nei giochi, Cresselia si può trovare sull'Isola Lunapiena, dopo aver sconfitto la Lega Pokémon e aver risvegliato il figlio del Marinaio Elfio da un incubo. Dopo essere stata avvistata, Cresselia vaga per la regione di Sinnoh. In Nero 2 e Bianco 2, il Pokémon leggendario si può incontrare sul Ponte Meraviglie dopo aver ottenuto l'Alalunare dentro la Casa Bizzarra.

Nell'anime, Cresselia appare in Incubi prima della lotta!, dove lotta brevemente contro Darkrai.

Heatran

Artwork di Heatran mentre causa un'eruzione

Heatran è l'incarnazione di tutte le attività vulcaniche. Si può trovare sul Monte Antipodi di UnimaN2B2, nel Grottino Solare di Hoenn e sul Monte OstileDPPt di Sinnoh, dove si dice che sia nato nello stesso periodo in cui Dialga, Palkia e Giratina crearono la regione di Sinnoh e che abbia creato a sua volta la Zona Lotta.

Nell'anime, Heatran compare in Arceus e il Gioiello della Vita, sotto il controllo di Marcus, e successivamente appare in Pokémon Ranger: il salvataggio di Heatran!, dove deve essere recuperato dal Pokémon Ranger Martino.

Regigigas

Regigigas è il capo dei golem leggendari, avendoli creati in tempi antichi. Si dice che abbia trainato i continenti con delle funi.

Nei giochi, Regigigas si può trovare nel Tempio NevepoliDPPt a Sinnoh, nel Monte ViteN2B2 ad Unima e nella Grotta Insulare ad Hoenn, tuttavia non si risveglia se nella squadra del giocatore non sono presenti i tre golem leggendari originali.

Regigigas debutta in Giratina e il Guerriero dei Cieli, dove tenta di fermare un ghiacciaio per evitare che cada su Ten'i Village. Appare anche in I Pilastri dell'Amicizia!, dove è ricercato da J e difeso da Baldo.

Quinta generazione

In quinta generazione sono stati introdotti nove Pokémon leggendari.

Solenni Spadaccini

Articolo principale: Solenni Spadaccini

Cobalion, Terrakion e Virizion sono un trio di Pokémon leggendari basati sui personaggi del romanzo francese I tre moschettieri e, in parte, su mammiferi ungulati quali capre, buoi, antilopi e cavalli. Secondo la leggenda, il trio protegge i Pokémon dalla distruzione del loro habitat naturale da parte degli esseri umani e sono conosciuti per avere attaccato dei castelli durante il Medioevo. Come i tre moschettieri, sono considerati un trio, ma hanno un quarto membro più giovane, Keldeo, un Pokémon misterioso salvato e allevato dagli altri tre dopo che la sua casa era stata bruciata. Tutti e quattro possiedono delle corna che usano come spade, inoltre possono imparare la loro mossa esclusiva Spadasolenne al livello 42 (43 per Keldeo).

Nell'anime, i Solenni Spadaccini debuttano in Kyurem e il solenne spadaccino.

Forze della Natura

Articolo principale: Forze della Natura

Tornadus, Thundurus e Landorus formano un trio di Pokémon leggendari ispirato a su alcuni kami: Fūjin, il dio del vento, Raijin, il dio del tuono e dei lampi, e Inari, il dio della fertilità. Insieme, i tre rappresentano il cielo e l'effetto nutriente che esso produce sulla terra. Secondo una leggenda raccontata ai bambini al Tempio Abbondanza, Landorus punisce gli altri due Pokémon quando devastano la terra con bufere e tempeste, perciò gli esseri umani hanno costruito questo tempio in suo onore. I tre Pokémon, in Pokémon Nero 2 e Bianco 2, hanno anche ottenuto una nuova forma, chiamata Forma Totem. Questi Pokémon possono passare da una forma all'altra grazie al Verispecchio.

Nell'anime, le Forze della Natura debuttano in Stop all'ira delle leggende! (Parte 1) e in Stop all'ira delle leggende! (Parte 2), anche se il Team Rocket li stava cercando già da Il Deino Solitario!. Ricompaiono tutti e tre nella Forma Totem in Tutti uniti per Unima!.

