Grings Kodai

da Pokémon Central Wiki, l'enciclopedia Pokémon in italiano.
Grings Kodai
Grings Kodai · グリングス・コーダイ
Kodai.png
Kodai
Maschio
Provenienza
Sconosciuta
Debutto nell'anime
Doppiatore inglese
Doppiatore italiano
Doppiatore giapponese
Takanori Jinnai

Grings Kodai, chiamato spesso con il suo cognome Kodai, è l'antagonista principale de Il Re Delle Illusioni - Zoroark.

Storia

Kodai da giovane

Kodai è conosciuto per essere un uomo con un'irrefrenabile ambizione, riconoscibile per il suo innegabile successo negli affari, con un magazine pubblicato solo per seguire le sue imprese. Tuttavia, la ragione di questo suo successo è dovuta ad un fatto soprannaturale. Kodai possiede infatti uno strano potere: alle volte, inizia ad avere delle dolorose allucinazioni e visioni del futuro. Rowena successivamente rivelerà ad Ash e ai suoi amici che Kodai è il diretto responsabile del disastro che colpì Coronopoli vent'anni prima. Trovò Celebi in città e toccò l'Onda Temporale prodotta dal suo viaggio nel tempo - ottenendo così la sua abilità di predire il futuro. Tuttavia, manomettendo l'Onda Temporale ed assorbendo la misteriosa energia al suo interno, la fece collassare violentemente, producendo una tremenda ed oscura esplosione di "tempo negativo", che uccise tutte le piante di Coronopoli e delle zone nei suoi dintorni. Ci sono voluti vent'anni per fare in modo che la città si riprendesse completamente.

Nel presente, Kodai è il presidente di una potente corporazione che porta il suo nome, la Kodai Network, ed ha una segretaria ed assistente chiamata Rowena ed un bodyguard, Gozzo. Lo si vede in una notizia al telegiornale mentre afferma di voler partecipare ai Mondiali di Calcio-Canestro Pokémon di Coronopoli usando Raikou, Entei e Suicune.

Kodai sperimenta una visione

Visto che la sua abilità ottenuta dall'Onda Temporale sta lentamente scomparendo, Kodai è follemente ossessionato dal fatto di voler ritrovare l'onda per poterla ripristinare, anche a costo di distruggere nuovamente la vegetazione di Coronopoli. All'insaputa dei suoi assistenti, ha rapito due Pokémon misteriosi, Zorua e sua madre Zoroark. Ricatta Zoroark, costringendola ad attaccare la città trasformata nelle bestie leggendarie, minacciando la salute del figlio. Zorua scappa, senza però rovinare i piani dell'uomo, visto che Zoroark non è consapevole della sua fuga visto che le viene mostrata una mera proiezione del cucciolo per convincerla. Kodai fa partire il suo piano, realizzando un filmato in cui si vede la furia illusoria di Zoroark che distrugge la città. Procede, quindi, all'evacuazione della popolazione e chiede scusa per le sue bestie leggendarie adirate, dando la colpa a Zoroark. Una volta che la città è svuotata, Kodai è libero di cercare il suo obiettivo.

Vuole catturare Celebi, che è comparso a Coronopoli da vent'anni nel futuro, con l'intento di trovare l'Onda Temporale che lascia al suo arrivo perché, se il Pokémon la raggiungesse prima di lui, perderebbe la possibilità di riottenere i suoi poteri. Una visione della sua impresa gli rivela che Ash ed i suoi amici si opporranno a lui prima di incontrarli effettivamente, ma che lo vede allo stesso tempo uscire vittorioso. Le sue visioni e l'inseguimento di Celebi lo portano allo Stadio del Calcio-Canestro Pokémon, dove si trova l'Onda Temporale. Tuttavia, Celebi vola verso la foresta, costringendo Kodai a seguirlo, scoprendo però che era un'illusione di Zorua. Nonostante gli sforzi di Zorua e del Bronzor di Karl, riesce a ricatturare il cucciolo con gli artigli con cui intende assorbire l'Onda Temporale, ricevendo anche un morso al braccio.

Dopo essere ritornato allo stadio, ordina al suo Mismagius di bloccare Ash, Pikachu e Celebi con Psichico, permettendogli di raggiungere l'Onda Temporale senza ostacoli, finché non arriva Zoroark, desiderosa di vendetta, determinata a reclamare suo figlio e a sconfiggere Kodai. Tuttavia, l'uomo non è impreparato e usa Zorua per tenere a bada Zoroark, minacciandola di ucciderlo se si fosse ribellata nuovamente, provando la cosa elettrificando il piccolo. Ordina allora a Shuppet di finire Zoroark, mentre inizia ad assorbire il potere dell'onda, dicendo ad Ash che non gli importa se tutto il verde di Coronopoli morirà di nuovo, vantandosi della distruzione causata vent'anni prima, sostenendo di andarsene subito una volta compiuto il suo compito, come fece nel passato. Visto che i danni del passato cominciano a manifestarsi di nuovo, il tempo inizia ad invertirsi e Kodai realizza con orrore che l'Onda Temporale è solo un'illusione creata da Zoroark. Non riuscendo a capire cosa stia succedendo, scopre che, quando Zorua gli aveva morso il braccio, il piccolo Pokémon gli ha distrutto il suo dispositivo "cancella-illusioni", lasciandolo scoperto ai poteri di Zoroark.

