Agenzia d'Ispezione Pokémon

da Pokémon Central Wiki, l'enciclopedia Pokémon in italiano.
La Medaglia della PIA dell'Infermiera Joy

L'Agenzia d'Ispezione Pokémon, o PIA (dall'inglese Pokémon Inspection Agency), è un'agenzia che ispeziona le Palestre Pokémon.

Compare per la prima volta in Rivalità, visto che le Palestre Yas e Kaz stanno cercando di diventare delle Palestre ufficiali, arrivando quasi a distruggere Dark City nel tentativo di farlo. Successivamente, l'agenzia le boccia entrambe, dopo aver scoperto che è in corso una guerra tra bande.

L'Infermiera Joy travestita a Dark City

L'agenzia ricompare in Blu ceruleo, dove un servizio in TV mostra che recentemente ha chiuso quattro Palestre in meno di un mese. Un agente afferma che chiuderanno tutte le Palestre che non sono "sicure, pulite o di bell'aspetto". Dopo aver ricevuto la notizia che un agente della PIA è diretto alla Palestra di Celestopoli, Misty corre di tutta fretta verso casa per intercettarlo.

Più tardi nell'episodio, una Infermiera Joy che ha aiutato Misty a calmare un Gyarados adirato, si rivela essere l'agente della PIA, e dona alla Palestra di Celestopoli l'attestato di superamento dell'ispezione.

Un'altra Infermiera Joy della PIA compare in SS025. Non è al corrente del fatto che Forrest non sia il Capopalestra ufficiale della Palestra di Plumbeopoli e chiede notizie del vero Capopalestra, Brock. Lo affronta, vincendo: per questo, annuncia di voler chiudere la Palestra.

Il giorno dopo, l'Infermiera Joy decide di dare alla Palestra un'altra possibilità: se Forrest la affronta e la sconfigge, non la chiuderà. Sorprende tutti mandando in campo il suo Latias, un Pokémon leggendario. Forrest lotta egregiamente con il suo Rhyperior, ma alla fine viene sconfitto. Ciò nonostante, l'Infermiera Joy rimane colpita dalle abilità del ragazzo e decide di nominarlo Capopalestra di Plumbeopoli.