Zaffiro (La Grande Avventura)

da Pokémon Central Wiki, l'enciclopedia Pokémon in italiano.
(Reindirizzamento da Sapphire (Adventures))
Zaffiro Birch
Sapphire Birch · オダマキ・サファイア
Età
15
Femmina
Data di nascita
20 settembre (Vergine)
Colore degli occhi
Blu
Colore dei capelli
Castani
Provenienza
Parenti
Round di debutto

Zaffiro Birch è un personaggio principale della serie manga Pokémon Adventures.

Storia

Passato

Zaffiro da piccola

Zaffiro nasce ad Albanova, nella regione di Hoenn. Da piccola si divertiva come tutte le bambine ed era amica di Rubino, con cui adorava giocare. Un giorno i due vennero attaccati da un Salamence che fu in seguito sconfitto dai Pokémon di Rubino, il quale però si ferì alla testa. Terrorizzata dall'esperienza, Zaffiro scappò piangendo e cominciò a pensare di aver rovinato la dignità dell'amico; giurò, quindi, di diventare più forte.

Capitolo Ruby & Sapphire

Zaffiro nei suoi vestiti originali

Zaffiro debutta salvando Rubino da due Mightyena. Inizialmente viene scambiata da Rubino per un Pokémon selvatico a causa degli indumenti di foglie che indossa e comincia ad attaccarlo, infastidita dalla sua ingratitudine. Dopo che i due sconfiggono un pericoloso Seviper selvatico, la loro ostilità s'intensifica quando Zaffiro apprende che hanno obiettivi contrastanti. Ben presto si mettono d'accordo nel dare inizio alla loro rivalità con un patto di 80 giorni, durante i quali la ragazza dovrà conquistare tutte le 8 Medaglie della Lega Pokémon di Hoenn e Rubino dovrà collezionare tutti i 20 Fiocchi delle Gare della regione. Subito dopo, la ragazza sviene per le ferite riportare dalle ultime colluttazioni.

A Petalipoli, Zaffiro salva il Castform del Sig. Petri ed insegue alcuni membri del Team Idro; in seguito, sconfigge Petra nella Palestra di Ferrugipoli e, dopo essersi allenata nella Grotta Pietrosa di Bluruvia, ha la meglio anche sul Capopalestra Rudi. Dopo aver incontrato Rubino, i due partono per la Vecchia Nave e s'imbattono nei Magmatenenti Rossella e Ottavio.

Dopo essersi separata nuovamente dal ragazzo a Porto Selcepoli, Zaffiro finisce a Ciclanova, dove aiuta Walter e Roby a sistemare il generatore della città sotterranea. Si dirige poi al Monte Camino e fa coppia con Fiammetta per fermare il Team Idro, intento a cessare l'attività del vulcano; la missione, però, fallisce e Zaffiro si dirige a Forestopoli in groppa a Troppy, il suo Tropius. Qui, l'Allenatrice diviene seguace di Alice dopo aver perso la lotta in Palestra.

Ben presto, una riunione d'emergenza di tutti i Capipalestra della regione fa accorrere a Forestopoli anche Rubino, che nel frattempo è diventato allievo di Adriano. Sfortunatamente, i due bisticciano quando Zaffiro scopre che Rubino le aveva nascosto la sua vera potenza. Dal momento che il risveglio di Groudon e Kyogre sta portando scompiglio ad Hoenn, Zaffiro ed Alice si preparano allo scontro scoprendo, nel frattempo, dell'esistenza dell'Antro Abissale. Molto presto Rubino si unisce alla ragazza accompagnato da Adriano e i due si immergono grazie all'aiuto del Relicanth dell'Allenatrice; sul fondo del mare, i protagonisti fanno coppia contro Ivan e Max, i quali però perdono il senno a causa delle Sfere in loro possesso e vengono trascinati insieme ai ragazzi verso Ceneride, dove imperversa la lotta tra i due Pokémon leggendari. Rubino e Zaffiro, vedendo l'immensa potenza dei due titani davanti a loro, perdono le speranze e chiedono ai loro compagni di fuggire. Alice e Adriano, tuttavia, cercano di bloccarli e, dopo che i due giovani Pokédex holder ricordano il loro passato dimenticato, riescono ad estrarre la Sfera Blu e la Rossa dai corpi dei due leader usando il Meteorite che aveva disattivato il vulcano del Monte Camino.

