Pokémon Spada e Scudo

da Pokémon Central Wiki, l'enciclopedia Pokémon in italiano.
(Reindirizzamento da Pokémon Spada)
Dialga luminoso.gif
Questo articolo riguarda un evento futuro. I contenuti potrebbero cambiare man mano che l'evento si avvicina e le informazioni al riguardo diventano disponibili. Inserite solo informazioni verificate provenienti da fonti affidabili, e indicatele quando modificate l'articolo.
Pokémon Spada
ポケットモンスターソード
Pokémon Spada logo.png
Il logo di Pokémon Spada
Pokémon Scudo
ポケットモンスターシルド
Pokémon Scudo logo.png
Il logo di Pokémon Scudo
Informazioni di base
Piattaforma
Genere
Giocatori
1
Connettività
Nessuna
Sviluppatore
Distributore
Serie
Classificazione
N/D
N/D
N/D
N/D
N/D
N/D
N/D
Date di pubblicazione
Giappone
Fine 2019
Nord America
Fine 2019
Australia
Fine 2019
Europa
Fine 2019
Cina
Fine 2019
Hong Kong
Fine 2019
Corea del Sud
Fine 2019
Taiwan
Fine 2019
Siti ufficiali
Giapponese
Inglese
Italiano

Pokémon Spada e Pokémon Scudo sono i primi giochi di ottava generazione ed usciranno a fine 2019 in tutto il mondo su Nintendo Switch.

Durante l'E3 2017, Tsunekazu Ishihara affermò che dei nuovi titoli della serie principale erano in sviluppo per Nintendo Switch, con rilascio previsto dopo più di un anno, senza poter dare ulteriori informazioni[1]. Il 30 maggio 2018, durante la conferenza dedicata ai nuovi giochi Pokémon di The Pokémon Company, è stato ribadito che i giochi erano in sviluppo e il loro rilascio sarebbe stato nella seconda metà del 2019. In quella stessa occasione fu chiarito che avrebbero avuto un gameplay più tradizionale rispetto a quello di Pokémon: Let's Go, Pikachu! e Let's Go, Eevee![2]. Nei report fiscali di Nintendo a partire dal secondo trimestre 2018 la data fu ulteriormente specificata in late 2019[3].

Entrambi i giochi sono stati annunciati in un Pokémon Direct il 27 febbraio 2019 in occasione del ventitreesimo anniversario dal rilascio di Pokémon Rosso e Verde[4]. In quell'occasione è stato mostrato un trailer che ha fornito delle informazioni sulla regione e i Pokémon iniziali con successivi chiarimenti da parte di Tsunekazu Ishihara, Junichi Masuda (direttore di progetto) e Shigeru Ohmori (direttore). Come per i titoli di settima generazione sono disponibili nove lingue: giapponese, inglese, tedesco, spagnolo, francese, italiano, coreano, cinese semplificato e cinese tradizionale.

Trama

La regione di Galar

Pokémon Spada e Scudo si svolgono nella regione di Galar. Questa regione presenta diversi ambienti da esplorare come pianure, foreste, montagne innevate e grotte, oltre, ovviamente, a diverse città e villaggi sparsi, alcuni dei quali sembrano essere connessi da una ferrovia a nord della mappa. In questi giochi si ritornerà a sfidare le Palestre al fine di ottenere il titolo di Campione[5].

Caratteristiche

I giochi proseguono su uno stile più tradizionale allontanandosi dai cambiamenti introdotti in Pokémon: Let's Go, Pikachu! e Let's Go, Eevee! e ritornando allo stile di Pokémon Ultrasole e Ultraluna. I Pokémon selvatici infatti appariranno in incontri casuali senza apparire nell'overworld e si potrà lottare contro di loro anziché catturarli semplicemente.

Inoltre torneranno le Palestre dopo la loro rimozione ad Alola in favore delle prove del Giro delle isole[5].

Pokémon iniziali

I Pokémon iniziali seguono il classico schema di tipi Erba/Fuoco/Acqua e all'inizio dell'avventura il giocatore potrà scegliere tra Grookey, Scorbunny e Sobble.

Altri Pokémon

Inoltre nel trailer sono stati visti i seguenti Pokémon: Pikachu, Minccino, Wishiwashi, Grubbin, Hoothoot, Zweilous, Flygon, Braviary, Wailmer, Meowstic, Lucario, Tyranitar e Munchlax.

Galleria

Artwork

Screenshot

Loghi

Curiosità

  • Questi giochi sono i primi in cui il logo giapponese di Pocket Monsters segue lo stile di quello internazionale Pokémon con la scritta gialla e i contorni blu.

In altre lingue

Riferimenti