Pokémon Spada e Scudo

da Pokémon Central Wiki, l'enciclopedia Pokémon in italiano.
(Reindirizzamento da Pokémon Scudo)
Dialga luminoso.gif
Questo articolo riguarda un evento futuro. I contenuti potrebbero cambiare man mano che l'evento si avvicina e le informazioni al riguardo diventano disponibili. Inserite solo informazioni verificate provenienti da fonti affidabili, e indicatele quando modificate l'articolo.
Pokémon Spada
ポケットモンスターソード
Pokémon Spada Boxart ITA.png
Boxart di Pokémon Spada, raffigurante Zacian
Pokémon Scudo
ポケットモンスターシルド
Pokémon Scudo Boxart ITA.png
Boxart di Pokémon Scudo, raffigurante Zamazenta
Informazioni di base
Piattaforma
Genere
Giocatori
1
Connettività
Sviluppatore
Distributore
Serie
Classificazione
N/D
N/D
N/D
N/D
7 PROVVISORIA
N/D
N/D
Date di pubblicazione
Giappone
15 novembre 2019
Nord America
15 novembre 2019
Australia
15 novembre 2019
Europa
15 novembre 2019
Cina
15 novembre 2019
Hong Kong
15 novembre 2019
Corea del Sud
15 novembre 2019
Taiwan
15 novembre 2019
Siti ufficiali
Giapponese
Inglese
Italiano

Pokémon Spada e Pokémon Scudo sono i primi giochi di ottava generazione ed usciranno il 15 novembre 2019 in tutto il mondo su Nintendo Switch[1].

Durante l'E3 2017, Tsunekazu Ishihara affermò che dei nuovi titoli della serie principale erano in sviluppo per Nintendo Switch, con rilascio previsto dopo più di un anno, senza poter dare ulteriori informazioni[2]. Il 30 maggio 2018, durante la Conferenza stampa sui videogiochi Pokémon del 2018, è stato ribadito che i giochi erano in sviluppo e il loro rilascio sarebbe stato nella seconda metà del 2019. In quella stessa occasione fu chiarito che avrebbero avuto un gameplay più tradizionale rispetto a quello di Pokémon: Let's Go, Pikachu! e Let's Go, Eevee![3]. Nei report fiscali di Nintendo a partire dal secondo trimestre 2018 la data fu ulteriormente specificata in late 2019[4].

Entrambi i giochi sono stati annunciati in un Pokémon Direct il 27 febbraio 2019 in occasione del ventitreesimo anniversario dal rilascio di Pokémon Rosso e Verde[5]. In quell'occasione è stato mostrato un trailer che ha fornito delle informazioni sulla regione e i Pokémon iniziali con successivi chiarimenti da parte di Tsunekazu Ishihara, Junichi Masuda (direttore di progetto) e Shigeru Ohmori (direttore). Come per i titoli di settima generazione sono disponibili nove lingue: giapponese, inglese, tedesco, spagnolo, francese, italiano, coreano, cinese semplificato e cinese tradizionale.

Trama

La regione di Galar

Pokémon Spada e Scudo si svolgono nella regione di Galar. Questa regione presenta diversi ambienti da esplorare come pianure, foreste, montagne innevate e grotte, oltre, ovviamente, a diverse città e villaggi sparsi, alcuni dei quali sembrano essere connessi da una ferrovia a nord della mappa.

Il giocatore parte dalla sua città natale per compiere un viaggio Pokémon insieme al suo vicino di casa e rivale Hop[6][7]. Durante il viaggio riceverà i consigli dalla Professoressa Flora e dalla sua assistente Sonia che lo aiuteranno a padroneggiare il fenomeno Dynamax, fondamentale per affrontare le Palestre della regione e sfidare infine il Campione Dandel, fratello di Hop[8][9][10][11].

Caratteristiche

Johto World logo.png
Johto World ha scritto su questo argomento: articoli su Pokémon Spada e Scudo

I giochi proseguono su uno stile più tradizionale allontanandosi dai cambiamenti introdotti in Pokémon: Let's Go, Pikachu! e Let's Go, Eevee! e ritornando allo stile di Pokémon Ultrasole e Ultraluna. I Pokémon selvatici infatti appariranno in incontri casuali senza che siano visibili nell'overworld (ad eccezione delle Terre Selvagge) e si potrà lottare contro di loro anziché catturarli semplicemente.

