Scambio

da Pokémon Central Wiki, l'enciclopedia Pokémon in italiano.
Jump to navigation Jump to search
Farfinco.png
Questo articolo è incompleto. Se puoi, modificalo aggiungendo le sezioni mancanti o completandolo.
Nello specifico: GCC.
Scambio in Pokémon Platino

Lo scambio, conosciuto anche come scambio in link, è un processo per il quale un Allenatore dà un suo Pokémon ad un altro Allenatore in cambio di un Pokémon di quest'ultimo. Fin dai primi giochi, scambiare Pokémon è necessario per poter completare il proprio Pokédex.

Dalla seconda generazione i Pokémon possono essere scambiati tenendo uno strumento. I soli strumenti che non possono essere dati ad un Pokémon e quindi scambiati sono gli Strumenti base, le MN e, dalla quinta generazione, le MT. In aggiunta, la Grigiosfera non può essere scambiata in quarta generazione. Alcuni strumenti, quando sono tenuti dal Pokémon giusto, ne inducono l'evoluzione durante lo scambio. Anche i Messaggi possono essere dati e quindi scambiati.

Benefici dello scambio

Scambio tra un Blitzle e uno Snivy in Pokémon Nero

Scambiare Pokémon è indispensabile per ottenere tutti le specie esistenti nel Pokédex, in quanto alcuni Pokémon non sono presenti in tutte le versioni. Ad esempio, Meowth non si può catturare in Pokémon Rosso ed il giocatore deve scambiarlo con qualcuno che possieda una copia di Pokémon Blu. Alcuni Pokémon si evolvono solo quando vengono scambiati. Per i Pokémon che vengono ceduti in scambio non si perde la corrispondente registrazione nel Pokédex.

I Pokémon scambiati guadagnano l'1.5× della normale esperienza ottenuta dopo una lotta Pokémon. I Pokémon scambiati da un altro paese guadagnano l'1.7× di esperienza.

Lo scambio può essere usato anche per trasferire strumenti rari, come Master Ball e Cuorugiada, da un gioco all'altro, semplicemente facendo tenere lo strumento al Pokémon scambiato.

Svantaggi dello scambio

Un Pokémon scambiato obbedirà solo ad un Allenatore con un numero sufficiente di Medaglie. Inoltre, il soprannome del Pokémon non può essere modificato da un Allenatore diverso dall'Allenatore Originale: anche se non è stato soprannominato, l'Allenatore che lo ha ricevuto non può cambiargli nome.

I Pokémon scambiati sono identificati dal nome e dal numero di ID di cinque cifre dell'Allenatore Originale (AO). Nelle prime due generazioni la probabilità che due Allenatori abbiano lo stesso ID è 1/65536 (2-16).

A partire dalla terza generazione ciascun Allenatore ha un ulteriore numero ID segreto: ciò abbassa ulteriormente la probabilità a 1/4.294.967.296 (2-32), dunque è estremamente improbabile che un Pokémon scambiato risulti come ottenuto regolarmente nella cartuccia in cui è stato ricevuto in scambio.

Limitazioni allo scambio

Scambio tra giochi di diverse generazioni

Solamente i giochi di prima e seconda generazione permettono scambi tra generazioni diverse. Nelle generazioni dalla terza in poi è possibile trasferire Pokémon in un gioco di generazione successiva ma non viceversa.

Scambiare tra la prima e seconda generazione con la terza e successive è impossibile per le differenze strutturali fra i giochi (ad esempio i punti individuali che vanno da 0 a 31) e per l'impossibilità di connettere un Game Boy Color ad un Game Boy Advance, oltre alla totale mancanza di collegamenti via cavo per i sistemi più recenti.

Prima e seconda generazione

Per effettuare scambi tra giochi di prima e seconda generazione si usa la Tempocapsula. Per motivi di compatibilità possono essere scambiati solo Pokémon che esistevano in prima generazione e solo se non conoscono mosse introdotte in seconda generazione.