Trio Tao

Articolo principale: Trio Tao
Reshiram e Zekrom lottando contro Kyurem

Zekrom e Reshiram rappresentano rispettivamente Yin e Yang. In origine erano un unico Pokémon Drago che difendeva la regione di Unima, ma la lotta tra i due fratelli che hanno fondato la nazione lo separò in due metà, formando i due Pokémon attuali. Nonostante ciò, i due Pokémon non vogliono lottare fra di loro.

In Pokémon Nero e Bianco, il Team Plasma cerca di catturare ReshiramN/ZekromB per liberare tutti i Pokémon dai loro proprietari. Catturando uno dei due, N riesce a sconfiggere Nardo; quindi la controparte si risveglia dalla ChiaroliteN/ScuroliteB del giocatore che deve poi catturare e usare nella lotta contro N per sconfiggerlo. Dopo essere stato sconfintto, N cavalca il suo Pokémon fino a raggiungere una regione lontana. Due anni più tardi, in Pokémon Nero 2 e Bianco 2, Ghecis riforma il Team Plasma e cattura Kyurem e utilizza il suo potere per ghiacciare la parte settentrionale di Unima. Dunque N ritorna e lo affronta con il suo Pokémon Drago, ma Ghecis coglie l'occasione per usare il Cuneo DNA e fondere Kyurem con il Pokémon di N, formando Kyurem NeroN2/Kyurem BiancoB2. Il giocatore deve poi sconfiggere sia Kyurem che Ghecis per riportare la pace ad Unima.

Kyurem, il terzo membro del trio, rappresenta il Wuji cioè l'assenza dello Ying e dello Yang, e può assorbire il DNA di Reshiram o Zekrom grazie al Cuneo DNA, diventando rispettivamente Kyurem Bianco o Kyurem Nero.

Nell'anime, Reshiram e Zekrom compaiono come protagonisti in Bianco - Victini e Zekrom e in Nero - Victini e Reshiram. Tuttavia, il debutto di Zekrom nella serie principale avviene in All'ombra di Zekrom!. Zekrom ricompare poi in numerosi flashback durante la serie Best Wishes!, mentre Reshiram ha un ruolo principale nell'arco di N essendo il bersaglio del Team Plasma. Entrambi fanno un cameo in Hoopa e lo Scontro Epocale.

Sesta generazione

In sesta generazione sono stati introdotti tre Pokémon leggendari.

Trio Nordico

Articolo principale: Trio Nordico
Artwork di Zygarde
Artwork di Xerneas
Artwork di Yveltal

Il Trio Nordico è un trio di Pokémon leggendari formato da Xerneas, Yveltal e Zygarde. Il primo, Xerneas, rappresenta la vita e, oltre ad avere vita eterna, può donarla ad altri esseri viventi: secondo le leggende quando le sue corna si illuminano dona questo dono ad altri. Il secondo è Yveltal e rappresenta la distruzione: a differenza del primo non ha vita eterna, ma può risucchiare l'energia vitale degli altri esseri viventi per allungare la sua vita. Xerneas dorme sottoforma di albero, mentre Yveltal dorme sotto forma di bozzolo. Il terzo membro del trio è Zygarde, che rappresenta l'equilibrio della natura, quindi anche l'equilibrio tra la vita e la morte. Infatti Zygarde possiede l'abilità Frangiaura che gli permette di ritorcere i poteri degli altri due membri del trio contro di loro, garantendo così l'equilibrio. Secondo le leggende Zygarde vive in una caverna sotterranea da cui monitora l'ecosistema, ed interviene solo quando questo è minacciato.

In Pokémon X e Y, Elisio cattura XerneasX/YveltalY per alimentare l'Arma Suprema. I due Pokémon vengono catturati nel Covo del Team Flare. Zygarde Forma 50%, invece, può essere ottenuto solo dopo aver sconfitto la Lega Pokémon, nella Grotta Climax.

Zygarde ha anche un ruolo marginale in Pokémon Sole e Luna, dove vengono introdotte la Forma 10% e la Forma Perfetta.

Nell'anime, Xerneas e Yveltal debuttano in Diance e il Bozzolo della Distruzione. Zygarde debutta nella serie principale in Megaevoluzione - Episodio speciale IV. Inoltre, un nucleo di Zygarde si unisce ad Ash e ai suoi amici durante la serie XYZ, in Dalla A alla Z!.