Inoltre torneranno le Palestre dopo la loro rimozione ad Alola in favore delle prove del Giro delle isole[6].

Dynamax

Articolo principale: Dynamax
Articolo principale: Raid Dynamax
Articolo principale: Mossa Dynamax

In Pokémon Spada e Scudo è stato introdotto il fenomeno Dynamax grazie al quale alcuni Pokémon possono aumentare di dimensioni e diventare più forti per tre turni di lotta. Durante il fenomeno Dynamax i Pokémon possono usare le Mosse Dynamax[10]. Inoltre è possibile affrontare Pokémon Dynamax selvatici nei Raid Dynamax[12].

Terre Selvagge

Articolo principale: Terre Selvagge

Le Terre Selvagge sono un tipo particolare di zona di Galar dove è possibile vedere i Pokémon nell'overworld, partecipare a Raid Dynamax e spostare la telecamera per osservare meglio la zona[13].

Smart Rotom

Articolo principale: Smart Rotom

Anche a Galar il Pokédex è un Rotom che ha preso possesso di uno smartphone. Lo Smart Rotom può anche essere collegato a degli strumenti per sbloccare funzionalità aggiuntive[14].

Spostamenti

Articolo principale: Bicicletta
Articolo principale: Volotaxi

In Pokémon Spada e Scudo torna la bici come mezzo di trasporto. Grazie allo Smart Rotom sarà possibile accelerare maggiormente o persino muoversi sulla superficie dell'acqua, sostituendo la funzionalità precedentemente assolta da Surf, dai Poképassaggi Nuoto Lapras e Turbo Sharpedo e dalla Tecnica Segreta Scivolacqua[14]. Inoltre sarà possibile tornare nelle città visitate precedentemente tramite il Volotaxi, che va a sostituire Volo, il Poképassaggio Aero Charizard e la Tecnica Segreta Solcanubi[15].

Connettività

Articolo principale: Funzioni Y-Comm

Le Funzioni Y-Comm sono il sistema principale di comunicazione di Pokémon Spada e Scudo e consentono di scambiare Pokémon, fare lotte in link tramite Internet o comunicazione locale, ma anche per cercare alleati per affrontare un Raid Dynamax[16].

Pokécampeggio

Articolo principale: Pokécampeggio

Il Pokécampeggio consente al giocatore di passare del tempo giocando con i suoi Pokémon o cucinando piatti di curry di vario tipo e sapore. Può anche connettersi con un massimo di altri tre giocatori per poter svolgere queste attività insieme a loro.

Pokémon presenti

Pokémon iniziali

I Pokémon iniziali seguono il classico schema di tipi Erba/Fuoco/Acqua e all'inizio dell'avventura il giocatore potrà scegliere tra Grookey, Scorbunny e Sobble[17].

Pokémon di generazioni precedenti

In Pokémon Spada e Scudo saranno presenti solo alcuni dei Pokémon introdotti in precedenza, senza un criterio preciso in merito; gli altri sono assenti dal codice di gioco e non sono previsti piani per la loro introduzione in futuro.[18] Per l'elenco dei Pokémon confermati si veda Elenco Pokémon secondo il Pokédex di Galar.

Pokémon esclusivi

Lega Pokémon

In Galar gli Allenatori devono affrontare le Palestre della regione per poi sfidare la Lega Pokémon e diventare Campione o Campionessa[6].

Capipalestra

Lega Pokémon di Galar
Yarrow
Yarrow
Milo
ヤロー
Sconosciuto

Medaglia Sconosciuta
Azzurra
Azzurra
Nessa
ルリナ
Sconosciuto

Medaglia Sconosciuta
Fabia
FabiaSp
Bea
サイトウ
Onion
OnionSc
Allister
オニオン
Sconosciuta

Medaglia Sconosciuta

Superquattro e Campione

Lega Pokémon di Galar
DandelSpSc.pngDandel
Leon
ダンデ Dande
Sconosciuto

Compatibilità

Articolo principale: Pokémon HOME
Articolo principale: Poké Ball Plus

Pokémon Spada e Scudo potranno collegarsi con il servizio Pokémon HOME, consentendo loro di depositare i Pokémon ma anche di importare Pokémon provenienti da altri titoli della serie principale e da Pokémon GO[19], tuttavia sarà possibile trasferire solo i Pokémon presenti nel Pokédex di Galar, mentre gli altri non saranno inseriti nel codice di gioco[20].