Zaffiro nel Capitolo Ruby & Sapphire

Nell'esplosione che segue, i due vengono spazzati via e finiscono sull'Isola Miraggio, dove, sotto la guida del maestro di Adriano, Rodolfo, si allenano e capiscono di aver assorbito l'energia delle due Sfere. Dopo aver completato l'allenamento ed imparato a controllare le Sfere, Zaffiro riceve la Medaglia Mente e la Medaglia Pioggia. Poco prima di abbandonare l'isola, Zaffiro rivela a Rubino che le piace ma il ragazzo non fa in tempo a dirle che il sentimento è reciproco. Raggiunta di nuovo la caotica Ceneride, Rubino protegge Zaffiro da un pericoloso attacco, per poi andare con Rossella a sfidare Ivan, Max ed i Pokémon ancestrali. Molto presto, Zaffiro raggiunge il campo di battaglia e i due rivali utilizzano le energie combinate di Plusle e Minun per poter sconfiggere i leader di Team Idro e Team Magma. La pace viene poi ripristinata da Rubino e Celebi.

Il giorno successivo è l'ottantesimo giorno della scommessa dei ragazzi e Zaffiro porta termine con successo il suo obiettivo di collezionare tutte le Medaglie della regione. La ragazza e Rubino poi tornano ad Albanova, dove una festa li attende.

Capitolo Emerald

Zaffiro nel Capitolo Emerald

Quasi un anno dopo l'ultimo capitolo, Zaffiro e Rubino vengono mandati al Parco Lotta dal Prof. Birch per aiutare il Pokédex holder {{adv|Emerald]} a trovare e proteggere Jirachi da Guile Hideout. Inizialmente, i tre s'incontrano alla Cupola Lotta ma appare subito chiaro che Rubino e Zaffiro lo infastidiscono. Per riuscire a conoscere meglio Emerald, i due s'iscrivono al torneo della Cupola. Zaffiro lotta contro Tolomeo nelle semi-finali ma sia lei che Rubino vengono spediti fuori dal torneo proprio da Emerald.

Fuori dall'edificio, i due s'imbattono in Spartaco, il quale percepisce che Zaffiro è stata in passato a contatto con la Sfera Blu. Rubino trova tutto ciò strano e registra l'incontro grazie alle capacità del registra-memoria datogli da Rossella. In seguito alla cattura di Jirachi da parte di Guile Hideout, Rubino e Zaffiro si uniscono a Savino ed Emerald e sfidano la Torre Lotta in qualità di team a quattro. All'ultimo piano, il team trova Alberta sotto il controllo mentale di Guile; grazie all'utilizzo delle abilità di Latios e Latias, Spartaco informa il trio dei ragazzi che anche Guile era stato a contatto con la Sfera Blu, rivelando la sua vera identità: Ivan. Questi invoca la Grande Bestia Marina per allagare il Parco Lotta, quindi Rubino, Zaffiro ed Emerald vengono raggiunti da Cristallo e Oro, i quali rivelano loro che c'è bisogno di Jirachi per far rivivere i Pokédex holder Rosso, Verde, Blu, Giallo e Argento, pietrificati da un raggio inizialmente destinato a Deoxys alla fine del Capitolo FireRed & LeafGreen. Portata a termine la missione grazie ad Emerald, Zaffiro usa la mossa Incendio appena appresa dal suo Torcia per eliminare la bestia marina.

In seguito a questi eventi, Zaffiro partecipa ad un torneo insieme a tutti gli altri Pokédex holder, uscendone sconfitta.

Capitolo Diamond & Pearl

Zaffiro è indirettamente menzionata da Ferruccio quando il suo record consistente nell'aver collezionato 8 Medaglie in 80 giorni viene confrontato con i notevoli risultati di Diamond.

Capitolo Omega Ruby & Alpha Sapphire

Nel tredicesimo capitolo, Zaffiro, insieme a Rubino ed Emerald, viene scelta da Rocco per apprendere i meccanismi della Megaevoluzione in modo da prevenire un disastro che colpirà Hoenn, quindi va ad allenarsi con Emerald ed Ultima a Bluruvia e riesce a far evolvere il suo Torcia in un MegaBlaziken; il Sig. Petri, poi, utilizza l'energia sprigionata dalla Megaevoluzione per azionare un macchinario in grado di prevenire il disastro.

