Pokémon Super Mystery Dungeon

da Pokémon Central Wiki, l'enciclopedia Pokémon in italiano.
Pokémon Super Mystery Dungeon
ポケモン超不思議のダンジョン
Super Mystery Dungeon Box EU.png
Boxart di Pokémon Super Mystery Dungeon
Informazioni di base
Piattaforma:
Genere:
Dungeon crawler
Giocatori:
1-2
Connettività:
Sviluppatore:
Distributore:
Serie:
Classificazione
A
E
G
N/D
7
N/D
N/D
Date di pubblicazione
Giappone:
N/D
Nord America:
N/D
Australia:
N/D
Europa:
N/D
Corea del Sud:
N/D
Siti ufficiali
Giapponese:
N/D
Inglese:
N/D
Italiano:
N/D

Pokémon Super Mystery Dungeon è un titolo della serie Pokémon Mystery Dungeon. È il decimo titolo della serie in Giappone e il settimo nel resto del mondo. Come gli altri Pokémon Super Mystery Dungeon, è un adattamento dei giochi Mystery Dungeon con i Pokémon come protagonisti.

È stato rilasciato in Giappone il 17 settembre 2015, in America del Nord il 20 novembre 2015, in Europa il 19 febbraio 2016 e in Australia e Nuova Zelanda il 20 febbraio 2016.

Trama

Sprnbm201PE.png Attenzione: spoiler! Questo articolo può contenere rivelazioni sulla trama. Sprnbm201PE.png

Come nei giochi precedenti, il protagonista è un umano trasformato in un Pokémon bambino, finito in un mondo abitato da soli Pokémon. Il giocatore ha perso completamente la memoria, ricordando soltanto che in precedenza era un umano. Poco dopo, viene attaccato da un trio di Beheeyem. Nel tentativo di fuggire, il giocatore si imbatte in un Nuzleaf che lo aiuta a seminarli, portandolo con sé a Borgo Quieto. In quanto dall'aspetto il giocatore sembra avere un'età scolastica, Nuzleaf lo iscrive alla scuola del villaggio, dove incontra la futura compagna d'avventura del giocatore, una vivace combinaguai con il sogno di entrare nel Gruppo Investigativo Pokémon e disegnare la mappa dell'intero mondo conosciuto. Insieme alla compagna d'avventura e ai compagni di classe, il giocatore ha diverse avventure, alcune delle quali li porta a conoscere Ampharos, il quale fornisce loro dei Distintivi del GIP da Apprendista (in quanto le regole non prevedono l'ammissione di bambini al Gruppo). La compagna inoltre consegna al giocatore una della sue due Sciarpe dell'Armonia, un paio di sciarpe a strisce trovate dal nonno adottivo della compagna, Carracosta, il giorno in cui l'ha incontrata, e inizia a indossare l'altra come segno della loro nuova amicizia. Tempo dopo, Nuzleaf porta il giocatore e la compagna d'avventura in una spedizione sul Monte delle Rivelazioni, un luogo sacro sorvegliato dagli abitanti del villaggio, con la speranza di scoprire qualcosa di più sull'amnesia del giocatore. Tuttavia, sono costretti ad abbandonare la spedizione a causa della presenza di un gruppo di Pokémon sorveglianti la zona. Determinata, la compagna d'avventura propone al giocatore di lasciare il villaggio insieme a lei per dirigersi a Brusilia ed entrare nel Gruppo Investigativo Pokémon, nonostante gli scoraggiamenti degli abitanti del villaggio. Dopo un viaggio straziante, il duo arriva finalmente a Brusilia e incontra i membri del GIP, scoprendo che in realtà il capo è Ampharos. Ampharos abroga la sua regola riguardante l'esclusione dei bambini dall'ammissione al Gruppo, e nomina il giocatore e la compagna d'avventura membri ufficiali.