Pokémon Spada e Scudo sono anche compatibili con la Poké Ball Plus, che però non potrà essere usata come controller come accadeva in Pokémon: Let's Go, Pikachu! e Let's Go, Eevee!. Sarà comunque possibile trasferire al suo interno un Pokémon e portarlo in giro, con ricompense in-game. Inoltre, collegando una Poké Ball Plus nuova sarà possibile trasferire Mew all'interno del gioco[21].

Galleria

Artwork

Pokémon

Pokémon Gigamax

Personaggi

Screenshot

Loghi

Curiosità

  • Questi giochi sono i primi in cui il logo giapponese di Pocket Monsters segue lo stile di quello internazionale Pokémon con la scritta gialla e i contorni blu.
  • Questi giochi sono i primi a non utilizzare il logo Acchiappali tutti! in nessun trailer dei canali YouTube ufficiali, presumibilmente perché i Pokémon esterni al Pokédex di Galar non saranno presenti nel gioco.

In altre lingue

Riferimenti

  1. Homepage del sito ufficiale italiano di Pokémon Spada e Pokémon Scudo
  2. La notizia sul sito ufficiale Nintendo Italia con gli annunci dell'E3 2017
  3. Il video della conferenza 2018 di The Pokémon Company nel momento in cui Junichi Masuda parla dei nuovi giochi
  4. Il report fiscale del trimestre terminato a giugno 2018, con indicato a pagina 6 il rilascio di Pokémon RPG for Nintendo Switch (temp.) in Late 2019
  5. Il video del Pokémon Direct, dal canale YouTube di Nintendo Italia
  6. 6,0 6,1 6,2 Gli abitanti di Galar, dal sito ufficiale di Pokémon Spada e Pokémon Scudo
  7. Hop, dal sito ufficiale di Pokémon Spada e Pokémon Scudo
  8. La Professoressa Flora, dal sito ufficiale di Pokémon Spada e Pokémon Scudo
  9. Sonia, dal sito ufficiale di Pokémon Spada e Pokémon Scudo
  10. 10,0 10,1 Il fenomeno Dynamax e i Pokémon giganteschi, dal sito ufficiale di Pokémon Spada e Pokémon Scudo
  11. Leon, dal sito ufficiale di Pokémon Spada e Pokémon Scudo
  12. Cimentati in un Raid Dynamax con altri Allenatori, dal sito ufficiale di Pokémon Spada e Pokémon Scudo
  13. Esplora le rigogliose Terre Selvagge, dal sito ufficiale di Pokémon Spada e Pokémon Scudo
  14. 14,0 14,1 Pokédex e lo Smart Rotom, dal sito ufficiale di Pokémon Spada e Pokémon Scudo
  15. Corviknight, dal sito ufficiale di Pokémon Spada e Pokémon Scudo
  16. Come partecipare ai Raid Dynamax, dal sito ufficiale di Pokémon Spada e Pokémon Scudo
  17. Inizia l'avventura con uno di questi tre Pokémon, dal sito ufficiale di Pokémon Spada e Pokémon Scudo
  18. Pokémon Spada e Scudo, non ci saranno DLC per aggiungere i Pokémon mancanti, da Johto World
  19. Grandi novità da Tokyo per il mondo dei Pokémon, dal sito ufficiale italiano Pokémon
  20. Il momento del Nintendo Treehouse: Live | E3 2019 in cui Junichi Masuda annuncia che non sarà possibile importare Pokémon non presenti nel Pokédex di Galar dai giochi precedenti, dal canale YouTube di Nintendo Italia
  21. Poké Ball Plus, dal sito ufficiale di Pokémon Spada e Scudo