K.O.

da Pokémon Central Wiki, l'enciclopedia Pokémon in italiano.
Il Turtwig di Ash non può più lottare

Il K.O. è una condizione di stato nella quale un Pokémon non è più in grado di lottare.

Durante una lotta, se tutti i Pokémon nella squadra di un Allenatore vanno al tappeto, l'Allenatore perde l'incontro.

Nei giochi

Nella serie principale

Nei giochi della serie principale, il K.O. arriva quando un Pokémon ha zero PS, costringendo il Pokémon a lasciare lo schermo con un verso più lento o distorto. Un Pokémon esausto non può più lottare od ottenere punti esperienza finché i suoi PS non vengono ripristinati, ma può comunque usare mosse mappa come Volo o Taglio. Quando si visualizza la squadra del giocatore, tutti i Pokémon hanno la barra dello stato rossa o la condizione di stato di K.O.

I Pokémon possono andare K.O. istantaneamente se il loro avversario usa con successo una mossa da OHKO, come Ghigliottina. Un Pokémon può diventare esausto attraverso alcune circostanze che capitano attraverso l'uso di Destinobbligato o Ultimocanto. Le mosse Autodistruzione, Esplosione, Memento, Curardore, Lunardanza ed Azzardo mandano al tappeto l'utilizzatore. Un Pokémon può andare K.O. anche tramite alcuni tipi di condizioni meteorologiche, problemi di stato, strumenti ed abilità.

Se tutti i Pokémon della squadra di un Allenatore vanno K.O., non saranno più in grado di lottare e svengono, così il giocatore perde una parte di soldi. Nelle lotte tra Allenatori i soldi vengono ceduti al vincitore, mentre in quelle con i Pokémon selvatici verrano semplicemente persi ed il loro quantitativo dipende dal livello dei Pokémon nella squadra del giocatore ed è lo stesso per ognuno di loro.

K.O. attraverso danni indiretti

Il K.O. può essere causato da danni indiretti, tra cui i problemi di stato.

Fino alla quarta generazione un Pokémon avvelenato subisce danni sia durante la lotta (ma solo se è in campo) sia al di fuori del combattimento: in questo caso ogni quattro passi i suoi PS vengono diminuiti di un punto. Fino alla terza generazione ciò continua finché non sviene, nella quarta generazione l'avvelenamento viene guarito quando il Pokémon ha 1 PS, mentre dalla quinta in avanti non infligge più danni al di fuori delle lotte. Sono immuni all'avvelenamento i Pokémon di tipo Acciaio (dalla terza generazione in poi), quelli di tipo Veleno e quelli con l'abilità Immunità, ma solo se possiedono uno di questi tipi o abilità nel momento in cui dovrebbe avvenire l'avvelenamento: se li acquisiscono in seguito un eventuale stato di avvelenamento non verrà curato. L'avvelenamento può essere rimosso tramite Antidoto, Baccapesca o da uno strumento simile, o anche da mosse come Rintoccasana o Riposo.

I Pokémon scottati Pokémon possono andare K.O. durante le lotte subendo abbastanza danni, ma non al di fuori del combattimento.

Un Pokémon confuso potrebbe colpire se stesso riducendo i suoi stessi PS e finendo K.O.. La confusione può essere rimossa con il Flauto Giallo, la Baccaki o semplicemente scambiandolo con un altro Pokémon.

Un Pokémon affetto da Parassiseme potrebbe finire K.O. a causa della perdita di PS alla fine di ogni turno.

Gli effetti ambientali, come le condizioni atmosferiche e le entrate pericolose, possono danneggiare i Pokémon e quindi mandarli al tappeto.

K.O. attraverso una Baccagrana

Articolo principale: Glitch della Baccagrana

Il K.O. può avvenire anche quando si usa la Baccagrana, tramite un metodo chiamato Glitch della Baccagrana. Dato che la Baccagrana riduce gli EV dei PS, se viene data ad un Pokémon con pochi PS questi può andare K.O..

Effetti del K.O.

Il K.O. fa abbassare l'affetto di un Pokémon e può fare crescere il risentimento verso il suo Allenatore se va spesso e rimane esausto per lunghi periodi.

Se tutti i Pokémon del personaggio giocabile vanno K.O., il giocatore perderà l'incontro. Verrà quindi teletrasportato all'ultimo Centro Pokémon visitato e perderà denaro. Da Rosso Fuoco e Verde Foglia in avanti (senza contare Pokémon Smeraldo, dato che si perdono la metà dei soldi in questo gioco), una piccola cut scene spiega quello che è successo.

Effetti degli strumenti sui Pokémon esausti

Gli strumenti normali, come le Pozioni o quelli per curare problemi di stato, non funzioneranno sui Pokémon esausti. Infatti, per essere curati devono essere portati in un Centro Pokémon o con uno strumento revitalizzante.

Strumento Effetto
Revitalizzante Sprite Zaino.png Revitalizzante Restituisce al Pokémon metà dei suoi PS.
Revitalizzante Max Sprite Zaino.png Revitalizzante Max Restituisce al Pokémon tutti i suoi PS.
Vitalerba Sprite Zaino.png Vitalerba Restituisce al Pokémon esausto tutti i suoi PS abbassando il suo affetto.
Ceneremagica Sprite Zaino.png Ceneremagica Restituisce a tutti i Pokémon esausti nella squadra del giocatore tutti i loro PS.

Anche la Caramella Rara può essere usata per ripristinare un Pokémon esausto con un totali di PS pari a quelli guadagnati salendo di livello.