Kodai realizza la sua sconfitta
L'arresto di Kodai e Gozzo

Karl e Rowena allora si rivelano, mostrando il video delle riprese di Kodai che ammette la sua colpa verso il grave disastro di vent'anni prima, ammettendo che lo avrebbe ripetuto nel presente. Adirato, Kodai ordina a Shuppet di attaccare Zorua da dietro per aver rotto il suo dispositivo, ma Zoroark si mette in mezzo. Kodai attacca violentemente Zoroark prima che possa riprendersi, elettrificandola, ma viene respinto dal Neropulsar del Pokémon Illusione. Il suo contrattacco distrugge il suo braccio robotico, impedendogli di assorbire l'Onda Temporale. Zoroark sconfigge Shuppet con Neropulsar, mentre Mismagius soccombe al Pikachu di Ash e al Piplup di Lucinda. Con i suoi artigli distrutti e i suoi Pokémon sconfitti, Kodai rimane senza difese contro Zoroark e le bestie leggendarie che fungono da guardiani di Coronopoli, che si muovono verso di lui. Tuttavia, l'uomo riesce a scappare all'interno dello stadio ma, prima di fuggire, inizia ad avere un'allucinazione di un'altra illusione della Zoroark morente, vedendosi al sicuro a bordo nella sua nave volante. Zoroark cancella la sua illusione, così Kodai si ritrova sulla balconata degli spalti, cadendo sul campo di gioco, svenendo. Quando riprende conoscenza, si ritrova circondato da Zoroark (che è stata resuscitata da Celebi), Zorua, l'Agente Jenny e molti altri mentre il video della sua confessione viene mandato in onda in tutta la città. Per questo motivo, Kodai viene arrestato dall'Agente Jenny. Ironicamente, la sua confessione è stata mandata in onda sul suo network.

Durante i titoli di coda del film, le notizie pubblicate da Karl e Rowena rivelano che Kodai e Gozzo sono stati arrestati e mandati in prigione per i loro crimini.

Tecnologia

Il dispositivo "cancella-illusioni"

Le enormi ricchezze di Kodai gli permettono di accedere ad una grande varietà di oggetti tecnologici necessari alla sua missione. Tra i dispositivi in suo possesso, ha usato:

  • Nucleo delle Illusioni: una piccola sfera che può creare delle manifestazioni fisiche dei dati artificiali dei Pokémon; è molto simile al Mirage System del Dr. Yung.
  • Cancella-Illusioni: un braccialetto che, quando attivato, dissipa le illusioni.
  • Veicolo anfibio: un mezzo a quattro ruote, simile ad un SUV, che è capace di viaggiare sia a terra che in acqua. È equipaggiato con il generatore di illusioni e delle braccia che si trasformano in gabbie d'acciaio elettrificate. Possono anche essere staccate.
  • Braccio robotico: compare originariamente come un dispositivo contenuto in uno zaino con un grande braccio-cannone. Si trasforma poi in un cavo con artigli che si può nascondere nella manica di Kodai. Viene usato per assorbire l'energia dell'Onda Temporale e per scaricare elettricità per fulminare qualunque cosa. La carica elettrica è ad alta potenza, tanto da riuscire a ferire pesantemente la potente Zoroark, rendendolo potenzialmente mortale per i Pokémon più piccoli o deboli.
  • Nave volante: una gigantesca nave volante ad otto motori che serve come base per le operazioni di Kodai.
  • Penna-camera: una videocamera volante travestita da penna che può essere utilizzata per spiare. Il suo punto debole è il rumore che fa mentre vola.
  • Hoverboard: usato per coprire lunghe distanze e per trovare l'Onda Temporale. Simile all'hoverboard usato da Zero, ma equipaggiato con mappe radar di Coronopoli ed un grande proiettore.
  • Videocamere a distanza: diverse videocamere volanti usate per la sorveglianza in varie aree nello stesso momento.
  • Software di montaggio video: un potente programma di montaggio video. È capace di ricevere dati di diversi video nello stesso momento e di suddividerli in parti, unendoli poi in un unico video falsificato, impossibile da riconoscere.