Mentre il giocatore porta a termine delle missioni, i due vengono a sapere di voci riguardanti Pokémon trasformati in pietra. In una spedizione, trovano i corpi pietrificati di Latios e Latias, precipitati a terra dopo essere stati trasformati in pietra in volo. Incontrano anche Entei, che pensa che il responsabile dell'accaduto sia il giocatore. Pochi giorni dopo, Ampharos porta il Gruppo in una spedizione sull'isola vulcanica dove Entei vive, per verificare se le voci sulla colpevolezza di Entei siano vere. In una lotta contro Entei, le Sciarpe dell'Armonia si illuminano improvvisamente e fanno evolvere il giocatore e la compagna d'avventura nelle loro forme finali (sebbene temporaneamente), permettendo loro di tenere testa a Entei fino all'arrivo di Ampharos che chiede una tregua.

Un po' di tempo dopo, delle scritte di avvertimento su lastre di pietra vengono lasciate in città, dichiarando che le vittime delle pietrificazioni sarebbero stati i Pokémon leggendari e la prossima sarebbe stata Entei. Il gruppo si precipita a intercettare Entei, ma arrivati a destinazione il Pokémon era già stato pietrificato. I sospetti ricadono su Krookodile, un malvivente locale. Il gruppo si divide in due squadre investigative: una alla ricerca della soluzione per salvare i Pokémon pietrificati, e l'altra alla ricerca di Krookodile. Il secondo, di cui fa parte il giocatore, insegue Krookodile fino al Monte delle Rivelazioni insieme a Nuzleaf, incontrato lungo il tragitto, e arrivati alla sommità del Monte trovano un lago luccicante protetto da una barriera dalla forma piramidale. La compagna d'avventura, decifrando le scritte delle antiche iscrizioni vicino al lago e lasciando tutti a bocca aperta, rivela che solo un umano è in grado di distruggere la barriera, e nel frattempo l'altra squadra investigativa comunica a distanza alla squadra del giocatore che hanno scoperto che l'acqua del lago, detta Acqua della Luce, è un antidoto per la pietrificazione. Subito dopo, Krookodile appare, seguito da Raikou e Suicune che vogliono vendicarsi della sconfitta di Entei. Convinto da Nuzleaf e gli altri, il giocatore rompe la barriera del lago, e Krookodile accusa Nuzleaf di essere colui che l'ha pagato per scrivere i messaggi di avvertimento. Il comportamento di Nuzleaf cambia improvvisamente, e rivela di essere il responsabile degli eventi relativi alle pietrificazioni. Dopo avere invocato Yveltal, Nuzleaf pietrifica la squadra del giocatore, Krookodile, Raikou e Suicune; nel frattempo, anche l'altra squadra investigativa viene pietrificata dai tre Beheeyem che hanno attaccato il giocatore all'inizio del gioco.

Il giocatore e la compagna d'avventura riprendono conoscenza in un paesaggio brullo conosciuto come Mondo del Nulla, dove finiscono tutti i Pokémon trasformati in pietra. I due riescono a ritrovarsi con gli altri membri del GIP e le tre bestie leggendarie, e insieme si fanno strada attraverso il posto. Imbattutosi in diverse iscrizioni poi decifrate dalla compagna, il gruppo impara che la responsabile dei vari eventi è una forza malvagia chiamata Materia Oscura, l'incarnazione di tutta l'oscurità e negatività degli esseri viventi, che si nutre dell'energia delle sue vittime tramutandole così in pietra. La Materia Oscura era già apparsa in antichità, ma era stata fermata prima che potesse distruggere il pianeta e impossessarsi dell'Albero della Vita, un enorme albero necessario per mantenere la stabilità nel mondo. Alcuni membri del GIP sono stati catturati dalle Ombre del Nulla, scagnozzi della Materia Oscura fatti una sostanza melmosa in grado di assumere la forma di un Pokémon. Il resto della squadra riesce a raggiungere la Portale della Speranza, una porta d'accesso al mondo reale, protetto da diverse e potenti Ombre del Nulla; grazie all'aiuto di Mawile e delle bestie leggendarie, il giocatore e la compagna d'avventura riescono a ritornare nel loro mondo, mentre loro tengono occupate le Ombre del Nulla.