Terza e quarta generazione

Per trasferire Pokémon dai giochi di terza generazione a quelli di quarta viene utilizzato il Parco Amici, con la restrizione che i Pokémon da trasferire non possono conoscere mosse MN; in Diamante, Perla e Platino c'è anche il limite di poter trasferire un massimo di 6 Pokémon al giorno. Questa modalità funziona in modo simile alla Zona Safari: il giocatore riceve 6 Parco Ball e davanti ad ogni Pokémon le uniche due opzioni saranno Lancia e Fuga. Queste Ball hanno una probabilità di cattura del 100%, come la Master Ball.

In alternativa, in Diamante, Perla e Platino è possibile utilizzare la modalità dual-slot, che funziona solo con determinati Pokémon ma che rispetto al Parco Amici ha il vantaggio di non richiedere una cartuccia GBA della stessa lingua del gioco DS. Con questa modalità i Pokémon appariranno come selvatici in un'area precisa con una probabilità dell'8%; se due Pokémon possono comparire nella stessa area con la stessa cartuccia appariranno entrambi con probabilità pari al 4% ciascuno.

Quarta e quinta generazione

Analogamente al Parco Amici, tramite il Pokétrasporto è possibile trasferire i Pokémon dai giochi della quarta alla quinta generazione, con l'ulteriore restrizione che i Pokémon trasferiti non possono tenere strumenti. Per trasferire i Pokémon è necessario avere due Nintendo DS, su quello verso cui si vogliono trasferire apparirà una schermata con un boschetto come sfondo e il compito sarà di lanciare le Poké Ball ai Pokémon richiesti che si sposteranno continuamente saltellando per la zona: quelli catturati verranno trasferiti. È inoltre disponibile il Trasferitore per trasferire Pokémon evento ben precisi, come il Celebi del tredicesimo film, prima di poter accedere al laboratorio del Pokétrasporto, con restrizioni analoghe.

Quinta e sesta generazione

Per il trasferimento da quinta a sesta generazione è disponibile il Pokétrasferitore, un'estensione della Banca Pokémon: i Pokémon verranno trasferiti in quest'ultima e possono essere ritirati da un qualsiasi gioco di sesta generazione.

Scambio tra giochi in diverse lingue

Prima della seconda generazione, scambiare tra giochi giapponesi e non giapponesi è sconsigliato, essenzialmente per le differenti locazioni all'interno della RAM del gioco. Sebbene siano possibili, questi scambi possono rovinare il salvataggio del gioco, costringendo il giocatore a ricominciare la partita dall'inizio. Scambiare tra giochi non giapponesi, come ad esempio un Pokémon Cristallo inglese ed un Pokémon Giallo spagnolo, non porta a nessuna malfunzionamento del salvataggio.

Gli scambi con i giochi giapponesi diventano possibili a partire dalla terza generazione, dove la lingua inglese è stata utilizzata anche nella programmazione delle versioni giapponesi. A causa della bassa probabilità di incontro tra giochi giapponesi e non giapponesi, non sono state prese precauzioni per conservare il nome del Pokémon o dell'allenatore: mentre i giochi non giapponesi mostrano sempre il nome completo, quelli giapponesi mostrano solo le prime cinque lettere.

Con la quarta generazione, gli scambi internazionali diventano perfettamente funzionanti con l'aggiunta di una nuova caratteristica, la Nintendo Wi-Fi Connection. I Pokémon provenienti da giochi stranieri sbloccano le descrizioni straniere nel Pokédex quando scambiati con un gioco in un'altra lingua, all'inizio, ciò valeva solo per 14 Pokémon, da Platino in poi tutti i Pokémon hanno questa possibilità. Se viene scambiato Pichu Spunzorek da Pokémon Oro HeartGold e Argento SoulSilver agli altri giochi di quarta generazione, esso verrà trasformato in un normale Pichu.