Personalità

Kodai è un grande manipolatore, usando la sua abilità soprannaturale di vedere il futuro per orchestrare piani complessi per rendere sicura e maggiore la sua vasta ricchezza. Mentre si presenta come una persona gentile, che vuole il bene di Coronopoli, è uno dei pochi personaggi nell'anime Pokémon ad essere dipinto come puro malvagio. È un uomo sociopatico, egoista, spietato e senza cuore con una pronunciata vena sadica. Non ha alcuna compassione e si preoccupa solo di se stesso, senza badare ai disastri che potrebbe causare per raggiungere i suoi obiettivi, incapace di sentire alcun rimorso per il suo comportamento violento e distruttivo. Tuttavia, i suoi due grandi punti deboli sono la dipendenza dalle visioni del futuro, che gli hanno procurato fama e ricchezza, e la paura di perdere questa sua abilità che crede lo porterà alla rovina. È anche un uomo molto orgoglioso, cosa che lo ha portato alla sua sconfitta.

Pokémon

Questa è la lista dei Pokémon conosciuti di Grings Kodai nell'anime:

In mano

Misdreavus di Kodai

Mismagius di Kodai
Mismagius
Uno dei Pokémon di Kodai è un Mismagius, che è comparso per la prima volta da Misdreavus. Anni prima del presente, quando Kodai scoprì la prima Onda Temporale, Misdreavus era presente sulla scena. Dopo essersi evoluto, Mismagius rimane fedele a Kodai e lo aiuta usando il suo attacco Psichico per impedire ad Ash dal bloccare il suo Allenatore dall'assorbire l'energia dell'onda e riottenere la sua abilità di vedere il futuro. Mismagius viene poi sconfitto dal Locomovolt di Pikachu.

Le mosse conosciute di Mismagius sono Psichico e Psiconda.

Debutto Il Re Delle Illusioni - Zoroark
Doppiatori
Giapponese Kikuko Inoue
Inglese Sarah Natochenny
Shuppet di Kodai
Shuppet
Shuppet è un altro dei Pokémon di Kodai e collabora con lui nella ricerca dell'Onda Temporale. Anni prima del presente, Kodai usò Shuppet per aiutarlo a trovare l'onda di Celebi, ed è grazie a lui che il suo Allenatore ottenne accidentalmente i suoi poteri.

Anni dopo, Shuppet è ancora molto leale verso Kodai ed obbedisce ai suoi ordine senza fiatare, anche se i piani dell'uomo porteranno alla rovina delle piante di Coronopoli. Attacca Zorua da dietro quando prova a correre verso Zoroark, ma viene sconfitto dal Neropulsar di quest'ultima.

Le mosse conosciute di Shuppet sono Preveggenza, Palla Ombra, Psichico e Fulmine.

Debutto Il Re Delle Illusioni - Zoroark

Controllati

Suicune, Raikou ed Entei (proiezioni) di Kodai
Suicune, Raikou ed Entei (proiezioni)
Con l'avvicinarsi dei Mondiali di Calcio-Canestro Pokémon, Kodai sostiene di volervi partecipare con le bestie leggendarie come sua squadra, le Leggende di Sciroccopoli. Tuttavia, questa è solo una menzogna, in quanto le bestie sono solo un'ologramma.

Kodai ha usato gli ologrammi anche per testare l'abilità Illusione di Zoroark.

Debutto Il Re Delle Illusioni - Zoroark
Zorua (proiezione) di Kodai
Zorua (proiezione)
Quando Zoroark ha terminato il suo lavoro di attaccare Coronopoli per causare un'evacuazione, Kodai deve recuperarla. Usa allora una proiezione di Zorua come esca per attirare Zoroark in trappola.
Debutto Il Re Delle Illusioni - Zoroark

Presi in prestito

Ninjask di Kodai
Ninjask (diversi)
Questi Ninjask appartengono a Gozzo, la guardia del corpo di Kodai, ma li ha comandati anche lui stesso durante il film.

L'unica mossa conosciuta dei Ninjask è Palla Ombra.

Debutto Il Re Delle Illusioni - Zoroark

Scappati

Zorua di Kodai
Zorua
Articolo principale: Zorua (F13)

Kodai rapisce Zorua dalla sua terra natale assieme alla sua madre adottiva, Zoroark. Successivamente, Kodai prova a tenerlo in ostaggio per costringere la madre ad eseguire i suoi ordini di attaccare Coronopoli. Tuttavia, mentre viene trasportato, Zorua scappa dalla nave volante di Kodai, senza impedire ai piani dell'uomo di procedere, dato che Zoroark non è a conoscenza della sua fuga, con Kodai che le fa credere di avere ancora in ostaggio il cucciolo.