Il giocatore e la compagna d'avventura si risvegliano nel punto in cui erano stati pietrificati, e scoprono che Nuzleaf ha già prosciugato dal lago l'Acqua della Luce, e che gran parte degli abitanti di Borgo Quieto e di Brusilia sono stati pietrificati. Nel frattempo, Ampharos e Jirachi, l'astronomo del GIP, scampati alla pietrificazione, hanno investigato sulla Materia Oscura. Il giocatore si imbatte per caso in uno dei tre Beheeyem, che sostiene di non essere più un nemico, in quanto liberato dal controllo della Materia Oscura, e di volere guidare i due ragazzini all'Albero della Vita per permettere loro di salvarlo. Scegliendo di fidarsi di Beheeyem, il giocatore e la compagna si avventurano insieme a lui nelle Antiche Rovine sottomarine, per poi scoprire che si trattava di una trappola di Nuzleaf. Quest'ultimo rivela che il giocatore aveva già combattuto contro la Materia Oscura in passato, ed è il motivo per cui i tre Beheeyem all'inizio l'avevano attaccato; l'amnesia del giocatore sembra essere dovuta a un attacco psichico del Beheeyem pentito. Nuzleaf ha così sfruttato l'occasione per dare l'impressione al giocatore di essere un suo alleato, in modo da guadagnarsi la sua fiducia e guidarlo verso l'Acqua della Luce con lo scopo di distruggere la barriera che proteggeva il lago, e permettere che i piani della Materia Oscura non vengano ostacolati. Prima che Nuzleaf possa pietrificare il giocatore e la compagna una seconda volta, appaiono dal nulla Ampharos, Jirachi e Celebi, che li salva, teletrasportando il gruppo nel Bosco dell'Inizio, dove si trova l'Albero della Vita.

Celebi conferma che la Materia Oscura aveva già minacciato il mondo in passato prendendo sott'attacco l'Albero della Vita, mediante lo scontro tra il pianeta e il sole, ma fu fermata dagli sforzi di un essere umano e un Pokémon. Sembra che il giocatore sia lo stesso umano del passato, ora riportato nel presente dai poteri di un antico Pokémon, Mew, per sconfiggere una seconda voltala Materia Oscura. Inoltre, viene spiegato che le Sciarpe dell'Armonia sono fatte con materiali dell'Albero della Vita, ed è grazie ai loro poteri che è stata possibile l'evoluzione temporanea dei due amici durante la lotta contro Entei.

Il gruppo si fa strada verso il centro del bosco, e scopre che l'Albero della Vita è stato preso in possesso dalla Materia Oscura ed è sull'orlo della morte. Nuzleaf, i Beheeyem e Yveltal li attaccano e cercano di sconfiggerli, ma senza risultati, e tentano infine di liberarsi dal controllo delle loro menti da parte della Materia Oscura. Tuttavia, essa teletrasporta altrove i cinque Pokémon e sradica dal suolo l'Albero della Vita, alzandolo sempre di più con lo scopo di farlo polverizzare dal sole. Tuttavia, Arceus entra in contatto con il giocatore e la compagna, rivelando che Ampharos è riuscito a trovare molto alleati, inclusi i leggendari Deoxys, Rayquaza e MegaMewtwo Y, per rallentare l'innalzamento dell'Albero della Vita, mentre diversi Pokémon Volante lo attaccano. Arceus teletrasporta i due all'interno delle radici dell'Albero; nei loro stati evoluti, il duo riesce a farsi strada verso la sommita dell'Albero, imbattendosi anche nel gruppo di Nuzleaf, liberandolo e sollecitandolo a scappare.