È interessante notare che per i Pokémon provenienti da giochi di quarta generazione in lingua coreana, non viene mostrato il nome né del Pokémon né dell'allenatore, per il fatto che i loro caratteri non sono programmati nei giochi non coreani. All'interno del gioco coreano, tutti i nomi in tutte le lingue sono mostrati correttamente.

Requisiti hardware

Per scambiare Pokémon sono necessarie due console e due giochi Pokémon di generazioni compatibili. Le intenzioni di Nintendo sono che i giocatori scambino con gli amici sebbene alcuni giocatori comprano due console e due copie del gioco.

Prima della quarta generazione, per scambiare era richiesto il Cavo Game Link o l'Adattatore Wireless per Game Boy Advance. Nonostante il Nintendo DS supporti i giochi di terza generazione, non è possibile usarlo per scambiare tra queste versioni in quanto il Nintendo DS è privo dell'hardware necessario per la connessione via cavo. Inoltre, dei Transfer Packs possono essere usati per scambiare nella prima e seconda generazione, tramite Pokémon Stadium (versione occidentale) e Pokémon Stadium 2.

Il Parco Amici è una caratteristica della quarta generazione che usa lo slot GBA del Nintendo DS e che, a differenza di altri scambi, richiede una sola console. Tuttavia questa caratteristica non è compatibile con il Nintendo DSi né con il Nintendo DSi XL, che sono privi dello slot GBA.

Requisiti per lo scambio

Prima e seconda generazione

La Poké Ball ricevuta tramite scambio nei giochi della serie principale della prima generazione
La Poké Ball ricevuta tramite scambio nei giochi della serie principale della seconda generazione

A causa dell'impossibilità di installare un'antenna wireless all'interno del Game Boy senza dover aumentare nettamente il costo della console, lo scambio di Pokémon nei giochi di prima e seconda generazione può avvenire solamente tramite Game Link Cable. Lo scambio è effettuabile solo nei Centri Pokémon. I giochi di seconda generazione sono inoltre compatibili con quelli di prima utilizzando la "capsula temporale", anche se con necessarie limitazioni. Oltre a questi titoli i giochi delle prime generazioni sono collegabili anche a due titoli per le console casalinghe: Pokémon Stadium e Pokémon Stadium 2.

In prima generazione, il giocatore non può scambiare prima di aver ricevuto il Pokédex dal Professor Oak a Biancavilla.

In seconda generazione, il giocatore non può scambiare prima di aver portato l'Uovo Mistero al Professor Elm. La Tempocapsula non può essere usata prima di aver incontrato Bill al Centro Pokémon di Amarantopoli ed aver atteso fino al giorno successivo quando il lavoro di installazione sarà stato completato.

Terza generazione

La Poké Ball ricevuta tramite uno scambio via cavo nei giochi della serie principale della terza generazione
La Poké Ball ricevuta tramite uno scambio via wireless nei giochi della serie principale della terza generazione

Mentre per Pokémon Rubino e Zaffiro si continua ad utilizzare il metodo del cavo game link, Smeraldo, Rosso Fuoco e Verde Foglia introducono una grande innovazione: il wireless. Per la prima volta si può scambiare e lottare senza usare cavi, un sistema molto più pratico di quello fino ad allora utilizzato.

Rubino, Zaffiro e Smeraldo

Il giocatore non può scambiare Pokémon prima di aver ricevuto il Pokédex dal Professor Birch ad Albanova. Per scambiare, il giocatore deve avere almeno due Pokémon in squadra. In Smeraldo, lo scambio con Rosso Fuoco e Verde Foglia è proibito a meno che non si sia ottenuto il Pokédex Nazionale, mentre gli scambi da Rubino e Zaffiro a Rosso Fuoco e Verde Foglia attivano automaticamente il Pokédex Nazionale.