Dopo essersi recata a Ciclamare ed aver incontrato di nuovo Plusle e Minun, Zaffiro vede il macchinario ed apprende che si chiama Arma Suprema e che ha la capacità di assorbire l'energia evolutiva di Torcia e del MegaSceptile di Emerald per attivare un dispositivo dimensionale necessario a fermare l'incombenza. Una volta attivata, l'arma si carica completamente traendo energia dai due Pokémon, causando loro un dolore intenso. Fa la sua comparsa, però, Lyris, che tenta di sventare i piani del Sig. Petri e rubare il dispositivo dimensionale ma viene prontamente affrontata da Zaffiro. Durante la lotta, Lyris rivela a Zaffiro che il disastro ormai prossimo consiste in un enorme meteorite che minaccia di distruggere l'intero pianeta. Zaffiro si agita e, mentre è distratta, Lyris le ruba la Pietrachiave e un Hoopa comparso dal nulla la teletrasporta in un razzo a Verdeazzupoli; qui decide di collaborare con il Prof. Cosmi, dandogli il dispositivo dimensionale da applicare sul razzo destinato ad essere lanciato contro l'asteroide. Quando Rocco ed il Sig. Petri vengono informati che il dispositivo è ancora salvo, si dirigono anch'essi a Verdeazzupoli; qui, Zaffiro dice loro di avvertire la presenza di Lyris, per poi andarla a cercare. La trova in cima ad una mangrovia insieme a Magmatenenti ed Idrotenenti e l'attacca. Durante la lotta, il razzo con il dispositivo dimensionale viene lanciato e Lyris abbandona la battaglia lasciando Zaffiro in preda agli attacchi dei Tenenti; la ragazza riesce comunque a scappare e raggiunge Lyris sul razzo, dove viene però sconfitta e scaraventata via, permettendo così a Lyris di distruggere il dispositivo e fermare il razzo. Caduta nelle acque del Percorso 120, Zaffiro viene ripescata da Lino e Iperio e viene portata in una Base Segreta; viene localizzata e raggiunta da Emerald grazie agli anelli di Hoopa, il quale però accidentalmente fa entrare anche Rayquaza e Rubino nella Base. Dopo alcuni attimi di confusione, i due ritrovati Allenatori si mettono d'accordo per fermare il meteorite insieme, unendo la forza di Rayquaza a quella di ArcheoGroudon ed ArcheoKyogre, anch'essi appena arrivati nella base insieme a Ivan e Max. L'attacco combinato sferrato riesce a distruggere una parte del meteorite; Rayquaza, però, comincia ad agitarsi e fa capire che ha bisogno di megaevolversi per poter disintegrare completamente l'asteroide. Il gruppo viene a questo punto raggiunto da Lyris, che sfida Rubino e Zaffiro ad una lotta mandando in campo un Noivern un tempo appartenuto a Syril; Rayquaza, fiutando ciò, si distrae e permette a Lyris di attaccare Rubino che, ferito, viene salvato da Zaffiro e dal suo Tropius.

Rubino e Zaffiro nei loro vestiti da Gara

Dopo aver rivelato ad Emerald che Lyris ha cercato (invano) di far passare Rayquaza dalla sua parte, i tre si dirigono a Ceneride per raggiungerla; qui incontrano di nuovo Rocco ed il padre e quest'ultimo tenta di far ragionare Lyris, che infine si arrende e rivela la motivazione del suo comportamento, ovvero dimostrare ai suoi antenati che anch'essa sarebbe stata in grado di salvare il pianeta. Una volta essere arrivati alla conclusione che per fare ciò occorre la forza di tutti, il gruppo viene raggiunto da Giovanni, Rosso, Blu, Ignazio ed Aldo, i quali fanno notare come, nonostante non siano in lotta, i Pokémon sono ancora nel loro stadio megaevoluto e teorizzano che il meteorite potrebbe in realtà essere un Pokémon venuto dallo spazio.

Più tardi, mentre il vasto gruppo si prepara ad attaccare il corpo celeste, Zaffiro presenta a Rubino l'Anziana del Villaggio delle Meteore, la quale tenta di donare loro due Megapietre, una per Gardevoir ed una per Gallade, scontrandosi però con il rifiuto di Zaffiro. Dopo un nuovo litigio dei due Allenatori dovuto all'omissione da parte di Rubino dei suoi piani e di ciò che gli passa per la testa in momenti così delicati, questi indossano le divise del Team Magma e del Team Idro, che consentiranno loro di sopravvivere una volta usciti dall'atmosfera. Vengono loro dati anche diverse Pietrachiave appartenute in passato a Syril ed il nucleo della Sfera Verde. Quando tutto è pronto, Rayquaza carica i ragazzi e si dirige dritto verso il meteorite; grazie alla Megaevoluzione, alla mossa Ascesa del Drago e all'aiuto di tutto il gruppo a terra, il meteorite viene finalmente disintegrato. Tuttavia, dalle macerie del corpo celeste fa la sua comparsa un Deoxys , il quale comincia ad attaccare. Dopo un'estenuante lotta, Rubino e Zaffiro riescono a rompere il nucleo del Pokémon alieno, il quale, ormai senza sensi, volteggia nelle profondità nello spazio. In seguito, Rayquaza riporta i due Allenatori sulla Terra.