Successivamente, i due amici raggiungono la Materia Oscura al nucleo dell'albero. Essa li porta con sé in un'altra dimensione, e nonostante i loro sforzi per sconfiggerla, non riescono a distruggerla completamente. La Materia Oscura intensifica il suo potere, uccidendo l'Albero della Vita e riportando il giocatore e la compagna d'avventura alle loro forme originali, per poi pietrificare attraverso onde d'oscurità tutti i Pokémon che stavano rallentando l'innalzamento dell'albero. Tuttavia, i due Pokémon non si arrendono, e affrontano nuovamente la Materia Oscura con tutte le loro forze, insieme a Yveltal, Nuzleaf e i tre Beheeyem, pentiti dei loro misfatti. Le voci di tutti i Pokémon pietrificati raggiungono il giocatore, incitandoli a non arrendersi, e grazie a questo i due riescono a distruggere lo scudo protettivo della Materia Oscura, per poi sconfiggerla dopo una lunga lotta. Prima che il giocatore possa eliminare il suo nucleo, la Materia Oscura minaccia di ripresentarsi una terza volta nel futuro distante, in quanto tutti i Pokémon hanno un lato oscuro nei loro cuori e che quindi è indistruttibile. Con sua sorpresa, la compagna d'avventura accetta questa condizione, essendo la negatività dei Pokémon parte del mondo. Il nucleo della Materia Oscura viene quindi finalmente frantumato con un attacco finale, e tutto ritorna alla normalità.

Il giocatore e la compagna vengono riportati nel Bosco dell'Inizio, con l'Albero della Vita di nuovo rigoglioso come un tempo. Xerneas appare come incarnazione dell'Albero, e spiega che ora la Materia Oscura è completamente sparita avendo finalmente trovato la pace, e che tutti i Pokémon che erano stati pietrificati sono ritornati alla normalità. I due amici ritornato a Brusilia e a Borgo Quieto, festeggiando insieme ai loro amici. Tuttavia, il giocatore realizza che se era stato lui a salvare il mondo in passato, a un certo sarebbe dovuto ritornare nel mondo degli umani, e per questo vuole trovare un modo per restare insieme alla sua amica.

Prima che il giocatore possa raccontare alla compagna i suoi piani per il futuro, lei gli rivela che Xerneas è venuto a contattarla e ripristinare la sua memoria, in quanto è in realtà la reincarnazione del Mew che ha lottato contro la Materia Oscura insieme al giocatore nel passato. I due fallirono, e perciò progettarono un piano per preparare le generazioni future al ritorno della Materia Oscura, il quale includeva la sigillatura dell'Acqua della Luce sul Monte delle Rivelazioni e la cancellazione della memoria dei due Pokémon, per evitare che potessero essere commessi gli errori del passato. Avendo portato a termine la sua missione, Mew deve lasciare il giocatore per sempre, e sparisce in una sfera di luce, ringraziando il giocatore per il tempo passato insieme a lei.

Qualche tempo dopo, il giocatore continua a lavorare per il GIP, anche se abbattuto per il destino della sua amica; Ampharos gli consiglia quindi di parlare con Xatu per scoprire come riportarla indietro. Il giocatore trova Xatu alla fine un dungeon, e questi gli descrive una visione riguardante Mew, sostenendo di non essere in grado di decifrare i dettagli. Sulla base di queste informazioni, il giocatore si avventura nel dungeon della Giungla del Mistero per incontrare Mew, ma il Mew trovato sembra non avere ricordi della vita passata e non ha idea di chi sia il giocatore; sceglie comunque di unirsi a lui lavorandoci insieme come suo assistente nelle attività del GIP. Sia il giocatore che il GIP si affezionano a Mew, che inizia a dimostrare di avere certe caratteristiche molto simili a quelle della compagna d'avventura.

Dopo qualche avventura, il giocatore si risveglia a Borgo Quieto dopo un'altra manifestazione di amnesia, ricordando poco dopo che Mew si era ammalato; su consiglio di Ampharos e Xatu, il giocatore aveva portato Mew a Borgo Quieto, ma successivamente degli assalitori sconosciuti avevano attaccato i due e rapito Mew. Ampharos spiega al giocatore che il rapitore di Mew aveva lasciato un biglietto, affermando che Mew deve essere sacrificato nella Grotta della Purezza per rimuovere gli ultimi frammenti di Materia Oscura rimasti nel mondo. Il giocatore, quindi, si avventura all'interno del dungeon per salvare Mew, e scopre che i responsabili del rapimento sono Nuzleaf e i Beheeyem; Nuzleaf afferma che hanno fatto tutto questo solo per evitare che la Materia Oscura possa ritornare, e Mew sembra iniziare a scomparire circondato da una forte luce. Ricordandosi la scomparsa della compagna d'avventura, il giocatore non accetta che un evento del genere possa avvenire nuovamente e desidera con tutto se stesso che Mew rimanga; questo porta all'illuminazione della Sciarpa dell'Armonia che, combinandosi con la luce emanante da Mew, riporta in vita la compagna.

Subito dopo, arrivano Ampharos, Mawile e Xatu, i quali rivelano che il "rapimento" era tutta una messa in scena. Xatu aveva previsto tutti gli eventi, ed era necessario verificare che il giocatore desiderasse veramente il ritorno dell'amica. Nuzleaf e i Beheeyem si erano offerti volontari per recitare il ruolo dei rapitori in modo da farsi perdonare per gli atti compiuti in passato. Una volta che tutto si è risolto, il giocatore e la compagna d'avventura ritornano al GIP, Nuzleaf e i Beheeyem vengono accettati dagli abitanti di Borgo Quieto e Mew ritorna nella Giungla del Mistero, seppur rimanendo un alleato del giocatore.

Editoriale

UN POKÉMON MYSTERY DUNGEON SUPERLATIVO! Parti all'avventura nei panni di un Pokémon e SALVA IL MONDO!

  • Incontra 720 specie di Pokémon
  • Una minaccia incombe sul mondo dei Pokémon...
  • Affronta missioni e soccorri altri giocatori in difficoltà. Fai amicizia con tutti i Pokémon!
  • Fatti strada lottando in dungeon pieni di pericoli!

Caratteristiche

Novità

Sincronia

Usando le mosse in Sincronia

Viene introdotta la Sincronia; attraverso le mosse in Sincronia, tutti i Pokémon della squadra vengono teletrasportati attorno al Pokémon che si vuole attaccare, per poi sferrare un attacco simultaneo. Questi attacchi ignorano le resistenze di tipo del Pokémon bersaglio, ma svuotano più velocemente la pancia, come accadeva per le mosse combinate nei giochi precedenti.

Altre nuove meccaniche

  • Tutti e 720 i Pokémon che erano stati rivelati ufficialmente in quel periodo sono presenti nel gioco.
  • Gli accessori indossati sono ora visibili sia sul giocatore che sulla compagna d'avventura nell'overworld e nei dungeon.
  • Come primo titolo della serie pubblicato durante la sesta generazione, introduce la Megaevoluzione e il tipo Folletto.
  • Lo stato di "risveglio" permette al Pokémon di essere più potente, attaccare contemporaneamente più nemici e abbattere muri. Se una specie è in grado di megaevolversi, sblocca anche la Megaevoluzione.
  • Lo strumento Salvadati permette al giocatore di salvare la partita in un qualsiasi punto all'interno di un dungeon; il salvataggio temporaneo attraverso il menù non è più possibile.
  • Vengono introdotti i rami, strumenti lanciabili con effetti simili alle sfere.
  • L'Intersfera sostituisce la bacheca come mezzo per accettare missioni. Completando missioni, i clienti diventeranno amici del giocatore e si creeranno connessioni con altri Pokémon.
  • In aggiunta ai negozi presenti nei giochi precedenti, vengono introdotti la struttura A Tutta Lotta di Hawlucha, il Caffè Giramondo, Apriti Sesamo di Klefki, il Cinema Meowth e il Laprascafo.
  • Vengono introdotti gli strumenti chiamati Cerchi e Litos; inserendo dei Litos in un cerchio tenuto da un Pokémon, quest'ultimo verrà potenziato. I Litos possono essere raccolti e conservati soltanto all'interno dei dungeon.
  • Possono essere inviati dei Pokémon aiutanti via StreetPass.
  • Non tutte le missioni ora portano il giocatore a ricevere una ricompensa.
  • Ora possono entrare in un dungeon più di quattro Pokémon alla volta; tuttavia, ciò è possibile solo con i Pokémon clienti.
  • È stata introdotta la statistica Velocità, che condiziona la precisione, a differenza della serie principale.
  • I Pokémon motivati, se portati ad esplorare un dungeon, aumenteranno i punti esperienza ottenuti da tutta la squadra.
  • Le spedizioni sono ora preimpostate.
  • I Pokémon giganti sono giocabili e occupano 9 mattonelle alla volta.

Caratteristiche reintrodotte

  • Il Salvatesori è presente ancora una volta.
  • La meccanica della pancia ritorna in tutti i dungeon.
  • Il test della personalità presente nei primi due titoli della serie viene riproposto, dando però la possibilità al giocatore di confermare la scelta del Pokémon.
  • I Pokémon nemici possono nuovamente evolversi nei dungeon dopo avere sconfitto un altro Pokémon.
  • La funzionalità Jukebox permette al giocatore di ascoltare la musica del gioco e alcune di titoli precedenti della serie.
  • Le MT sono nuovamente strumenti monouso.
    • Esistono le MT Arcobaleno, con utilizzo infinito.
  • Ritornano le limitazioni dovute alle dimensioni dei Pokémon in squadra per Pokémon come Onix, Wailord e diversi leggendari.
  • L'Isola Pelipper può essere usata per soccorrere un giocatore o per sbloccare contenuti speciali attraverso password, codice QR, comunicazione locale o infrarossi.

Boss

Sprnbm201PE.png Attenzione: spoiler! Questo articolo può contenere rivelazioni sulla trama. Sprnbm201PE.png
  1. Gabite
  2. Beedrill e Combee
  3. Poliwrath e Poliwag
  4. Giratina e Litwick
  5. Jirachi
  6. Magmortar e Magmar
  7. Entei
  8. Ombre del Nulla
  9. MegaTyranitar falso, MegaGengar falsi e Ombre del Nulla
  10. Beheeyem
  11. Nuzleaf, Beheeyem e Yveltal
  12. Materia Oscura

Personaggi

Personaggi giocabili

Il protagonista e la compagna d'avventura possono essere uno tra 20 Pokémon. Il giocatore può, come nei precedenti titoli per Nintendo DS, scegliere entrambi i Pokémon attraverso un quiz, o come nei titoli WiiWare e in i portali sull'infinito, selezionarli direttamente.

Artwork001 PSMD.png
Bulbasaur
Artwork004 PSMD.png
Charmander
Artwork007 PSMD.png
Squirtle
Artwork025 PSMD.png
Pikachu
Artwork152 PSMD.png
Chikorita
Erba Veleno Fuoco Acqua Elettro Erba
Artwork155 PSMD.png
Cyndaquil
Artwork158 PSMD.png
Totodile
Artwork252 PSMD.png
Treecko
Artwork255 PSMD.png
Torchic
Artwork258 PSMD.png
Mudkip
Fuoco Acqua Erba Fuoco Acqua
Artwork387 PSMD.png
Turtwig
Artwork390 PSMD.png
Chimchar
Artwork393 PSMD.png
Piplup
Artwork447 PSMD.png
Riolu
Artwork495 PSMD.png
Snivy
Erba Fuoco Acqua Lotta Erba
Artwork498 PSMD.png
Tepig
Artwork501 PSMD.png
Oshawott
Artwork650 PSMD.png
Chespin
Artwork653 PSMD.png
Fennekin
Artwork656 PSMD.png
Froakie
Fuoco Acqua Erba Fuoco Acqua

Alcuni Pokémon come Bulbasaur, Pikachu e Totodile hanno mosse Uovo all'inizio del gioco, mentre altri come Squirtle e Fennekin non ne hanno nessuna.

Personaggi non giocabili

Abitanti di Borgo Quieto

  • Nuzleaf agirà come genitore del protagonista. Lascia che il giocatore viva in casa sua all'inizio del gioco.
  • Carracosta è il padre (nonno nella versione italiana del gioco) della compagna.
  • Simipour è il preside della scuola di Borgo Quieto, pacato e rilassato.
  • Watchog è il vicepreside della scuola. Al contrario di Simipour, si preoccupa molto della reputazione della scuola e dei combinaguai (come la compagna del protagonista).
  • Farfetch'd è l'insegnante della scuola. Le sue lezioni vengono spesso interrotte.
  • Audino è l'infermiera della scuola. Adora gli scherzetti.

Alunni

  • Pancham è il bullo della scuola. Insieme a Shelmet, bullizza Goomy e la compagna del protagonista. Essendo ancora un bambino, Pancham ha paura dei dungeon misteriosi.
  • Shelmet è il tirapiedi di Pancham. Prende di mira assieme a lui Goomy e la compagna del giocatore.
  • Deerling è abbastanza popolare nella scuola, ma parla senza mezzi termini.
  • Goomy è l'alunno più piccolo della scuola. Pur venendo preso in giro e nonostante la sua timidezza, riesce ad avere il coraggio di entrare in un dungeon.
  • Espurr è una studentessa intelligente e non molto loquace. Il suo livello di base è 18.

Abitanti di Brusilia

Negozianti

Membri del GIP

  • Ampharos è il capo del Gruppo Investigativo Pokémon. Gli altri membri si fidano di lui, nonostante il suo pessimo senso dell'orientamento.
  • Mawile è l'archeologa del GIP. Si occupa delle ricerche archeologiche.
  • Jirachi è l'astronomo del GIP. È nato nella Caverna Stellata (quindi è lo stesso Jirachi presente negli scorsi capitoli). Quando si addormenta, svegliarlo è tutt'altro che facile.
  • Buizel è specializzato nelle ricerche sottomarine. Non si fa problemi a proteggere il giocatore e la compagna.
  • Archen è specializzato nelle ricerche aeree, pur non sapendo effettivamente volare.
  • Dedenne è l'addetta alle comunicazioni del GIP.
  • Bunnelby è specializzato nelle ricerche sottoterra.
  • Swirlix è la cuoca del GIP. È molto goloso e infatti spesso finisce per esaurire le scorte di Mele Perfette (tratto che condivide con Wigglytuff).
  • Krookodile è il teppista di Brusilia.
  • Krokorok è il leccapiedi di Krookodile.

Nemici principali

  • I Beheeyem sono tre personaggi che attaccheranno il giocatore all'inizio del gioco. Sono controllati dalla Materia Oscura.
  • Yveltal, controllato anch'esso dalla Materia Oscura, pietrificherà quasi tutti i Pokémon.
  • Nuzleaf, anche lui finito sotto il controllo mentale della Materia Oscura, inscenerà l'attacco dei Beheeyem al giocatore per trarlo in salvo e guadgnarsi la sua fiducia, salvo poi tradirlo e pietrificarlo.

Altri

  • Xerneas è il Pokémon custode dell'Albero della Vita e ne è l'incarnazione. Apparirà soltanto alla fine del gioco, e nel dopostoria permetterà ai Pokémon della squadra che soddisfano i requisiti di evolversi.

Galleria

Artwork

Pokémon

Loghi

Curiosità

  • Questo è l'unico titolo della serie Mystery Dungeon a cui è stato assegnato PEGI 7, quando i precedenti hanno PEGI 3.
  • Questo gioco ha il numero più alto di Pokémon iniziali fra i vari capitoli della serie Mystery Dungeon.
  • Sono presenti diversi personaggi le cui affermazioni fanno supporre o confermano di essere presenti nei titoli precedenti, arrivando quindi alla conclusione che la storia di Super Mystery Dungeon è collocata cronologicamente più o meno nello stesso periodo degli altri giochi della serie.
    • Tuttavia, non tutti gli eventi dei giochi passati hanno luogo in questo gioco, infatti Teddiursa e Snubbull sono ancora al loro stadio base. C'è anche una discrepanza temporale in quanto Dusknoir, Celebi e Grovyle sono presenti nella stessa epoca dei membri della Gilda di Wigglytuff.
    • In aggiunta, alcuni vecchi dungeon vengono rivisitati o menzionati, come la Torre Destino e la Caverna Stellata (anche se nella traduzione italiana del gioco Jirachi la chiama "grotta stellare").
Sprnbm201PE.png Attenzione: spoiler! Questo articolo può contenere rivelazioni sulla trama. Sprnbm201PE.png
  • Questo è il primo gioco della serie dove il Pokémon protagonista non scompare dopo la storia principale; a scomparire invece è la compagna d'avventura.

In altre lingue