Partecipa all'evento StreetPass e al torneo VGC di Pokémon Central a Lucca Comics & Games il 1º novembre! Clicca qui per iscriverti.

Anime

da Pokémon Central Wiki, l'enciclopedia Pokémon in italiano.
px Questo articolo è una bozza (stub). Puoi aiutare Pokémon Central Wiki espandendolo.
Immagine da uno dei primi episodi, 1996

L'anime Pokémon, spesso denominato semplicemente "l'anime" dai fan, è un termine che fa riferimento agli attuali 786 episodi della serie principale, ai 16 film e una serie di altri episodi non ufficiai basati sui Pokémon. La grande maggioranza di questi si concentrano su Ash Ketchum, un allenatore di Pokémon nativo di Biancavilla, e il suo viaggio, attraveso il Mondo Pokémon, con un obiettivo: diventare il più grande allenatore e guadagnarsi il titolo di Pokémon Master cioè Maestro di Pokémon. Ad accompagnare Ash, ci sono i suoi amici e i suoi Pokémon, soprattutto Pikachu.

L'anime è basato soprattutto sui videogiochi, ma questo si differenzia da essi per avere una storia ampliata e descrivendo in maniera più approfondita alcuni concetti che il gioco accenna appena.

L'anime è attualmente trasmesso in 74 paesi diversi.

Panoramica

Fin dal primissimo episodio, Ash è visto come il personaggio principale, con il suo obiettivo da raggiungere, ovvero diventare Maestro di Pokémon. Anche se inizialmente, è diventato un Allentore per superare il suo rivale, Gary Oak, i molti Pokémon che Ash ha incontrato sul suo cammino gli hanno dimostrato cosa significhi essere vero Maestro. A differenza dalla maggior parte degli allenatori di Biancavilla, e anzi, a differenza dei personaggi di Pokémon Rosso, Blu e Verde e Pokémon Rosso Fuoco e Verde Foglia, Ash non ha iniziato il suo viaggio con Bulbasaur, Charmander o Squirtle, dato che è arrivato in ritardo al laboratorio del Professor Oak per ricevere il suo starter. Ad Ash invece è capitato l'ultimo Pokémon che era rimasto al professore, un Pikachu, che rifiuta di stare nella sua Poké Ball. Da lì, Ash imparerà a trattare i suoi Pokémon come amici, guadagnandosi la fiducia di Pikachu salvandolo da uno stormo di Spearow infuriati.

Da allora, Ash ha viaggiato in tutte e cinque le regioni che appaiono nei giochi della serie principale, così come l'Arcipelago Orange, una regione "filler". In ogni regione, si è scontrato con i Capipalestra per vincere le loro medaglie, così come gli allenatori nei giochi della serie principale, per competere poi nel Lega Pokémon regionale, un torneo, piuttosto che affrontare le cinque lotte contro i Superquattro e il Campione. Mentre la sua strategia iniziale era quello di continuare a utilizzare la stessa squadra nel corso del suo viaggio, rilasciando alcuni Pokémon quando era obbligato o voleva lasciarli ad allenare, a partire dalla regione di Hoenn ha deciso di viaggiare portando con se solo Pikachu e affrontare le palestre con i Pokémon catturati in tale regione.

Differenze tra l'anime e i videogiochi

Nonostante l'anime sia basato sui videogiochi (le prime due serie, ambientate a Kanto, sono ispirate ai giochi della prima generazione, il viaggio a Johto trae spunto dai giochi di seconda generazione ecc.) si notano delle differenze, in particolare le mosse usate da Pokémon che non possono apprenderle nei videogiochi. Altre volte invece, il nome delle mosse nel videogioco differisce da quello dell'anime: un esempio su tutti la mossa Fulmine, che spesso nell'anime viene chiamata Superfulmine.

Altre differenze che si possono notare nell'anime sono:

  • Nelle lotte: spesso i personaggi affrontano uno scontro senza tenere conto del tipo o delle statistiche dei Pokémon. Diversamente dai videogiochi mosse di un determinato tipo possono essere efficaci su un tipo contro cui sono svantaggiate: ad esempio gli attacchi del tipo Elettro che arrecano danni ai Pokémon tipo Erba.
  • Nelle medaglie: i nomi delle medaglie sono stati cambiati dal videogioco all'anime. Ad esempio la medaglia di Misty che nel videogioco è detta Cascata nella serie animata è diventata la medaglia Goccia.
  • Nelle lotte in palestra: mentre nei videogiochi il capopalestra non può sostituire il proprio Pokémon durante la lotta (solo alla sfidante è concesso cambiare Pokémon durante un incontro) nella prima serie diversi capipalestra (Misty, Erika e Blaine) hanno sostituito un Pokémon. Questo "errore" è stato corretto a partire dalla seconda serie, già dalla Lega d'Orange in cui il campione non può effettuare cambi. Tuttavia, non essendo mai stata fatta menzione di ciò nella prima serie (le regole riguardavano solo il numero massimo di Pokémon che si potevano utilizzare) questo non è propriamente un errore.

Serie Televisiva