Personaggio

Figlia del Professor Birch, Zaffiro è un'Allenatrice dalla forza fisica e dai sensi molto sviluppati, in quanto passa quasi tutto il suo tempo immersa nella natura, aiutando di volta in volta il padre nelle sue ricerche. Inizialmente restia al concetto di abbellimento dei Pokémon, nel corso delle vicende ne diventerà più tollerante.

Per le sue abilità, riceve il titolo di "Conqueror".

Pokémon

Questa è la lista dei Pokémon conosciuti di Zaffiro nel manga:

In mano

Arma  (Aron → Lairon → Aggron)  
Articolo principale: Arma
Sapphire Rono.png
Debutto: VS Dustox

Arma è uno dei primi Pokémon di Zaffiro, che lo ottiene quando ancora è un Aron. Si evolve in Lairon in VS Makuhita dopo l'allenamento nella Grotta Pietrosa ed in Aggron sull'Isola Miraggio in VS Spoink II. Al momento del round Super battaglia finale VII, è al livello 54, ha una natura Birbona e la sua Caratteristica è " è facilmente irritabile".

Torcia  (Torchic → Combusken → Blaziken ↔ MegaBlaziken)  
Articolo principale: Torcia
Chic.png
Debutto: VS Mightyena

Zaffiro riceve Torcia da suo padre quando è ancora un Torchic. Dopo l'allenamento nella Grotta Petrosa in VS Makuhita, si evolve in Combusken, per poi più avanti evolversi in Blaziken durante la lotta contro Alice in VS Altaria. Grazie al Megabracciale di Zaffiro, Torcia può megaevolvere in MegaBlaziken. Al momento di Super battaglia finale VII, è al livello 59, ha una natura Quieta e la sua Caratteristica è "è estremamente sagace".

Troppy  (Tropius)  
Articolo principale: Troppy
Troppy.png

Zaffiro riceve Troppy da suo padre per poter volare. Viene utilizzato per la prima volta per portare Rubino e Fiammetta al Monte Camino per poter sventare i piani del Team Idro. Al momento di Super battaglia finale VII, è al livello 56, ha una natura Calma e la sua Caratteristica è "fa attenzione ai suoni".

Dompo  (Donphan)  
Phado.png
Debutto: VS Donphan

Zaffiro incontra Dompo nei pressi del Percorso 110, mentre il Pokémon, agitatissimo, cerca di avvertire le persone dell'energia rilasciata a Ciclanova. Dopo aver aiutato a sistemare il generatore elettrico, diventa un membro della squadra di Zaffiro. Al momento di Super battaglia finale VII, è al livello 58, ha una natura Lesta e la sua Caratteristica è "adora correre".

Le mosse conosciute di Dompo sono Rotolamento, Rocciotomba, Facciata e Gigaimpatto*, mentre la sua abilità è Vigore.

Kirly  (Kirlia → Gallade ↔ MegaGallade)  

Kirly viene ottenuto da Zaffiro all'inizio del Capitolo Omega Ruby & Alpha Sapphire. Zaffiro prende in prestito la Ruru di Rubino ed allena i due Kirlia con l'intento di evolverli in due Gardevoir. Nel momento dell'evoluzione, Zaffiro fa rotolare per sbaglio una Pietralbore vicino a Kirly, che così si evolve in Gallade. Grazie al Megabracciale di Zaffiro, Kirly può megaevolvere in MegaGallade. È al livello 59, ha una natura Seria e la sua Caratteristica è "è un grande ficcanaso".

Non si conosce alcuna mossa di alcuna di Kirly, mentre la sua abilità è Cuordeciso.

In mare

Wally  (Wailord)  
Lorry.png

Zaffiro riceve Wally da suo padre per permetterle di attraversare il mare. Viene usato con Relick per svegliare Regirock, Registeel e Regice al fine di contenere i danni causati da Groudon e Kyogre. Date le sue grandi dimensioni, Wally non viene usato in lotta ed è lasciato in mare aperto così da non dover esser confinato in una Poké Ball. Al momento del round VS Kyogre & Groudon XIII, è al livello 53, ha una natura Audace e la sua Caratteristica è "ha un corpo robusto".

Le mosse conosciute di Wally sono Surf, Zampillo e Sub*, mentre la sua abilità è Indifferenza.

Relick  (Relicanth)  

Relick viene trovato nel Percorso 123, zona di mare prosciugata dalla Siccità provocata da Groudon. Vedendo le sue brutte condizioni, Zaffiro decide di tenerlo finché non si rimette in sesto. Viene usato per portare Rubino e Zaffiro nell'Antro Abissale e, in seguito, per svegliare Regirock, Regice e Registeel. Al momento del round Super battaglia finale VIII, è al livello 55 e ha una natura Ardita.

L'unica mossa conosciuta di Relick è Sub, mentre la sua abilità è Testadura.

Stato sconosciuto

Minun 
Articolo principale: Minun di Zaffiro

Zaffiro incontra Minun sulla Vecchia Nave insieme a Plusle. Inizialmente, essi causano diversi guai a Rubino, ma poi lo aiutano a lottare contro Ottavio e Rossella. Più avanti, Minun finisce sull'Isola Miraggio insieme a Plusle, dove s'incontra di nuovo con Zaffiro e diventa uno dei suoi Pokémon. Durante la lotta finale contro Max ed Ivan, Minun fa coppia con Plusle per poter intrappolare i nemici in una sfera di elettricità potenziata dal generatore di Ciclanova. Nel Capitolo Omega Ruby & Alpha Sapphire, si scopre che Minun è tornato allo stato selvatico insieme a Plusle. I due Pokémon si spostano a Ciclamare, dove incontrano Zaffiro ed Emerald. In Super battaglia finale VIII, è al livello 53 e ha una natura Ingenua.

Presi in prestito

Electrike 
Articolo principale: Electrike di Walter
Walter Electrike Adventures.png

Zaffiro prende in prestito l'Electrike di Walter per cercare di sistemare il generatore fuori controllo di Ciclanova. Sfruttando la sua abilità Parafulmine, Electrike riesce ad assorbire una pericolosa scarica elettrica derivante dal generatore, mettendo in salvo Zaffiro.

Ruru  (Kirlia → Gardevoir)  
Articolo principale: Ruru
Rara Gardevoir.png
Debutto: VS Cacnea

Nel Capitolo Omega Ruby & Alpha Sapphire, Zaffiro prende in prestito la Ruru di Rubino per potersi allenare insieme al suo nuovo Kirlia al fine di far evolvere entrambi i Pokémon in due Gardevoir. Mentre Ruru si evolve con successo in Gardevoir, una Pietralbore per sbaglio fatta avvicinare da Zaffiro nelle vicinanze di Kirly fa evolvere quest'ultimo in un Gallade.

Zuzu  (Swampert)  
Articolo principale: Zuzu
Mumu.png
Debutto: VS Mightyena

Nel Capitolo Omega Ruby & Alpha Sapphire, Zaffiro prende in prestito lo Zuzu di Rubino in quanto l'Allenatore, avendo bisogno di recarsi alla Torre dei Cieli, non poteva essere presente all'allenamento di gruppo organizzato dagli altri per poter far raggiungere la megaevoluzione ai Pokémon.

Temporanei

Rayquaza ↔ MegaRayquaza
Norman Rayquaza Adventures.png
Debutto: VS Rayquaza I

Rayquaza è un antico Pokémon leggendario collegato a Groudon e Kyogre. Rubino ne va alla ricerca per poter fermare un meteorite che mette in pericolo il pianeta. Dopo che l'Allenatore lo convince a lottare con lui, anche Zaffiro si unisce alla lotta e vola su Rayquaza insieme all'amico.

Medaglie

Le otto Medaglie di Hoenn vinte da Zaffiro

Lega di Hoenn

  • Medaglia Pietra
  • Medaglia Pugno
  • Medaglia Dinamo
  • Medaglia Fiamma
  • Medaglia Armonia
  • Medaglia Piuma
  • Medaglia Mente
  • Medaglia Pioggia

Curiosità

  • Zaffiro è il primo personaggio a vincere ogni Medaglia nella propria regione nativa.
  • Zaffiro è l'unica controparte di Vera che non è un Coordinatore Pokémon.
  • Lo zaffiro è la pietra portafortuna di chi nasce in settembre, il mese in cui è nata Zaffiro.
  • Sebbene Zaffiro non venga mostrata con un Pokédex aggiornato, PokéSPedia rivela che ne possiede effettivamente uno.

Nomi


In mare
Liberato
Presi in prestito
Amico


Personaggi principali di Pokémon Adventures
RGBY/FRLG RossoBluVerdeGiallo
GSC/HGSS OroArgentoCristallo
RSE RubinoZaffiroEmerald
DPPt DiamondPearlPlatinum
BWB2W2 NeroBiancaBlakeWhitley
XY XY
SM SunMoon