Pokémon X e Y

da Pokémon Central Wiki, l'enciclopedia Pokémon in italiano.
(Reindirizzamento da Pokémon X)
Pokémon X
ポケットモンスターX
Pokémon X Box EU.png
Boxart di Pokémon X
Pokémon Y
ポケットモンスターY
Pokémon Y Box EU.png
Boxart di Pokémon Y
Informazioni di base
Piattaforma
Genere
Giocatori
1-4 simultaneamente
Connettività
3DS Wireless, StreetPass, SpotPass, Nintendo Network, Infrarossi
Sviluppatore
Distributore
Serie
Classificazione
A
E
PG
PG
7
ALL
N/D
Date di pubblicazione
Giappone
12 ottobre 2013
Nord America
12 ottobre 2013
Australia
12 ottobre 2013
Europa
12 ottobre 2013
Corea del Sud
12 ottobre 2013
Siti ufficiali
Giapponese
Inglese
Italiano

Pokémon X e Pokémon Y sono i primi giochi della serie principale rilasciati per la console Nintendo 3DS, introducendo la sesta generazione. I giochi sono ambientati nella nuova regione di Kalos.

Entrambi i giochi sono stati annunciati in un Nintendo Direct alle 20:00 ora giapponese l'8 gennaio 2013. Le due versioni sono state rilasciate in tutto il mondo il 12 ottobre 2013 con sette lingue all'interno del gioco: italiano, giapponese, inglese, tedesco, spagnolo, francese e coreano.

Novità

Gameplay in 3D

A differenza di tutti i giochi precedenti della serie principale, Pokémon X e Y possiedono uno stile di gameplay in 3D in alcune zone del gioco e nelle lotte.

Movimento

Il giocatore può spostarsi in 8 direzioni, permettendo il movimento in diagonale, a differenza delle 4 direzioni concesse dai giochi precedenti.

Può inoltre usare dei Pattini per muoversi e superare alcuni ostacoli. Gogoat, Rhyhorn e Mamoswine possono essere cavalcati in alcuni luoghi e permettono al giocatore di interagire con l'ambiente, distruggendo rocce ed oltrepassando strade interrotte; inoltre, cavalcando uno Skiddo, può risalire i dislivelli, che negli altri giochi possono solo essere percorsi in un senso.

Player Search System

Articolo principale: Player Search System

Il Player Search System (PSS) è una caratteristica multiplayer che permette ai giocatori di connettersi, lottare e scambiare con altri giocatori attraverso internet. Sfrutta lo schermo inferiore e permette al giocatore di cercare altre persone sia a livello globale che a livello locale.

Poké io&te

Articolo principale: Poké io&te

Il Poké io&te è una nuova funzionalità che permette ai giocatori di sviluppare forti legami con i loro Pokémon. Sfrutta lo schermo inferiore per permettere al giocatore di coccolare, nutrire e giocare con il Pokémon scelto della sua squadra. I giocatori possono interagire con i loro Pokémon tramite le coccole ed il cibo grazie al touch screen o mimando i loro movimenti con la fotocamera interna.

Lotte Aeree

Articolo principale: Lotte Aeree

Le lotte Aeree sono lotte ristrette ai Pokémon di tipo Volante e ai Pokémon con l'abilità Levitazione. Queste hanno inizio quando s'incrocia lo sguardo di Allenatori lontani rispetto al giocatore, come ad esempio sulle rupi.

Gruppi di Pokémon

Articolo principale: Gruppi di Pokémon

È possibile incontrare più Pokémon selvatici in una sola volta. Si possono incontrare fino a cinque Pokémon selvatici (orde) e ci si dovrà scontrare usando solo un Pokémon della squadra: queste lotte fanno guadagnare molta esperienza. Alcuni attacchi, come Frana, possono colpire tutti e cinque i Pokémon. Tuttavia, dopo il turno del giocatore, il suo Pokémon verrà colpito consecutivamente da ogni Pokémon selvatico rimanente.

Nuovo tipo

Articolo principale: Folletto (tipo)

Viene introdotto il tipo Folletto per bilanciare la potenza del tipo Drago, il quale riceveva attacchi superefficaci solo dal tipo Ghiaccio e dal tipo Drago stesso, e per dare un ulteriore punto di forza agli attacchi di tipo Veleno e Acciaio. Le mosse di tipo Folletto sono forti contro quelle di tipo Drago, Lotta e Buio e poco efficaci contro Veleno, Acciaio e Fuoco. I Pokémon di tipo Folletto sono deboli alle mosse di tipo Veleno e Acciaio, sono resistenti alle mosse di tipo Lotta, Buio e Coleottero e sono immuni alle mosse di tipo Drago.

Megaevoluzione

Articolo principale: Megaevoluzione

Con X e Y è stata introdotta una nuova categoria di forme alternative: la Megaevoluzione. Esse possono avvenire durante le lotte e possono fornire a certi Pokémon l'aggiunta di un secondo tipo o di un tipo alternativo. I Pokémon così evoluti prendono il prefisso Mega- davanti al proprio nome. Questo processo avviene tramite un Megacerchio che fa azionare la Megapietra del Pokémon e trasformare quest'ultimo. Il Megacerchio verrà donato da Ornella sulla Torre Maestra dopo aver provato che il giocatore è degno di averlo. Durante le lotte solo un Pokémon può megaevolversi e, al termine delle stesse, questo tornerà alla sua forma precedente.