Rosso Fuoco e Verde Foglia

Il giocatore non può scambiare Pokémon prima di aver ricevuto il Pokédex dal Professor Oak a Biancavilla. Per scambiare, il giocatore deve avere almeno due Pokémon in squadra. Gli scambi con Rubino, Zaffiro e Smeraldo sono possibili solo dopo aver recuperato il Rubino e lo Zaffiro per completare la Centralina Network, operazione che può essere effettuata solo dopo che il giocatore è diventato campione ed ha ottenuto il Pokédex Nazionale. Inoltre, se prima di ciò qualcuno scambia un Pokémon che si evolve, tramite scambio, in un Pokémon della seconda generazione, quel Pokémon non si evolverà.

Pokémon Colosseum e Pokémon XD: Tempesta Oscura

Il giocatore non può scambiare con i giochi su GBA finché non ha sconfitto Malerio in Colosseum o Malvaro in Pokémon XD: Tempesta Oscura. Lo scambio di Pokémon Ombra non purificati è sempre proibito poiché i dati per le mosse Ombra non esistono nei giochi su GBA né esiste la possibilità di purificare i Pokémon.

Non è possibile scambiare direttamente tra Colosseum e XD.

Quarta generazione

La Poké Ball ricevuta tramite scambio nei giochi della serie principale della quarta generazione

In questa generazione il wireless diviene il metodo principale di scambio, ma vengono introdotti anche due nuovi metodi di scambio: il primo è lo scambio con i giochi del Game Boy Advance, attraverso il secondo slot del Nintendo DS. Questo metodo viene introdotto anche per permettere ai giocatori della precedente generazione di continuare ad utilizzare i propri Pokémon preferiti. C'è comunque una limitazione: si possono ricevere un massimo di 6 Pokémon ogni 24 ore e si deve aver battuto la Lega Pokémon.

Il secondo metodo è il Wi-Fi, che permette di abbattere le distanze e di scambiare e lottare da ovunque ci sia una connessione di questo tipo. Grazie a questo metodo viene introdotto quindi il Global Trade System (GTS), che permette di scambiare Pokémon con tutti i giocatori di tutto il mondo, con la limitazione di dover aver prima visto il Pokémon che si vuole ottenere.

Una grande innovazione della quarta generazione è anche una pagina delle info dei Pokémon in cui si può leggere la storia di un Pokémon per sommi capi: data di cattura, ora di cattura, luogo di cattura e Allenatore che lo ha catturato.

Diamante, Perla e Platino

Il giocatore non può scambiare Pokémon prima di aver ricevuto il Pokédex dal Professor Rowan a Sabbiafine. Per scambiare, il giocatore deve avere almeno due Pokémon in squadra. Il trasferimento dai giochi di terza generazione tramite il Parco Amici non può essere effettuato finché non è stato ricevuto il Pokédex Nazionale. Non ci sono impedimenti per scambiare Pokémon di altre generazioni tra giochi di quarta generazione.

Oro HeartGold e Argento SoulSilver

Analogamente a Diamante, Perla e Platino, il giocatore non può scambiare Pokémon prima di aver ricevuto il Pokédex dal Professor Oak nella casa di Mr. Pokémon sul Percorso 30. Per scambiare, il giocatore deve avere almeno due Pokémon in squadra. Non ci sono limitazioni agli scambi con i giochi ambientati a Sinnoh fin quasi dall'inizio del gioco. Il trasferimento di Pokémon dai giochi di terza generazione tramite il Parco Amici è possibile più avanti nel gioco se il giocatore possiede un Nintendo DS o DS Lite.

My Pokémon Ranch

Giulia offrirà al giocatore la possibilità di scambiare dopo aver completato una missione. Scambierà solo Pokémon specifici e solo se ne ha già portato uno di loro nel Ranch.

Quinta generazione

La Poké Ball ricevuta tramite scambio nei giochi della serie principale della quinta generazione

Nero e Bianco

Il giocatore non può scambiare prima di aver ottenuto la Medaglia Tris alla Palestra di Levantopoli ed aver completato la missione per il C-Gear richiesta da Zania.

Il Pokétrasporto consente il trasferimento dai giochi di quarta generazione. Si possono traferire al massimo sei Pokémon alla volta usando un minigioco catapulta inviato ad un secondo DS tramite download. Questo minigioco permette il trasferimento dal gioco di quarta generazione inserito nel secondo DS. Il trasferimento con il Pokétrasporto è a senso unico, richiede due giochi della stessa regione e non si può utilizzare per trasferire Uova o strumenti. A differenza del Parco Amici, non ci sono limiti giornalieri all'utilizzo del Pokétrasporto.

Il Trasferitore consente il trasferimento di Celebi e delle bestie leggendarie cromatiche da un gioco di quarta generazione. È disponibile molto presto nel gioco rispetto al Pokétrasporto, che richiede l'acquisizione del Pokédex Nazionale e la sconfitta dei Superquattro.

L'importanza degli scambi

Pokémon è un gioco innovativo per gli scambi: essi favoriscono infatti i contatti con altre persone, evitando di isolare il giocatore. Scambiare è importante per completare il Pokédex, infatti ogni versione ha dei Pokémon esclusivi che non si possono trovare nell'altra e che si possono ottenere legittimamente solo scambiandoli. Oltre a questo alcuni Pokémon si evolvono solamente tramite lo scambio. Questo espediente è soprattutto usato dai creatori del gioco per quei Pokémon che rappresentano la forma evoluta di una specie di generazioni passate.

Pokémon che si evolvono tramite scambio

Molti di questi Pokémon richiedono uno strumento tenuto al momento dello scambio affinché avvenga l'evoluzione.

Homem063.png
Forma Base
Homem064.png
Prima evoluzione
Homem065.png
Seconda evoluzione


Homem066.png
Forma Base
Homem067.png
Prima evoluzione
Homem068.png
Seconda evoluzione


Homem074.png
Forma Base
Homem075.png
Prima evoluzione
Homem076.png
Seconda evoluzione


Homem092.png
Forma Base
Homem093.png
Prima evoluzione
Homem094.png
Seconda evoluzione


Homem060.png
Forma Base
Homem061.png
Prima evoluzione
Roccia di Re
Homem186.png
Seconda evoluzione


Homem079.png
Forma Base
Roccia di Re
Homem199.png
Prima evoluzione


Homem095.png
Forma Base
Metalcoperta
Homem208.png
Prima evoluzione


Homem116.png
Forma Base
Homem117.png
Prima evoluzione
Squama Drago
Homem230.png
Seconda evoluzione


Homem123.png
Forma Base
Metalcoperta
Homem212.png
Prima evoluzione


Homem137.png
Forma Base
Upgrade
Scambio
tenendo Upgrade
oppure usando UpgradeLPA
Homem233.png
Prima evoluzione
Dubbiodisco
Scambio
tenendo Dubbiodisco
oppure usando DubbiodiscoLPA
Homem474.png
Seconda evoluzione


Homem349.png
Forma Base
Homem350.png
Prima evoluzione


Homem366.png
Forma Base
Dente Abissi
Homem367.png
Prima evoluzione


Homem366.png
Forma Base
Squamabissi
Homem368.png
Prima evoluzione


Homem111.png
Forma Base
Homem112.png
Prima evoluzione
Copertura
Scambio
tenendo Copertura
oppure usando CoperturaLPA
Homem464.png
Seconda evoluzione


Homem239.png
Forma Baby
Homem125.png
Prima evoluzione
Elettritore
Scambio
tenendo Elettritore
oppure usando ElettritoreLPA
Homem466.png
Seconda evoluzione


Homem240.png
Forma Baby
Homem126.png
Prima evoluzione
Magmatore
Scambio
tenendo Magmatore
oppure usando MagmatoreLPA
Homem467.png
Seconda evoluzione


Homem355.png
Forma Base
Homem356.png
Prima evoluzione
Terrorpanno
Scambio
tenendo Terrorpanno
oppure usando TerrorpannoLPA
Homem477.png
Seconda evoluzione


