Clonazione Pokémon

da Pokémon Central Wiki, l'enciclopedia Pokémon in italiano.

La Clonazione Pokémon è un metodo che consente di ottenere una copia esatta o "clone" di un Pokémon sfruttando dei glitch presenti nei giochi Pokémon .

Finora sono stati riscontrati glitch per la clonazione nei giochi di ogni generazione, ad esclusione della quinta, ed i metodi per realizzarlo variano da gioco a gioco.

La clonazione può comportare effetti collaterali come la perdita del Pokémon da clonare o la corruzione dei dati salvati.

Prima e seconda generazione

Ci sono due metodi di clonazione Pokémon per i giochi della prima generazione e per quelli della seconda generazione: il metodo dello scambio Pokémon e quello del Sistema Memoria Pokémon. Anche se sono entrambi funzionanti ed interscambiabili tra le due generazioni, solitamente il metodo dello scambio Pokémon viene associato alla prima generazione e quello del Sistema Memoria Pokémon alla seconda.

Metodo dello scambio Pokémon

Molto usato in Pokémon Rosso, Blu e Giallo, per clonare i Pokémon, è necessario predisporre uno scambio tramite Cavo Game Link con un altro giocatore. È consigliato che il giocatore con cui verrà effettuato lo scambio prenda un Pokémon debole o inutilizzato (dato che verrà successivamente cancellato).

  1. Iniziare lo scambio.
  2. Aspettare che sulla schermata del giocatore con il Pokémon da clonare venga visualizzata la scritta "ATTENDERE" e, dopo 2-3 secondi spegnere.

Poiché in questa generazione gli scambi avvengono singolarmente (prima un Pokémon e poi l'altro) e non contemporaneamente in questo modo il Pokémon da clonare sarà presente su entrambe le cartucce di gioco. Questo metodo è considerato tra i più rischiosi a causa della possibile perdita del Pokémon da clonare.

Metodo del Sistema Memoria Pokémon

Usato principalmente nelle versioni Pokémon Oro, Argento e Cristallo, non è necessario hardware aggiuntivo.

  1. Recarsi ad un centro Centro Pokémon e piazzarsi di fronte al Sistema Memoria Pokémon
  2. Salvare e riavviare il gioco.
  3. Una volta eseguito il riavvio, accedere al PC di Bill.
  4. Cambiare box scegliendone un altro (possibilmente vuoto). Lasciare procedere il salvataggio.
  5. A salvataggio effettuato, depositare il Pokémon da clonare e poi cambiare nuovamente box.
  6. Durante il salvataggio apparirà la scritta "SALVATAGGIO... NON SPEGNERE". Spegnere il gioco non appena verrà visualizzata la parola "SPEGNERE"

Alla riaccensione il Pokémon sarà presente sia in squadra che nel box. Questo metodo presenta alcuni vantaggi: se al Pokémon viene assegnato un oggetto, anch'esso sarà duplicato durante il procedimento, inoltre è possibile duplicare contemporaneamente fino a 5 Pokémon per volta. È possibile che invece del Pokémon clonato appaia un Pokémon Glitch, denominati Bad Clones. Uno di questi, ????? (FF), rende invisibili i Pokémon in squadra, permettendo l'attivazione del cosiddetto Glitch dell'uovo di Celebi e del Glitch della guardia di Johto, che consente, attraverso la Tempocapsula, lo scambio di Pokémon di seconda generazione con i giochi della prima, che si trasformeranno, a loro volta, in normali Pokémon o in Pokémon Glitch.

Terza generazione

Nella terza generazione entrambi i metodi di clonazione Pokémon sfruttati nelle generazioni precedenti sono stati resi inutilizzabili. Ciò fu dovuto a i mgiloramenti software in Pokémon Rubino e Zaffiro come lo scambio contemporaneo, e non più sequenziale, di due Pokémon, l'asssenza di salvataggio dei dati di gioco durante il cambio box nel PC di Lanette, e l'introduzione di un doppio salvataggio contro la corruzione dei dati.

Il glitch della clonazione è stato quindi impossibile per buona parte di questa generazione, fino a quando, con l'uscita della versione di Pokémon Smeraldo, esso è stato nuovamente disponibile in forma diversa.