Super Allenamento Virtuale

Articolo principale: Super Allenamento Virtuale

Il Super Allenamento Virtuale è un metodo di allenamento che consente l'aumento dei punti base dei Pokémon in minor tempo rispetto alla procedura ordinaria.

Banca Pokémon

Articolo principale: Banca Pokémon

Oltre ai consueti Box Pokémon, con Pokémon X e Y arriva la Banca Pokémon, che consiste in un servizio online a pagamento annuale scaricabile dal Nintendo e-Shop. In essa, il giocatore potrà conservare fino a 3000 Pokémon.

Pokétrasferitore

Articolo principale: Pokétrasferitore

Il mezzo di trasferimento della sesta generazione è il Pokétrasferitore. Esso permette di portare i Pokémon dalla quinta generazione e li immagazzina nella Banca Pokémon. Infine collegandosi con Pokémon X o Y si potranno trasferire i Pokémon importati dalla Banca al proprio gioco.

Personalizzazione Allenatore

Articolo principale: Personalizzazione Allenatore

Vengono introdotti negozi di vestiti e saloni di bellezza per rinnovare il proprio look con nuovi abiti o un nuovo taglio di capelli. Nei negozi non ci sono solo vestiti, ma anche cappelli, scarpe e accessori, oltre a tutta una serie di stili già preimpostati. Un negozio di vestiti è presente in molte delle città visitabili, ognuno con il suo stile peculiare e con un catalogo che varia ogni giorno. Cambiando vestiti, accessori o taglio di capelli, la propria icona nel PSS e nel Pokémon Global Link cambierà di conseguenza.

Videoclip

Visitando lo Studio Videoclip si possono girare dei videoclip di dieci secondi con protagonisti il giocatore e i suoi Pokémon, scegliendo l'espressione, la posa, lo sfondo, la musica, l'inquadratura e tanti altri dettagli. Si possono utilizzare degli stili predefiniti per realizzare un video in pochi attimi o accedere a opzioni più avanzate per controllarne ogni aspetto.

Lega di Kalos

La regione di Kalos ha una propria Lega Pokémon composta da otto Palestre, come nella maggior parte dei giochi della serie principale.

Capopalestra

Lega Pokémon di Kalos
Violetta
Violetta
Viola
ビオラ
Novartopoli
Santalune City
ハクダンシティ
MedagliaInsetto.png
Medaglia Insetto
Lino (Capopalestra)
Lino
Grant
ザクロ
Altoripoli
Cyllage City
ショウヨウシティ
MedagliaRupe.png
Medaglia Rupe
Ornella
Ornella
Korrina
コルニ
Yantaropoli
Shalour City
シャラシティ
MedagliaLotta.png
Medaglia Lotta
Amur
Amur
Ramos
フクジ
Temperopoli
Coumarine City
ヒヨクシティ
MedagliaPianta.png
Medaglia Pianta
Lem
Lem
Clemont
シトロン
Luminopoli
Lumiose City
ミアレシティ
MedagliaVoltaggio.png
Medaglia Voltaggio
Valérie
Valérie
Valerie
マーシュ
Romantopoli
Laverre City
クノエシティ
MedagliaFolletto.png
Medaglia Folletto
Astra
Astra
Olympia
ゴジカ
Fluxopoli
Anistar City
ヒャッコクシティ
MedagliaPsico.png
Medaglia Psico
Edel
Edel
Wulfric
ウルップ
Fractalopoli
Snowbelle City
エイセツシティ
MedagliaIceberg.png
Medaglia Iceberg

Lega Pokémon

Lega Pokémon di Kalos
XY VSTimeus.png
Timeus
Wikstrom
ガンピ Ganpi
XY VSMalva.png
Malva
Malva
パキラ Pachira
XY VSLilia.png
Lilia
Drasna
ドラセナ Dracanea
XY VSNarciso.png
Narciso
Siebold
ズミ Zumi
XY VSDiantha.pngDiantha
Diantha
カルネ Carnet
Vario

Pokémon

Nuovi

Articolo principale: Categoria:Pokémon di sesta generazione

I nuovi Pokémon introdotti in questa generazione sono 72. I primi ad essere rivelati sono stati Chespin, Fennekin, Froakie, Xerneas e Yveltal, in data 8 gennaio 2013.

Esclusivi

Alcuni Pokémon sono esclusivi di una versione di gioco:

Galleria

Sviluppo

Lo sviluppo di Pokémon X e Y è iniziato nel 2010. Il direttore Junichi Masuda rivelò che i tre temi principali sarebbero stati bellezza, legami ed evoluzione. La bellezza è stato il tema cardine e Masuda pensò che la Francia fosse l'esempio primario di ciò. Nel 2011, lui e il team di sviluppo fecero dei sopralluoghi nel Paese per studiarne gli aspetti principali. Coi giochi ambientati in una regione basata sulla Francia, il design prese ispirazione proprio dalla cultura europea. Il trio di leggendari Xerneas, Yveltal e Zygarde trae le proprie origini dalla mitologia norrena, ad esempio. I titoli X e Y, rappresentanti l'asse X e l'asse Y e riflettenti anche le differenti forme di pensiero, furono scelti nei primi stadi di sviluppo. La semplicità dei nomi è stata anche legata al rilascio internazionale simultaneo dei giochi. In più, i designer hanno dovuto rendere i nomi dei Pokémon il più internazionali possibile. Masuda ha espresso che ciò ha comportato una difficoltà notevole in quanto i nomi dovevano calzare a pennello con l'aspetto fisico.

Un maggior cambio per il franchise è stato il salto da sprite bidimensionali a modelli poligonali tridimensionali. Ciò ha richiesto un team di sviluppo molto più grande rispetto ai giochi precedenti, con più di 500 persone coinvolte nello sviluppo, compresi i team di localizzazione. Maggiore enfasi è stata posta nel mantenere lo stile iconico dell'art director della serie Ken Sugimori, il quale disegna e crea gli artwork ufficiali del franchise sin dal 1996, dal lancio degli originali Rosso e Verde. Alla richiesta di Masuda, le forme "X" e "Y" vennero usate come framework per gli artwork dei leggendari presenti sulla copertina: Xerneas e Yveltal. Normalmente Sugimori disegna i leggendari da sé; questa volta ha richiesto assistenza al designer Yosuke Ohmura per creare Xerneas e Yveltal. La finalizzazione dei loro design ha richiesto circa 18 mesi, 3 volte in più del tempo normale. All'artista Hitoshi Ariga fu richiesta l'assistenza per la creazione dei Pokémon di X e Y, il quale realizzò ben dieci specie.

Come titoli della serie principale, X e Y sono stati rilasciati globalmente il 12 ottobre 2013. A seguito della diffusa vendita anticipata dei giochi in Brasile, Nintendo ha minacciato di penalizzare i rivenditori se avessero continuato ad infrangere prematuramente il giorno di lancio. Un negozio di Bournemouth, nel Regno Unito, ha aperto le vendite l'11 Ottobre. Ciò ha dato inizio ad un effetto domino che ha portato molti altri rivenditori inglesi a vendere anticipatamente i giochi.

Musica

La colonna sonora del gioco è stata composta da Shota Kageyama, Minako Adachi, Hitomi Sato, Junichi Masuda, Go Ichinose e Morikazu Aoki. Questo è stato il primo impiego completo delle capacità audio del Nintendo 3DS da parte di un gioco Pokémon della serie principale.

In un'intervista a Famitsu, Masuda ha affermato che l'arpa giapponese è stata usata in diverse occasioni per evitare di dare alla colonna sonora eccessive inclinazioni francesi. In aggiunta, Kageyama ha citato Masuda stesso come ispirazione per la composizione. Oltre al lavoro di direttore principale per X e Y, Masuda ha composto i temi di lotta del gioco. In particolare per la traccia contro i Capopalestra, Masuda ha tentato un nuovo approccio, integrandovi temi techno.

La colonna sonora ufficiale comprendente 212 brani e intitolata Nintendo 3DS Pokémon X-Y Super Music Collection è stata rilasciata il 13 novembre 2013 in Giappone, debuttando in dodicesima posizione nella Top Album Chart e in terza posizione nella Independent Albums Chart di Billboard-Japan. È stata rilasciata globalmente in digitale il 20 novembre attraverso la piattaforma iTunes col titolo Pokémon X & Pokémon Y: Super Music Collection, debuttando alla posizione 104 della Billboard 200 e raggiungendo la posizione 5 nella classifica delle colonne sonore di Billboard.

Recensioni

I due titoli hanno ottenuto un 39/40 sulla rivista giapponese Famitsu, sfiorando il punteggio perfetto.

Jose Otero di IGN ha valutato i due titoli con un "Amazing" e un punteggio pari a 9.0/10. Lo stesso ha dichiarato che i giochi "compiono una transizione perfetta in un mondo 3D, aggiungendo una profondità impressionante e componenti online", ma criticando al tempo stesso l'intelligenza artificiale degli Allenatori.

La critica italiana ha elogiato X e Y, contrariamente a quanto accaduto con i giochi usciti precedentemente. In merito, Multiplayer.it ha assegnato un 9.6/10, lodando la grafica, i contenuti e la varietà di Pokémon catturabili, affermando che "Game Freak ha per le mani la rinascita in grande stile della serie: Pokémon X e Y è, insomma, un nuovo inizio per tutti, e se queste sono le premesse, allora non vediamo l'ora di scoprire cosa ci aspetta tra qualche generazione."

Curiosità

  • Questa è la prima coppia di giochi Pokémon a non avere nel nome la parola versione.

In altre lingue

Collegamenti esterni