Homem524.png
Forma Base
Homem525.png
Prima evoluzione
Blocco Amici
Homem526.png
Seconda evoluzione


Homem532.png
Forma Base
Homem533.png
Prima evoluzione
Blocco Amici
Homem534.png
Seconda evoluzione


Homem588.png
Forma Base
Shelmet
Homem589.png
Prima evoluzione


Homem616.png
Forma Base
Homem617.png
Prima evoluzione


Homem682.png
Forma Base
Bustina aromi
Homem683.png
Prima evoluzione


Homem684.png
Forma Base
Dolcespuma
Homem685.png
Prima evoluzione


Homem708.png
Forma Base
Blocco Amici
Homem709.png
Prima evoluzione


Normale
Homem710.png
Forma Base
Blocco Amici
Normale
Homem711.png
Prima evoluzione


Nell'anime

Lucinda e Ash si preparano a scambiare i loro Pokémon

Nonostante sia uno degli aspetti chiave dei giochi, gli scambi sono piuttosto rari nell'anime. Pochissimi scambi sono stati mostrati e solo quattro di loro hanno avuto una certa importanza.

Nel manga

In Pokémon Adventures

Gli scambi, per la maggior parte, non vengono mostrati aver bisogno di un macchinario per essere compiuti. Un semplice scambio di un Pokémon da mano a mano può contare come scambio, anche se è inoltre possibile scambiare posizionando due Pokédex uno di fronte all'altro.

Curiosità

  • In Rosso e Blu, c'è uno Scienziato al Laboratorio Pokémon dell'Isola Cannella che vuole scambiare un Raichu per un Electrode. Se il giocatore gli parla dopo lo scambio, egli affermerà che Raichu si è evoluto, cosa che non è possibile. Questo è dovuto ad un errore di traduzione dalla versione giappionese che è stato corretto in Rosso Fuoco e Verde Foglia, dato che originalmente lo scambio era tra un Kadabra e un Graveler.
    • Casualmente, Raichu in fase di sviluppo dei giochi poteva evolversi ulteriormente.
  • Porygon è il solo Pokémon che si evolve due volte tramite scambio.
    • Di conseguenza, Porygon2 è il solo Pokémon evolutosi tramite scambio capace di evolversi ancora nello stesso modo.
      • Entrambe le evoluzioni richiedono uno strumento evolutivo tenuto, rispettivamente l'Upgrade ed il Dubbiodisco.
  • Clamperl è il solo Pokémon che può evolversi in due specie differenti entrambe ottenibili tramite lo scambio.
  • I Pokémon scambiati tra giochi in lingua differente in terza generazione, se non hanno un soprannome, mantengono il loro nome straniero originale anche dopo l'evoluzione. Perciò, un Charmander giapponese con nome ヒトカゲ, se scambiato ad un gioco italiano per un Pichu di nome PICHU, evolvendosi manterrà il nome ヒトカゲ anche come Charmeleon, sebbene il nome giapponese sarebbe リザード. Analogamente il Pichu che si evolve nel gioco giapponese manterrà il nome PICHU anche come Pikachu. Nei giochi di quarta generazione il problema è stato risolto con l'aggiunta di un bit che stabilisce se il Pokémon è stato soprannominato oppure no.
    • È interessante osservare che l'esistenza di questo bit annulla una precedente caratteristica tramite la quale un Pokémon capace di una seconda evoluzione (ad esempio un Oddish), quando soprannominato tutto in maiuscolo con il nome della sua evoluzione (in questo caso GLOOM), evolvendosi al suo stadio finale torna allo stato di non soprannominato (prendendo il nome BELLOSSOM o VILEPLUME).
  • L'evoluzione non può essere interrotta se avviene per scambio. È possibile soltanto prevenirla facendo tenere al Pokémon in questione una Pietrastante.

Nel GCC

In altre lingue

Scambio

Scambio in link

Vedi anche


Connettività
Vedi anche
Info
Esplorazione
Allenamento
Altre meccaniche