Spettro (letterale)

da Pokémon Central Wiki, l'enciclopedia Pokémon in italiano.

Gli spettri sono Pokémon camuffati e, in un caso, l'anima di un Pokémon deceduto che vive nella Torre Pokémon di Lavandonia.

Nei giochi della serie principale

Nei giochi di prima generazione, in Pokémon Rosso Fuoco e Verde Foglia e Pokémon: Let's Go, Pikachu! e Let's Go, Eevee!, prima di ottenere una Spettrosonda, compaiono diversi spettri non identificati (in realtà, dei Gastly, Haunter o Cubone selvatici) nella Torre Pokémon. Un altro spettro più forte si scopre poi essere una Marowak madre, che infesta la torre dopo essere morta per mano del Team Rocket.

L'identità degli spettri può essere rivelata con la Spettrosonda. Senza di essa, affrontare gli spettri è impossibile. Ogni volta che il giocatore ordina una mossa contro uno spettro non identificato, il suo Pokémon sarà troppo spaventato per agire. Inoltre, gli spettri non possono essere catturati senza essere identificati: se il giocatore lancia una qualsiasi Poké Ball (inclusa la Master Ball) verso uno spettro non identificato, esso la schiverà. Anche se la maggior parte degli spettri può essere catturato con l'aiuto della Spettrosonda, quello di Marowak non può. Nella settima generazione, entrare in contatto con uno spettro fa ritornare il giocatore al primo piano della Torre Pokémon. Inoltre, gli spettri si muovono lentamente verso la posizione del giocatore e, diversamente dai tipo Spettro smascherati, possono attraversare i muri mentre lo fanno.

Durante il corso del gioco, il giocatore deve ottenere la Spettrosonda ed affrontare lo spettro di Marowak per calmare il suo spirito. Dopo che le tre Reclute del Team Rocket che hanno ucciso Marowak sono state sconfitte, Mr. Fuji esprimerà gratitudine al giocatore.

Curiosità

  • Nei giochi di prima generazione, il Pokédex registra comunque i dati dei Pokémon selvatici anche senza la Spettrosonda.
  • Gli spettri non hanno un verso nei giochi di prima generazione, anche se emettono il verso del Pokémon nascosto in Pokémon Rosso Fuoco e Verde Foglia.
  • Se i giochi di prima generazione vengono usati su di un Super Game Boy (o su di un Game Boy Color, nel caso delle pubblicazioni internazionali di Pokémon Giallo), lo spettro ha la stessa palette di colori del Pokémon nascosto. Ciò significa che uno spettro può essere visto con due diverse e legittime palette di colori: quella di Gastly e Haunter e quella di Cubone e Marowak. Se lo spettro compare a causa di un glitch, viene usata una terza palette.
    • Inoltre, nella prima generazione, i giocatori possono usare il glitch dello spettro per fare in modo che lo spettro si riveli vedendo le sue statistiche di qualunque Pokémon nella squadra del giocatore e poi ritornando alla lotta. Tuttavia, questo glitch è solo grafico, dato che è comunque impossibile affrontare o catturare uno spettro.
    • Sempre nella prima generazione, se il giocatore usa una Poké Bambola contro lo spettro di Marowak, questo scomparirà anche se il giocatore non ha la Spettrosonda.
  • Una delle forme di Missingno. nella prima generazione usa lo sprite dello spettro come sprite frontale.
  • Lo spettro, avendo tasso di cattura pari a 2, non può essere catturato in alcun modo.

Citazioni

Quando si cerca di attaccare uno spettro senza la Spettrosonda:

"Fuori.. Fuori..."RBGRFVF

Proprio prima di incontrare lo spettro di Marowak:

"Fuori intrusi!..."

Sprite

Spettro I.png Spettro III.png
Sprite dalla Sprite da

Nell'anime

Nella serie principale

In La torre della paura, un Haunter trascina le anime di Ash e Pikachu fuori dai loro corpi dopo che sono rimasti schiacciati da un candelabro. Qui viene mostrato che gli spettri possono volare e rimanere nella forma che avevano da vivi; tuttavia, gli esseri viventi non possono vederli.

Altri spettri compaiono in Il fantasma della scogliera, tra cui il fantasma del titolo. Il fantasma di un Campione della Lega d'Orange, il Capitano, viene presentato in Il trofeo. Una ragazza fantasma compare in Oscure presenze. Entrambi gli spettri hanno intenti malefici e vengono raffigurati, al contrario dei Pokémon Spettro che Ash ha incontrato a Lavandonia, come cattivi.

Ash ed i suoi amici incontrano un fantasma chiamato Lon in Un'ospitalità da paura!. Una volta viveva in una Casa Stregata più di 200 anni fa ed ora la infesta come fantasma. Anche se la sua vera identità di spettro non viene rivelata fino alla fine dell'episodio, viene suggerita dalla mancanza dell'ombra. Diversamente dagli spettri descritti qui sopra, Lon è un uomo amichevole.

Malpi possiede un Mimikyu cromatico chiamato Mimikin che compare per la prima volta in Non ci daresti un Cerchio Z?. Mimikin è lo spettro di un Mimikyu deceduto e può fluttuare e passare attraverso gli oggetti solidi.

In Pokémon Le origini

Uno spettro in Pokémon Le origini

L'unico spettro in Pokémon Le origini compare nell'episodio File 2: Cubone. Recita lo stesso ruolo che ha nei giochi, rimanendo latente nella Torre Pokémon ed avvertendo gli intrusi di stare lontani dal Team Rocket, che ne hanno preso il controllo. Uno dei residenti di Lavandonia dice di aver visto lo spettro dopo aver superato le Reclute del Team Rocket di notte, scappando dal terrore. Anche Blu scappa via dopo averlo visto, mentre Rosso prova ad affrontarlo. Tuttavia, gli attacchi dei suoi Pokémon non hanno effetto. Quando Blu ritorna per dare a Rosso la Spettrosonda, il ragazzo riesce ad identificare lo spettro e scopre che la sua vera identità è quella di una Marowak. Dopo che il suo cucciolo, Cubone, è corso verso di lei ed ha abbracciato in lacrime la madre, lo spirito di Marowak può partire verso l'aldilà.

Inoltre, al Centro Pokémon, una donna parla della presunta mano bianca sulla spalla di Rosso ma, dopo aver controllato e non aver trovato nulla, la donna scompare.

In Pokémon Generazioni

Il maggiordomo dell'Antico Chateau in Pokémon Generazioni
Lo spettro della bambina in Pokémon Generazioni

In Pokémon Generazioni, appaiono due spettri in L'Antico Château. Il primo spettro è quello del maggiordomo, che invita Demetra a rimanere per la notte all'Antico Chateau. Dopo averla ristorata con una "cena", la accompagna nella sua camera prima di affondare nel pavimento. Successivamente, compare lo spettro di una bambina che fluttua a mezz'aria dietro a Demetra dopo che ha raccolto e letto un foglietto. la bambina si trasforma quindi in un'apparizione terrificante ed attacca Demetra.

Gli spettri hanno l'abilità di creare illusioni, dato che l'Antico Chateau sembra essere abitato nonostante appaia in realtà in uno stato decadente. Fanno credere, inoltre, a Demetra di star mangiando e che un Haunter gigante la insegua.

In altre lingue