EP033

da Pokémon Central Wiki, l'enciclopedia Pokémon in italiano.
La gara!
Il Pokémon fiamma*
The Flame Pokémon-athon!
EP033.png
EP033
ほのおのポケモンだいレース!
Gara di Pokémon Fuoco!
Prima visione
Giappone
11 Novembre 1997
Stati Uniti
21 Ottobre 1998
Italia
15 Febbraio 2000
Sigla italiana
Sigla inglese
Sigla giapponese
Crediti
Animazione
Team Ota
Sceneggiatura
冨岡淳広 Atsuhiro Tomioka
Storyboard
浅田裕二 Yūji Asada
Assistente alla regia
浅田裕二 Yūji Asada
Direttore animazione
玉川明洋 Akihiro Tamagawa

La gara o Il Pokémon fiamma* è il trentatreesimo episodio dell'anime. È andato in onda per la prima volta in Giappone l'11 novembre 1997, mentre in Italia il 15 febbraio 2000.

Trama

201PEMS7.pngAttenzione: spoiler! Questa sezione può contenere rivelazioni sulla trama dell'episodio.201PEMS7.png

Ash, Misty e Brock sono appena giunti nelle vicinanze della Zona Safari, e l'Agente Jenny del posto li avverte che sono in procinto di entrare in una zona in cui la cattura dei Pokémon selvatici è illegale.

Lara con il suo Ponyta

Quando incontrano un branco di Tauros, Ash decide di provare a catturarne uno: manda così in campo Pikachu, che però si rifiuta di combattere trovandosi in netta inferiorità numerica. Il ragazzo ricorre così a Charmander che però viene subito bloccato dall'arrivo di un Growlithe. Il Pokémon Cagnolino appartiene a Lara Laramie, la giovane proprietaria di un immenso ranch, che si trovava in zona per difendere i Pokémon dai bracconieri. Lara avvisa il gruppo che a breve si sarebbe svolta una importante gara tra i diversi ranch, e che lei avrebbe partecipato a fianco del suo fedele Ponyta, la cui criniera fiammante scotta chiunque, a meno che non dia prova di fiducia. Infatti, quando Ash con noncuranza pone la mano sul dorso del Pokémon Cavalfuoco, questa prende fuoco; il giovane Allenatore chiede quindi al suo Squirtle di spegnere le fiamme.

La competizione è importante per molti Allenatori e Allevatori, ed il suo antagonista principale sarà Dario, un allevatore di Dodrio.

Nel frattempo il Team Rocket è stato incaricato da Dario, uno dei più bravi partecipanti alla gara, nonché rivale di Lara, di sabotare la competizione in modo da farlo vincere. Mentre al Villaggio Laramie si svolgono dei festeggiamenti in previsione per la gara del giorno successivo, i tre riescono, facendo imbizzarrire prima il branco di Tauros del Ranch Laramie e poi Ponyta, a fa cadere Lara per terra rompendole un braccio, impedendole così di partecipare alla gara. Nel calmare il Ponyta spaventato, però, Ash dimostra a Lara di avere una certa abilità innata nel gestire il Pokémon. La giovane gli chiede così di partecipare alla competizione al suo posto: nonostante i primi tentativi incontrino una certa riluttanza del Pokémon a farsi cavalcare da uno sconosciuto, Lara riesce infine a convincerli entrambi.

Il giorno della corsa, oltre a svariati altri partecipanti, si trovano sulla linea di partenza Ash con Ponyta, Misty con il suo Starmie e Brock con il suo Onix. Anche Pikachu decide di partecipare a modo suo, facendosi portare dallo Squirtle di Ash. Dario e Dodrio prendono velocemente il comando della corsa, anche grazie al Team Rocket che mette fuori gioco gli avversari del ragazzo con sabotaggi e trucchetti più o meno ingegnosi. Quando il trio fa esplodere l'Electrode di uno dei partecipanti, anche Ash e Ponyta vengono coinvolti e la gara sembra terminare per loro. Sopraggiungono però anche Pikachu e Squirtle, ed il Pokémon Topo lancia un Tuonoshock che rimette in carreggiata il Pokémon Cavalfuoco ed il suo fantino.

Il Team Rocket fa la sua comparsa per assistere ulteriormente Dario e così Ash e Misty scoprono il loro coinvolgimento. L'Arbok di Jessie paralizza Pikachu e Squirtle con l'attacco Bagliore, mentre il Weezing di James acceca Starmie con Fango. Mentre Dario approfitta della confusione per guadagnare terreno nella gara, Misty decide di occuparsi lei stessa del Team Rocket, permettendo ad Ash di continuare la corsa. Ponyta si lancia nella corsa avvolgendosi nelle fiamme: nel tentativo di fermarlo con l'attacco Smog, i gas emessi da Weezing esplodono al contatto con le fiamme ed il Team Rocket viene spedito in cielo.

Alla fine sono rimasti solo Ash e Dario in campo nella competizione, con Ponyta e Dodrio. Nel tentativo di giocare sporco ancora una volta, Dario ordina ad una delle teste di Dodrio di usare l'attacco Beccata su Ponyta, che perde terreno. Nello sprint finale, spinto dal voler vincere la gara a tutti i costi, Ponyta si evolve in Rapidash, riuscendo, quindi, a correre molto più veloce del Pokémon Triuccello, e a vincere così la competizione.

Dopo i festeggiamenti per la vittoria, Ash e i compagni salutano Lara ed il suo Rapidash, ripartendo alla volta della Zona Safari.

Alla fine dell'episodio, Dario incolpa il Team Rocket, da lui catturato e legato ad un albero dopo la sconfitta, mentre il suo Dodrio punisce il trio a beccate in risposta agli insulti di Meowth.

Eventi

Per una lista di tutti i maggiori eventi dell'anime, guardare la Cronologia degli eventi nell'anime.

Debutti

Persone

Pokémon

Personaggi

Persone

Dare da?

Pokémon

Chi è quel Pokémon?

Chi è quel Pokémon?: Ponyta

Curiosità

Le strisce sulla pancia di Squirtle sono mancanti
  • In questo episodio viene mostrato che Ponyta ha la sua criniera di fuoco sotto il suo diretto controllo: infatti brucia solo le persone di cui non si fida.
  • Secondo un sistema di votazione, sul sito web giapponese Pokeani, questo episodio ha avuto il punteggio migliore di tutte le altre puntate della saga di Kanto.
  • Il nome Lara Laramie, potrebbe essere un riferimento a Fort Laramie.
    • Nella famosa serie animata I Simpson, il nome Laramie, è associato ad una famosa marca di sigarette.

Errori

L'errore nell'evoluzione
  • Un allenatore, all'inizio della gara, era in sella ad un Nidorino, ma dopo alcune scene è in sella ad una Nidorina.
  • Quando Misty dice ad Ash di proseguire la gara, a Squirtle mancano le strisce sulla pancia.
  • Quando Ponyta si evolve, diventa tutto bianco, ma con lui anche Ash.

Modifiche

  • La scena in cui Lara si fa male al braccio è più lunga nell'originale.
  • Nella versione originale, Lara, non ha mai detto di essere imparentata con i Laramie.

In altre lingue