Settima generazione

In settima generazione sono stati introdotti undici Pokémon leggendari.

Tipo Zero e Silvally

Artwork di Tipo Zero
Artwork di Silvally

Tipo Zero e la sua evoluzione Silvally sono dei Pokémon creati dalla Fondazione Æther per il progetto di Vicio indirizzato a fermare le Ultracreature. I due Pokémon sono stati creati utilizzando la documentazione presente nella Biblioteca di Canalipoli e quindi seguendo tratti simili a quelli di Arceus.

Sebbene il progetto sia fallito e tre modelli di Tipo Zero siano stati congelati, Iridio è riuscito a far evolvere il suo Tipo Zero rubato dai laboratori. L'Allenatore ha quindi chiamato l'evoluzione Silvally.

Nell'anime, Tipo Zero debutta in Rinascere a nuova vita! come uno dei Pokémon di Iridio. Si evolve in Silvally in Missione ricordo!.

Pokémon protettori

Articolo principale: Pokémon protettore

I Pokémon protettori sono dei Pokémon leggendari della regione di Alola che proteggono le isole nelle quali dimorano. Ognuna delle quattro isole principali di Alola ha il proprio Pokémon protettore: Tapu Koko sull'isola di Mele Mele, Tapu Lele sull'isola di Akala, Tapu Bulu sull'isola di Ula Ula e Tapu Fini sull'isola di Poni. I Kahuna vengono scelti dal Pokémon protettore della rispettiva isola.

Nell'anime, Tapu Koko debutta in Alola a una nuova avventura!, dove dona ad Ash un Cerchio Z. Tapu Lele debutta in Promesse tra amici!, dove guarisce Ash. Tapu Bulu e Tapu Fini debuttano in Un incontro tra sogno e realtà!, dove tutti e quattro i Pokémon protettori avvertono la nascita di Nebulino. Ricompaiono insieme in La determinazione è di famiglia! e in La leggenda diventa realtà!, dove aiutano Nebulino ad evolversi in Solgaleo.

Cosmog e Cosmoem

Artwork di Cosmog
Artwork di Cosmoem

Cosmog e Cosmoem sono due Pokémon leggendari introdotti in Pokémon Sole e Luna e le pre-evoluzioni di Solgaleo e Lunala. Cosmog ha un ruolo determinante nella trama dei giochi di settima generazione e viene studiato dalla Fondazione Æther. Lylia, figlia di Samina nonché direttrice della Fondazione Æther, prende con sé Cosmog e lo soprannomina Nebulino per poi nasconderlo nella sua borsa e cercare di saperne di più visitando i Pokémon protettori. Nel corso del gioco, Nebulino si evolve in Cosmoem e infine in una delle due mascotte dei giochi, SolgaleoSUs o LunalaLUl.

Nell'anime, Cosmog debutta come Nebulino in Un incontro tra sogno e realtà!. Si evolve in Cosmoem in La leggenda diventa realtà!.

Trio Luce

Articolo principale: Trio Luce
Artwork di Lunala, Necrozma e Solgaleo

Il Trio Luce è un trio di Pokémon leggendari formato da Solgaleo, Lunala e Necrozma, Pokémon che assomigliano ad Ultracreature e che hanno dato la luce alla regione di Alola. Secondo le leggende, Solgaleo e Lunala apparvero da un Ultravarco e il re di Alola lo onorò. I Pokémon protettori lottarono contro di loro, ma persero e, dopo la sconfitta, donarono loro il Tapium Z.

Necrozma pare sia giunto da un altro mondo in tempi antichi e che sia rimasto a lungo dormiente sottoterra. Ha un ruolo determinante in Pokémon Ultrasole e Ultraluna, dove è conosciuto come "lo Splendente". Tempo fa, Necrozma condivideva la luce tra Alola e gli Ultravarchi, prima che la cupidigia degli umani per la luce lo ferissero e lo facessero impazzire dal dolore per avergli privato una parte del corpo. Ciò portò Necrozma a rubare tutta la luce del mondo o dagli stessi Solgaleo e Lunala, in modo da riottenere la parte del corpo.