  1. Recarsi alla Torre Lotta.
  2. Depositare il Pokémon da clonare in un box non pieno con al massimo 10 Pokémon (compreso quello appena depositato).
  3. Spegnere il PC e salvare.
  4. Accedere al PC e ritirare il Pokémon.
  5. Parlare alla signorina della Torre, a sinistra del PC.
  6. Alla richiesta di salvataggio ("Prima di entrare in una SALA LOTTA, devi salvare i tuoi progressi di gioco. OK?") scegliere "Sì" e spegnere il gioco non appena viene visualizzata la scritta "Vuoi salvare il gioco?".

Alla riaccensione si avranno due Pokémon uguali, uno in squadra e l'altro nel PC.

Quarta generazione

Nella quarta generazione torna nuovamente la possibilità di clonare in un forma simile a quella delle versioni Oro, Argento e Cristallo.

  1. Decidere il Pokémon da clonare ed eventualmente uno strumento da assegnargli, poi dirigersi nella torre GTS a Giubilopoli (Jublife City).
  2. Parlare con il commesso, che vi chiederà di salvare.
  3. A salvataggio effettuato, entrare nella sala per gli scambi.
  4. Connettersi alla Nintendo Wi-Fi Connection. Nel menù di accesso, scegliere di "Depositare" un Pokémon nella GTS, specificando una richiesta assurda per evitare che il Pokémon appena clonato venga realmente scambiato con un altro allenatore nella GTS.
  5. Una volta premuto "Sì", comparirà uno schermo nero, con un messaggio d'attesa. Concentrarsi sul piccolo orologio presente in basso a destra sullo schermo.
  6. A questo punto è necessario essere a conoscenza di quanti ticchettii compie l'orologio prima di mandare il Pokémon in GTS. Quest'informazione può essere ottenuta facendo qualche prova di scambio.
  7. Successivamente ritirare il Pokémon e rieffettuare lo scambio. Questa volta però spegnere la console esattamente un ticchettio prima che il caricamento sulla GTS sia completo.
  8. Riaccendere il DS e caricare la partita. Il gioco avviserà che il salvataggio è corrotto e verrà caricato il salvataggio precedente, premere "A" .

Il personaggio si ritroverà fuori dalla GTS al banco accettazioni, se il procedimento è stato eseguito correttamente il Pokémon clonato sarà presente in squadra. Rientrando nella GTS e sarà possibile ritirare il vostro clone.

Il glitch è stato corretto in Pokémon Platino. Se lo si tenta in questa versione, il gioco riporterà il messaggio di "errore di comunicazione" e il giocatore si ritroverà al banco accettazione fuori dalla GTS.

In ogni caso, questo glitch non è più sfruttabile poiché la Nintendo Wi-Fi Connection è stata chiusa il 20 maggio 2014.

Sesta generazione

Nella sesta generazione torna ancora la possibilità di clonare i Pokémon con un metodo simile a quello usato nella prima generazione, che consiste nell'interrompere la connessione infrarossi tra due 3DS vicini durante uno scambio.

  1. Mandare una richiesta di scambio a una seconda console.
  2. Scegliete il Pokémon da clonare sulla prima console e scegliere un Pokémon qualsiasi sulla seconda (anche qui è consigliabile sceglierne uno debole o inutilizzato dato che verrà cancellato e sovrascritto dal clone). eseguire lo scambio.
  3. A scambio effettuato, comparirà della scritta: "Comunicazione in corso. Attendere...". Contare 3 secondi e spegnere premendo il tasto power.
  4. Sulla console dove è stato inviato il Pokémon comparirà poco dopo la scritta "Si è verificato un errore". Spegnere anche la seconda console.

Riaccese le console, se la clonazione ha avuto successo, il Pokémon sarà presente in entrambe assieme eventualmente allo strumento che possedeva. È stato notato che gli strumenti possono influire sul processo di clonazione che potrebbe richiedere qualche secondo in più prima dello spegnimento della prima console. Se la clonazione non va a buon fine, c'è una piccola probabilità che il Pokémon che si vuole clonare venga cancellato. Non sono stati riscontrati invece casi di perdita dei dati di gioco.

Varie generazioni:
Clonazione PokémonPokémon GlitchTipi glitch
Effetti dei Glitch:
Solo prima e seconda generazione: Caratteri giapponesi nelle versioni internazionali
Solo prima generazione: Schermate GlitchEffetto TMTRAINERSprite capovolti
Solo seconda generazione: Dimensione Glitch
Elenchi: