Sorella di Toni

da Pokémon Central Wiki, l'enciclopedia Pokémon in italiano.
Questa pagina è sprovvista delle citazioni.
Se disponi dei giochi originali, trascrivi il testo ufficiale.
La sorella di Toni in Pokémon Adventures

La sorella di Toni è un personaggio presente in Pokémon Nero 2 e Bianco 2 e nella serie manga Pokémon Adventures. È la sorella minore di Toni.

Nel manga

La sorella di Toni da piccola in Pokémon Adventures

Passato

La sorella di Toni debutta nel flashback di Unforgettable Memories. Mentre festeggiava il suo compleanno con i suoi amici, si chiedeva perché suo fratello Toni non si fosse presentato, quindi uscì fuori e lo trovò intento a tenere fermo un Purrloin che intendeva regalarle. Il Purrloin si dimostrò subito affabile nei confronti della bambina.

Nonostante le proteste di sua sorella, Toni la portò sul Percorso 19 per poter lottare insieme. Vennero interrotti da due Seguaci Plasma, che li rimproverarono di star facendo del male ai loro Pokémon. Toni provò a lottare, ma venne sconfitto e messo al tappeto. Spaventata, la sorella provò a richiamare Purrloin nella sua Poké Ball, ma uno dei Seguaci gliela rubò e scappò col Pokémon. Incolpando se stesso per l'accaduto, Toni sviluppò rancore verso il Team Plasma e giurò di vendicarsi.

Arco Black 2 & White 2

Cinque anni dopo, in New Sword Player, la sorella di Toni arriva alla Scuola per Allenatori di Alisopoli per vedere il Torneo Corale Autunnale, dove assiste a Toni e ai suoi compagni di classe competere come membri del Team Jigglypuff e vincere. Come premio per l'esibizione, Velia chiede a suo padre di portare la squadra vincitrice ad Austropoli per partecipare al Torneo Corale di Unima.

In Angry Boy, Toni apprende che sua sorella è riuscita ad imbarcarsi con loro per poter passare del tempo con lui. Le dice così di rimanere nascosta finché la nave non avrebbe attraccato. Arrivati ad Austropoli, la sorella di Toni va a cercare suo fratello e viene spaventata dal Deino di Leo, cadendo in mare. Dopo essere stata salvata, la bambina di scusa e rivela di avere paura dei Deino in quanto, in passato, fu attaccata da uno di questi Pokémon. Quando Toni trova i due, implora Leo di non dire a nessuno di sua sorella; grazie all'aiuto del compagno, Toni tenta di far sbarcare la sorella senza farsi vedere. Più tardi, Velia incontra un membro della commissione esecutiva del torneo, che le racconta di essere stato attaccato da due delinquenti, che hanno anche rubato il suo Karrablast per liberarlo. Riconoscendo questo termine, Toni realizza che i colpevoli sono membri del Team Plasma e chiede a Leo di tenere al sicuro sua sorella mentre lui, Blake, Whitley e Velia sarebbero andati a cercarli.

In PS545, la sorella di Toni e Leo viaggiano nell'Antico Sentiero per sfuggire al ghiaccio creato dal Team Plasma e dal loro intento di congelare le città di Unima con la loro nave volante, la Fregata Plasma. Una volta usciti, arrivano al sito di costruzioni del Pokémon World Tournament, dove vengono avvicinati da Camelia. La Capopalestra di Sciroccopoli rivela che Komor e la sua classe sono in salvo nel Tunnel Marino e che lei e Anemone sono state incaricate di trovare gli studenti mancanti, incluso Toni. Proprio quando la sorella di Toni inizia a preoccuparsi per la sicurezza del fratello, Leo riceve una chiamata dal ragazzo sul suo Interpoké. Toni promette di incontrarli in seguito e di recuperare il Purrloin.

Pokémon

Rubato

Purrloin

Purrloin è un Pokémon che la sorella di Toni riceve dal fratello come regalo di compleanno. Sebbene si rifiuti di ascoltare gli ordini di Toni, prende immediatamente in simpatia sua sorella. Durante la lotta col Trapinch di Toni, i due vengono attaccati dal Team Plasma, che sconfigge Purrloin e lo ruba alla bambina per liberarlo. Purrloin è il primo Pokémon ad essere liberato dal Team Plasma.

L'unica mossa conosciuta di Purrloin è Graffio.

Nei giochi

La sorella di Toni compare in Pokémon Nero 2 e Bianco 2. Vive ad Alisopoli con la sua famiglia. Cinque anni prima degli eventi del gioco, il suo Purrloin venne rubato da un membro del Trio Oscuro. L'episodio alimentò l'odio di Toni verso il Team Plasma e il ragazzo iniziò a dare loro la caccia facendone una ragione di vita.

Dopo aver completato il gioco, la sorella di Toni può essere trovata nella sua casa con il suo Pokémon, diventato un Liepard, dopo che Toni è riuscito a recuperarlo.

Citazioni