Evitare il K.O.

Ci sono diversi modi per evitare il K.O., il più comune è quello di rimuovere il Pokémon dalla lotta. Se il Pokémon usa Resistenza, rimarrà con un 1 PS. Anche alcuni strumenti, come il Focalnastro o la Bandana, permettono ad un Pokémon di non finire K.O. e restare in vita con 1 PS. Tuttavia funzionano una volta sola, scomparendo quando utilizzati, e il Focalnastro richiede che l'utilizzatore abbia PS pieni. Inoltre, dalla quinta generazione, se un Pokémon con Vigore viene colpito da un attacco che lo manderebbe al tappeto quando ha pieni PS, rimarrà invece con 1 PS come se stesse tenendo un Focalnastro. I Pokémon con un livello d'amicizia di 3 o superiore alle volte sopravvivrà con un PS rimasto.

I seguenti oggetti possono impedire che un Pokémon vada K.O.:
Focalnastro Sprite Zaino.png Focalnastro
Bandana Sprite Zaino.png Bandana

Nei giochi spin-off

Serie Pokémon Mystery Dungeon

Nella serie Mystery Dungeon, il K.O. avviene tramite le stesse condizioni della serie principale.

Prima di Super Mystery Dungeon, quando un Pokémon sviene, un Revitalseme verrà preso dall'inventario del giocatore ed utilizzato automaticamente. Dopo essere stati usato, i Revitalseme diventeranno dei Semebase. Se un Pokémon va K.O. ed il giocatore non ha un Revitalseme, il Pokémon uscirà dal dungeon e tornerà alla sua Area AmicoRB. Se il Pokémon che sviene è lo stesso giocatore, il suo partner nelle missioni della storia, un cliente, o un altro importante personaggio, la missione viene considerata fallita e l'intera squadra verrà espulsa e perderà tuttiRBTO o metàCPSISMD soldi e la maggior parte degli strumenti. Se il giocatore attacca i Magazzini Kecleon e viene sconfitto da Kecleon, metà dei suoi oggetti tornerà ad essere un Semebase ed il resto verrà perso.

In Super Mystery Dungeon, il K.O. viene gestito in modo leggermente differente. Quando sia il Revitalseme Mini che il Revitalseme sono nella Borsa, il giocatore può scegliere quale dei due usare sul suo compagno di squadra esausto. Al di fuori delle missioni della storia, il giocatore può anche scegliere di non usare alcun tipo di Revitalseme quando un compagno va K.O., ma solo se non è l'ultimo Pokémon rimasto. Se un compagno di squadra va al tappeto e non viene usato alcun Revitalseme, una Revitalsfera potrà curarlo più tardi. Se un Pokémon Ospite (a parte Hoopa) va K.O., si trasferirà in un'altra stanza casuale del dungeon e necessiterà di un Revitalseme per poter continuare ad esplorare. Diversamente dai giochi precedenti, la squadra non perderà i soldi o gli oggetti se passerà ad un piano differente senza ripristinare l'ospite.

Nell'anime

Vanillite e Tepig, entrambi K.O.

Nell'anime, il K.O. viene definito come non più in grado di lottare (giapponese: '戦闘不能 impossibilitato a lottare). Questi Pokémon non sono sempre privi di sensi, ma semplicemente non hanno più l'energia, l'abilità o altre ragioni per poter continuare a lottare.

I Pokémon esausti vengono raffigurati con espressioni di stordimento o hanno gli occhi "a spirale", probabilmente per emulare lo stordimento. Dato che non tutti i Pokémon hanno gli occhi, usano spesso altri modi per mostrare che sono esausti, come nel caso di Staryu e Starmie, il cui nucleo lampeggia.

Durante le lotte in Palestra, nei match della Conferenza della Lega ed in altre competizioni Pokémon basate sulle lotte, una volta che un Pokémon giudicato non più in grado di lottare da un Arbitro di lotta, deve essere richiamato e non può più essere utilizzato. Questa regola viene rispettata anche durante le lotte informali tra Ash ed i suoi rivali, in cui Brock o altre persone fanno da arbitro.

Lotta interrotta

I Giudici di Gara dichiarano la Lotta interrotta

In una Gara di lotta delle Gare Pokémon, una volta che il pannello di giudici—generalmente composto da Mr. Contesta, Mr. Sukizo e l'Infermiera Joy—ha deciso che un Pokémon non è più in grado di lottare, comparirà un segno rosso ad X sui monitor del tavolo dei giudici. La lotta viene interrotta ed il Coordinatore con il Pokémon ancora in salute viene dichiarato vincitore.

Quando i Giudici dichiarano la Lotta interrotta per un Pokémon, la loro decisione viene subito annunciata dal maestro di cerimonia e diventa immediatamente esecutiva. La decisione verrà mantenuta anche se il Coordinatore sente che il suo Pokémon può continuare a lottare, dato che i giudici tengono in conto innanzitutto la salute del Pokémon come priorità. I Coordinatori i cui Pokémon sono K.O. vedranno i loro punti depennati ed il tabellone mostrerà il loro avversario come vincitore.

Nel GCC

Nel Gioco di Carte Collezionabili, il K.O. avviene quando il Danno di un Pokémon, rappresentato dai Segnalini Danno, è maggiore o uguale ai Punti Salute di quel Pokémon.

Quando un Pokémon viene sconfitto, viene rimosso dalla posizione Attiva o dalla Panchina e messo nella Pila degli scarti.

In altre lingue

K.O.

Non più in grado di lottare/combattere*