Debutto Il Re Delle Illusioni - Zoroark
Doppiatori
Giapponese Kurumi Mamiya
Inglese Eileen Stevens
Zoroark di Kodai
Zoroark
Articolo principale: Zoroark (F13)

Il piano di Kodai prevede che Zoroark causi l'evacuazione di Coronopoli per poter cercare in città l'"Onda Temporale" di Celebi. Una volta completato il suo compito, Zoroark viene ricatturata, anche se poi riesce a scappare quando sente il suo cucciolo chiedere aiuto.

Debutto Il Re Delle Illusioni - Zoroark
Doppiatori
Giapponese Romi Paku
Inglese Romi Paku

Nel manga

Nel manga Zoroark: Master of Illusions

Il suo ruolo è esattamente lo stesso della pellicola, ma usa i suoi ologrammi più spesso, anche affrontando Ash con un'illusione invece che di persona. Dopo aver ferito mortalmente Zoroark, scappa nello stadio, dove viene contrastato da lei e dalla bestie leggendarie. Qui incontra la sua fine quando Zoroark lo insegue sulla cima del muro della struttura con delle piante spinose illusorie, facendolo cadere.

Pokémon

Controllati
Suicune, Raikou e Entei (proiezioni)
Con l'avvicinarsi dei Mondiali di Calcio-Canestro Pokémon, Kodai sostiene di volervi partecipare con le bestie leggendarie come sua squadra. Diversamente dall'anime, la squadra non ha un nome e i Pokémon hanno la colorazione cromatica, proprio come le bestie leggendarie che appariranno poco dopo.
Debutto Zoroark: Master of Illusions

Scappati

Zorua
Articolo principale: Zorua (F13)

Il piano di Kodai nell'adattamento manga del film è quello di catturare Zorua e Zoroark, sapendo che le trasformazioni di Zorua sono considerate illusioni.

Debutto Zoroark: Master of Illusions
Zoroark
Articolo principale: Zoroark (F13)

Il piano di Kodai nell'adattamento manga del film è quello di catturare Zorua e Zoroark. Visto che Zorua scappa, prova a costringere Zoroark a distruggere Coronopoli, ma viene fermato da Ash e dai suoi amici.

Debutto Zoroark: Master of Illusions

Artwork

Sugimori Kodai anime.png
Il design di Ken Sugimori per Kodai

Doppiatori

Curiosità

  • L'aspetto di Kodai potrebbe essere ispirato a Garchomp: il colore dei suoi capelli è simile a quello della pelle di Garchomp, il ciuffo di capelli sulla fronte ricorda la stella che il Pokémon ha sul muso (anche se ha 8 punte anziché 5), ed entrambi hanno gli occhi con l'iride gialla.
    • Inoltre Garchomp è parzialmente basato sullo squalo martello, un feroce predatore, il che ricorda il comportamento di Kodai, uomo malvagio e senza scrupoli.

Nomi

Lingua Nome Origine
Giapponese グリングス・コーダイ Grings Kodai Probabilmente da 誇大妄想狂 kodaimōsō-kyō, megalomane.
Inglese, Italiano, Spagnolo Grings Kodai Uguale al nome giapponese.
Francese Grégoire Kodai
Tedesco Ken Kodai
Coreano 그링스 나흐벨츠 Grings Naheubelcheu
Cinese (Mandarino) 克林克斯‧寇泰 Kèlínkèsī Kòutài Traslitterazione del nome giapponese. Il nel nome significa sia "nemico" che "invadere".
Cinese (Cantonese) 克林克斯‧寇泰 Hāaklàhmhāaksī Kautaai Traslitterazione basata sul mandarino del nome giapponese. Il nel nome significa sia "nemico" che "invadere".


Personaggi dei film
Protagonisti umani:
Sir AaronAliceAminaAudrey e KathrynBarazBiancaCarlitaCoreyDamosDianaDianeEricFergusNewton GracelandJuanitaKarl
LisaLizabethLorenzoProfessor LundTory LundMarenMaramMelodyMannesNeeshaRafeRanieriRebeccaRowenaSam
SamiSheenaSidSofiaKidd SummersTonioTowaJack WalkerYuko
Antagonisti umani:
AlvaAnnieArsenio AcciaioButlerCherieCruzDamonFidiaGalenGozzoGrings KodaiLawrence IIILeviMarcusMilli Acciaio
Pokémon:
ArceusArticunoCarbinkCelebi (F04F13) • CobalionDarkraiDeoxysDialgaDiancieEntei (F03F13) • GenesectGiratinaGroudonHo-Oh
HoopaJirachiKeldeoKyuremLatiasLatiosLucarioLugiaMagearnaManaphyMarshadowMew (F01F08) • Mewtwo (SOBW) • MoltresPalkia
PichuPikachutwoRaikouRayquazaRegiceRegirockRegisteelReshiramShayminSlowkingSuicune (F04F13) • TerrakionUnownVictini
Altri: