X (Adventures)

da Pokémon Central Wiki, l'enciclopedia Pokémon in italiano.
X
X · エックス
X adventures.png
Maschio
Colore degli occhi
Blu-grigio
Colore dei capelli
Nero
Provenienza
Parenti
Genitori sconosciuti
Round di debutto

X è un personaggio principale del manga Pokémon Adventures.

Personaggio

X ha dimostrato di essere un Allenatore di Pokémon molto forte, sin da quand'era un bambino. Tuttavia, la pressione causata dai paparazzi, lo fece diventare taciturno. Questo ha fatto sì che rimanesse sempre a casa, rifiutandosi di uscire, nonostante le proteste dei suoi amici.

Storia

Sprnbm201PE.png Attenzione: spoiler! Questo articolo può contenere rivelazioni sulla trama. Sprnbm201PE.png
X da bambino

X viene visto per la prima volta nel Torneo Junior di Kalos, quand'è ancora un bambino. Mentre i suoi amici vanno a festeggiare la vittoria del neo campione, il bambino viene immediatamente assalito da un marea di paparazzi, che gli chiedono se punterà a diventare un Capopalestra o un membro dei Superquattro. Anni dopo, X è un ragazzo taciturno, chiuso in se stesso, che rifiuta di lasciare la sua stanza. Nonostante gli sforzi quotidiani dei suoi amici per riuscire a portarlo fuori dalla sua camera, lui non vuole saperne, avendo paura di essere al centro dell'attenzione della stampa. Improvvisamente, Xerneas ed Yveltal, cominciano la loro battaglia sopra Borgo Bozzetto, città natale di X. Y tenta di mettere in guardia X su ciò che sta accadendo, ma l'allenatore si rifiuta di uscire, dato che Alexia e Violetta stanno registrando al di fuori di casa sua lo straordinario combattimento.

X è presto attaccato dal Team Flare, che si accorgerà più tardi che ha un Megacerchio sul polso. Y e Garu tentano di salvarlo, ma vengono spazzati via dal Team. Improvvisamente, Kanga reagisce con il bracciale di X, facendolo evolvere in MegaKangaskhan. Così, il Pokémon riesce a sconfiggere facilmente i cattivi, costringendoli alla ritirata. Quando Xerneas ed Yveltal lasciano il posto, un gruppo formato da cinque amici, si ritrova sopra le rovine della loro città, completamente distrutta. Insieme decidono che, con le loro case distrutte e con sogni da realizzare, di partire per un viaggio. Anche se X è contrario, Y le dice che non ha scelta, visto che non ha più una dimora fissa. Y forza il ragazzo a cambiarsi i vestiti e fa' una sorta di tenda sopra il suo Rhyhorn, poiché X rifiuta di muoversi diversamente. Con questo, i cinque amici partono insieme.

Dopo essere arrivati a Rio Acquerello, X se ne rimane nella tenda, mentre gli altri amici entrano in una locanda. A loro insaputa, la locanda era una trappola progettata dal Team Flare, che ha portato Y, Trovato, Shana e Tierno a cascarci in pieno. Akebia e Martynia, intanto, cercano di catturare Kanga, mentre X è distratto. Y però riesce a fuggire e informa X su quanto sta succedendo al Pokémon. Irritato, il ragazzo cerca di far megaevolvere Kangaskhan, però fallisce. Quindi, usa Chespin per battere Akebia e Martynia, riuscendo a salvare il piccolo Kogaru e gli altri amici intrappolati.

Il gruppo arriva presto a Novartopoli, dove incontra Violetta. Quest'ultima rivela di essere la Capopalestra della città e offre ai ragazzi il santuario della sua palestra. Anche se Y rivela di non fidarsi degli adulti, tutti gli altri hanno un'idea opposta alla sua, quindi si fidano volentieri della parola della Capopalestra. Shana, intanto, lascia il gruppo, arrabbiata per quello che avevano deciso i suoi amici poco prima. Più tardi, X sfida Violetta in una lotta. Nel mentre, Y, Trovato e Tierno, investigano nelle foto che la donna ha scattato a Borgo Bozzetto. Durante la lotta, X rivela che è stato Cetrillo a dargli il Megacerchio, quand'era ancora un bambino. Vengono presto attaccati da Cytisia del Team Flare, che ha preso il controllo di Shana grazie al suo Honedge. Cytisia utilizza Shana per rubare la Kangaskhanite di Li'l Kanga, poi colpisce anche Violetta facendole mancare i sensi. La ragazza del Team malvagio cerca di fuggire, forzando X a seguirla. Mentre la insegue, però, X viene fermato da Ornella e il suo MegaLucario.