Solgaleo e Lunala possiedono due trasformazioni simili a delle forme quando utilizzano i loro poteri, rispettivamente la Fase sole nascente e la Fase luna piena. Necrozma possiede tre forme, tutte aggiunte in Pokémon Ultrasole e Ultraluna. Si trasforma in Necrozma Criniera del Vespro quando assorbe Solgaleo e in Necrozma Ali dell'Aurora quando assorbe Lunala. Una volta assorbita abbastanza luce, entrambe le forme possono quindi trasformarsi nella rimanente: UltraNecrozma.

Nell'anime, Solgaleo e Lunala debuttano in Un incontro tra sogno e realtà!. UltraNecrozma debutta invece in Prove per tipi tosti!.

Ottava generazione

Al momento, in ottava generazione sono stati introdotti otto Pokémon leggendari, più tre forme regionali di un vecchio trio leggendario.

Duo Eroico

Articolo principale: Duo Eroico
Zacian in un art promozionale del GCC
Zamazenta in un art promozionale del GCC

Zacian e Zamazenta nascono in una terra lontana, al di là del Bosco Assopito, in tempi remoti. 3.000 anni prima degli eventi di Pokémon Spada e Pokémon Scudo, Eternatus creò un vortice nero che oscurò i cieli di Galar; questo fenomeno catastrofico venne chiamato Notte Oscura. Zacian e Zamazenta riuscirono a fermare Eternatus e, successivamente, si recarono nel Bosco Assopito, ovvero la zona più vicina al luogo dove nacquero, e qui riposarono nel cuore del bosco silenzioso e impenetrabile, in cui nessuno ha mai osato avventurarsi. I due Pokémon furono quasi dimenticati durante gli anni passati nel Bosco Assopito, tanto che vennero rappresentati come un unico re umano nelle leggende della regione di Galar.

Eternatus

Artwork di Eternatus

Eternatus è un Pokémon leggendario introdotto in Pokémon Spada e Scudo. È un Pokémon extraterrestre che è giunto nel mondo dei Pokémon 20.000 anni fa, all'interno di un meteorite. In tempi antichi ha minacciato di distruggere la regione di Galar tramite un evento chiamato Notte Oscura. Nel presente, il presidente Rose mira ad utilizzare Eternatus per riportare a Galar la Notte Oscura, al fine di sfruttare l'energia scatenata dal Dynamax per scongiurare l'insufficienza energetica prevista per il millennio successivo. Il giocatore e Hop, tuttavia, vengono aiutati da Zacian e Zamazenta e riescono a fermare la catastrofe.

Nell'anime, Eternatus debbutta in PM012.

Kubfu e Urshifu

Artwork di Kubfu

Kubfu è un Pokémon leggendario, introdotto in L'isola solitaria dell'armatura, che viene donato da Mustard dopo aver completato le tre prove del Dojo Master. Viene definito "armatura occulta" del dojo. Una volta allenato nella Torre Buio e nella Torre Acqua e avergli mostrato il Rotolo del Buio o il Rotolo dell'Acqua, Kubfu si evolve rispettivamente in Urshifu Stile Singolcolpo e Stile Pluricolpo.

Golem leggendari di Galar

Articolo principale: Golem leggendari
Artwork di Regieleki
Artwork di Regidrago

Regieleki e Regidrago sono dei nuovi membri dei golem leggendari che verranno introdotti in Le terre innevate della corona. Entrambi furono sigillati in tempi antichi a causa della loro pericolosità.

Uccelli leggendari di Galar

Articolo principale: Uccelli leggendari

In Le terre innevate della corona verranno introdotte le forme di Galar dei tre uccelli leggendari. Queste forme si sono adattate all'ambiente particolare della regione di Galar e hanno sviluppato un aspetto diverso dagli esemplari della stessa specie presenti in altre regioni. Sembra che anche il loro comportamento sia diverso rispetto a quello delle altre forme della loro specie.

Calyrex

Artwork di Calyrex

Calyrex è un Pokémon leggendario introdotto in Le terre innevate della corona. Regnò sull'intera regione di Galar in passato. È caratterizzato da movimenti aggraziati e regali.

Curiosità

In altre lingue

Vedi anche