Onda Temporale

da Pokémon Central Wiki, l'enciclopedia Pokémon in italiano.
Un'Onda Temporale

Un'Onda Temporale è un portale del tempo che compare nell'anime quando il Pokémon misterioso Celebi viaggia nel tempo. Viene presentata nel quarto ed ultimo film della serie Diamond & Pearl, Il re delle illusioni Zoroark. Viene descritta come un punto focale temporaneo che raccoglie l'energia del tempo.

Le Onde temporali sono degli squarci invisibili che permettono dei viaggi istantanei attraverso il tempo. Possono essere rese visibili agli occhi umani per un breve periodo attraverso l'uso di Preveggenza. Un'Onda Temporale provvede l'energia necessaria a Celebi per viaggiare nel tempo. Dura approssimativamente un giorno e scompare quando toccata da Celebi.

Storia

Vent'anni prima degli eventi del film, un giovane Kodai riuscì a decifrare dei testi antichi ed ha comprendere il segreto lasciato dai profeti. Viene a sapere che le Onde temporali contengono il potere di mostrare alle persone delle visioni del futuro e divenne interessato ad ottenere quella tipologia di potere. Dopo averlo scoperto, andò a Coronopoli, dove si sa che appare Celebi, nella speranza di trovare l'Onda Temporale che usa per viaggiare nel tempo.

Riuscì a localizzare l'Onda Temporale con l'aiuto del suo Shuppet, quindi bloccò Celebi per impedirgli di usarla per lasciare la città, dato che avrebbe fatto sparire l'Onda Temporale. Usò quindi un dispositivo per assorbire l'energia dell'Onda Temporale nel suo corpo e, così, ottenne l'abilità di vedere nel futuro. Nel farlo, però, l'Onda Temporale venne distrutta, causando un'onda distruttiva che fece morire tutte le piante e tutti i fiori di Coronopoli. Rowena spiega ad Ash, Lucinda e Brock che ciò è accaduto perché il flusso d'energia venne invertito.

Usando la sua nuova abilità, Kodai fondò una potente corporazione che porta il suo nome, la Kodai Network, e divenne velocemente un uomo d'affari di successo. Tuttavia, con il passare del tempo, le sue capacità cominciarono a sparire e le sue visioni a diventare sfocate. Nel presente, torna nuovamente a Coronopoli per rinnovare le sua abilità di vedere nel futuro. Sa che Celebi sta per tornare in città ed intende assorbire l'energia dell'Onda Temporale come aveva fatto in passato.

Quando trova l'Onda Temporale vicino allo stadio dei Mondiali di Calcio-Canestro Pokémon, non sa che in realtà è un'illusione creata da Zoroark ed inizia ad assorbire l'energia. Confessa anche che è lui il responsabile del disastro avvenuto in città vent'anni prima e la sua confessione viene filmata da Karl. Dopo aver realizzato che l'Onda Temporale non è reale, decide di vendicarsi di Zoroark. Il Pokémon Mutevolpe contrattacca e viene messo all'angolo dai guardiani protettori della città. Riesce a scappare verso lo stadio, ma Zoroark lo inganna con un'altra illusione e sviene.

Subito dopo, Celebi nota lo stato di debolezza di Zoroark e decide di entrare nella vera Onda Temporale ed usare la sua energia per curarla. In contrasto all'energia di color porpora mostrata quando Kodai assorbì l'Onda Temporale ed il suo impatto negativo sulla vegetazione di Coronopoli, questa fluisce naturalmente ed è di colore verde puro mentre viene assorbita da Celebi e l'Onda Temporale scompare senza alcuna controindicazione.

Galleria

In altre lingue

Vedi anche