Con l'aiuto di Ornella, Cytisia viene distratta quanto basta perché X riesca a recuperare la Kangaskhanite, così da far megaevolvere il suo Kogaru. Insieme, quest'ultimo e MegaLucario, riescono e sconfiggere l'admin del Team Flare, costringendola a fuggire in quanto non sarebbe mai riuscita a sconfiggere due Megaevoluzioni insieme. Più tardi, quando il gruppo festeggia la vittoria, Ornella scopre che Cetrillo ha dato il bracciale ad X senza poi aver fatto una speciale cerimonia, come molti altri hanno fatto. Quando X esprime mancanza di interesse per quest'ultima, Ornella si arrabbia e lascia il gruppo in un battibaleno, senza dir nient'altro sulla Megaevoluzione.

Dopo essere arrivati sul Percorso 4, X decide di testare la Megaevoluzione insieme a Trovato. Avendo Chespin e la Megapietra di Kanga, ci provano, ma falliscono inesorabilmente. Ben presto incontrano un Charmander che dorme su delle aiuole. La sua coda fa' sì che i fiori prendano fuoco, ma Froakie spegne il tutto. Froakie e Chespin sembrano riconoscere il Pokémon, che a rigor di logica dovrebbe appartenere al Professor Platan. Decidono, quindi, di prendere il Pokémon e di portarlo al suo rispettivo proprietario, ma viene a sua volta preso da due persone mascherate che credono che il gruppo di X sia un branco di malviventi. Tierno, comunque, riesce a chiarire l'equivoco e a riprendere Charmander.

Una volta arrivati a Luminopoli, i ragazzi vengono accolti dal Professor Platan, che li ringrazia per avergli riportato Charmander. Il Professore è scioccato nello scoprire che X non ha ancora deciso di prendere Chespin nella sua squadra. Il ragazzo sostiene che il Pokémon è un obiettivo del Team Flare, quindi non vuole passare dei guai. Platan decide di far cambiare idea ad X sfidandolo in una lotta. L'Allenatore, per il momento, poteva utilizzare solo Chespin quindi, anche se contro voglia, ha sfidato il Charmander del Professore. X sembra esprimere poco interesse nel comandare il suo Pokémon. Nonostante questo, Chespin si rifiuta di fare marcia indietro, cosa che sorprende non poco il suo Allenatore. X esprime poi un interesse anche per il Pokémon rivale.

Pokémon

Con le eccezioni di Kanga e Li'l Kanga, che hanno i soprannomi che si basano al nome giapponese di Kangaskhan, X dà i soprannomi ai suoi Pokémon in base al loro nome francese.

In mano

Garu

Kogaru
Kanga e Li'l Kanga
Articolo principale: Kanga e Li'l Kanga

Kanga, la madre Kangaskhan, e Li'l Kanga, la piccola Kangaskhan, sono due Pokémon di X. X li ha sin dalla sua giovinezza, dove li ha utilizzati per vincere un Torneo Junior. Dopo questa vittoria, i paparazzi hanno messo l'occhio sul bambino. Questo lo ha reso chiuso in se stesso, tanto chiuso da cominciare a trascurare i due Pokémon, costringendo così Tierno a sfamarli al suo posto. Il fatto che X non abbia più voluto uscir da casa sua, ha avuto un effetto negativo su Li'l Kanga, che lo ha convinto ad imitare il suo allenatore rifiutando, quindi, di lasciare il marsupio di sua madre da ben tre anni. Con il suo Megacerchio, X può far megaevolvere Kangaskhan in MegaKangaskhan. È di natura decisa.

Debutto An X-cuse to Come Out and Play
Marisso

Marisso
Marisso
Marisso è stato dato a Trovato dal Professor Platan insieme a Froakie e a Fennekin, nella speranza di portare X fuori dalla sua depressione. Anche se Tierno ha dichiarato che uno degli starter deve andare a X ed uno a Y, X rifiuta di mettere nella sua squadra Chespin, anche se poi lo utilizzerà per sfidare il Team Flare. Dopo aver combattuto contro il Professor Platan e dopo aver visto che aveva fatto del suo meglio in battaglia, X decide di tenere con sé il Pokémon. Dopo essersi allenato a Romantopoli, si è evoluto in Quilladin. È di natura placida.

Le mosse conosciute di Marisso sono Missilspillo, Rotolamento e Morso.

Debutto An X-cuse to Come Out and Play
Salamè

Salamè
Salamè
Salamè, originariamente, apparteneva al Professor Platan. X e i suoi amici lo hanno trovato, mentre stava dormendo, nel Percorso 4. Il Pokémon è fuggito subito e si è diretto verso il suo padrone. Dopo aver perso nel combattimento, X ha deciso di prendere con sé Charmender e di soprannominarlo Salamè. Si evolve in Charmeleon successivamente all'allenamento svolto a Romantopoli. È di natura mite.

Le mosse conosciute di Salamè sono Braciere e Bruciatutto.

Debutto They Have a Flare for a Li'l Kanga-Napping
Élec

Élec
Élec
Élec, quand'era ancora un Electrike, fu utilizzato insieme ad altri Pokémon di tipo Elettro per alimentare la Torre Prisma durante un black-out. Il Pokémon è rimasto impressionato di X, dopo aver visto la sua lotta contro il Capo della Edizioni Luminopoli, così ha deciso di seguirlo fuori dalla cittadina. Ben presto approccia con il gruppo di amici, fino a portarli ad una Manectricite nascosta in un albero. Durante la commozione, si è evoluto in un Manectric. Quando una recluta del Team Flare tenta di rubare la Megapietra, X lascia che Manectric si unisca al gruppo, dandogli il soprannome Élec. Con il Megacerchio di X, può megaevolversi in MegaManectric. È di natura allegra.

Le mosse conosciute di Élec sono Sprizzalampo, Scarica. Inoltre, da Manectric la sua abilità è Parafulmine e da MegaManectric è Prepotenza.

Debutto Charging After Electrike
Lasma

Lasma
Lasma
Lasma, originariamente, apparteneva a Cetrillo. È stato usato per la prima volta da Cetrillo per fermare l'Aegislash di Cytisia, che voleva uccidere X. Così Cetrillo da ad X il suo Gengar, ma non prima di avergli spiegato la sua personalità difficile da controllare; successivamente lo soprannomina Lasma. Con il Megacerchio di X, può megaevolversi in MegaGengar. È di natura vivace.

Le mosse conosciute da Lasma sono Pugnodombra e Stordiraggio. Inoltre, da Gengar la sua abilità è Levitazione e da MegaGengar è Pedinombra.

Debutto PAXY19

Usati

Gogoat di X
Gogoat
X è stato visto cavalcare questo Gogoat del servizio di Gogoat Shuttle quando, lui e il Professor Platan, dovevano andare ad incontrare Y, Shana, Trovato e Tierno.

Non si conosce alcuna mossa di Gogoat.

Debutto Chespin Sows the Seeds of Change

Curiosità

  • È soprannominato X-Ey da Shana.

Nomi

Lingua Nome Origine
Giapponese エックスX Da Pokémon X.
Inglese, Tedesco X Da Pokémon X.
Francese X
Xavier
Da Pokémon X.
Inizia con la lettera X.
Cinese (Mandarino) 艾克斯 Àikèsī Traslitterazione del suo nome giapponese.

Pokémon di X

Kanga e Li'l Kanga

Articolo principale: Kanga e Li'l Kanga → Nomi

Marisso

Lingua Nome Origine
Giapponese マリソ Marisso Da Marisson, il nome francese di Chespin.
Inglese Marisso Da Marisson, il nome francese di Chespin.
Francese Hari Da Harimaron, il nome giapponese di Chespin.
Cinese (Mandarino) 馬栗索 Mǎlìsuǒ Traslitterazione del suo nome giapponese. Contiene 栗 ​lì (castagne), in riferimento a 哈力栗 Hā​lì​lì​ (Chespin)

Salamè

Lingua Nome Origine
Giapponese サラメ Salamè Da Salamèche, il nome francese di Charmander.
Inglese Salamè Da Salamèche, il nome francese di Charmander.
Francese Hito Da Hitokage, il nome giapponese di Charmander.
Cinese (Mandarino) 薩拉火 Sàlāhuǒ Parziale traslitterazione del suo nome giapponese. Contiene 火 huǒ (fuoco), in riferimento a 小火龍 Xiǎohuǒlóng (Charmander)

Élec

Lingua Nome Origine
Giapponese エレク Élec Da Élecsprint, il nome francese di Manectric.
Francese Raibo Da Livolt, il nome giapponese Manectric.

Lasma

Lingua Nome Origine
Giapponese ラスマ Lasma Da Ectoplasma, il nome francese di Gengar.

Collegamenti esterni


Personaggi principali di Pokémon Adventures
RGBY/FRLG: RedGreenBlueYellow
GSC/HGSS: GoldSilverCrystal
RSE: RubySapphireEmerald
DPPt: DiamondPearlPlatinum
BWB2W2: NeroBiancaLack-TwoWhi-Two
XY: XY
SM: SunMoon