Uccelli leggendari

da Pokémon Central Wiki, l'enciclopedia Pokémon in italiano.
Farfinco.png Questo articolo è incompleto. Se puoi, modifica questo articolo aggiungendo le sezioni mancanti o completandolo.
Nello specifico: Mancano alcune curiosità e le apparizioni nel manga..
Zapdos, Articuno e Moltres

Uccelli leggendari è il termine usato per rivolgersi al trio composto da Articuno, Zapdos e Moltres. Nei giochi sono anche conosciuti con il nome di miraggi alati.

Essendo il primo trio di Leggendari, hanno fissato gli standard per i trii futuri: tutti gli attributi simili e, nella maggior parte dei casi, il fatto che i tre membri siano abbastanza equivalenti. Come per i trii futuri, anche questo ha un capo, Lugia (almeno nell'anime e in alcuni giochi), e due tratti in comune: il tipo Volante e l'abilità Pressione. Inoltre ognuno di questi Pokémon è associato ad una stagione: Articuno all'inverno, Zapdos all'estate e Moltres alla primavera.

I loro colori ricordano i primi tre giochi Pokémon usciti nel mondo, Rosso e Blu, Giallo, e i loro tipi principali hanno influenzato quelli del trio successivo, le bestie leggendarie.

Moveset simili

Lv.
Xym144.png
Articuno
Xym145.png
Zapdos
Xym146.png
Moltres
1 Trespolo
Tifone Falcecannone Tifone
Liofilizzazione Perforbecco Aeroattacco
Raffica Beccata Attacco d'Ala
Polneve Tuonoshock Braciere
8 Nebbia Tuononda Turbofuoco
15 Geloscheggia Individua Agilità
22 Leggimente Spennata Resistenza
29 Forzantica
36 Agilità Sottocarica Lanciafiamme
43 Geloraggio Agilità Salvaguardia
50 Riflesso Scarica Eterelama
57 Grandine Pioggiadanza Giornodisole
64 Ventoincoda Schermoluce Ondacalda
71 Bora Perforbecco Solarraggio
78 Purogelo Tuono Aeroattacco
85 Trespolo
92 Tifone Falcecannone Tifone
Le mosse in grassetto beneficiano dello STAB. Le mosse in corsivo non infliggono danno.

Confronto statistiche base

Pokémon Xym144.png
Articuno
Xym145.png
Zapdos
Xym146.png
Moltres
PS
90
90
90
Attacco
85
90
100
Difesa
100
85
90
Attacco Sp.
95
125
125
Difesa Sp.
125
90
85
Velocità
85
100
90
Totale 580 580 580

Nei giochi

Pokémon Rosso, Blu e Giallo

Nella prima generazione, gli uccelli leggendari si trovano in diversi luoghi in Kanto a seconda del loro tipo: Articuno vive nelle profondità delle Isole Spumarine, Zapdos nella Centrale Elettrica abbandonata al Percorso 10, e Moltres nella Via Vittoria.

Pokémon Rosso Fuoco e Verde Foglia

Nella terza generazione Articuno e Zapdos sono rimasti negli stessi luoghi della prima, mentre Moltres si è spostato sul Monte Brace nel Settipelago.

Pokémon Smeraldo

In Pokémon Smeraldo, il Re Piramide Baldo ha nella sua squadra i tre uccelli leggendari, anche se è impossibile catturarli in questo gioco.

Pokémon XD: Tempesta Oscura

Il team di Malvaro include la versione Ombra di tutti e tre gli uccelli.

Pokémon Platino

Mentre non è possibile catturare gli uccelli leggendari in Diamante e Perla (dato che sono trasferibili attraverso il Parco Amici), in Pokémon Platino essi sono stati avvistati nella regione di Sinnoh, come rivelato al giocatore dal Professor Oak se visitato a Evopoli dopo essere passati dal Parco Amici.

Pokémon Oro HeartGold e Argento SoulSilver

Nonostante siano disponibili nella quarta generazione anche in Platino, gli uccelli leggendari appaiono anche in Oro HeartGold e Argento SoulSilver negli stessi luoghi della prima e terza generazione a parte Moltres, che ora si trova nel Monte Argento.

Pokémon X e Y

In X e Y, un uccello girovaga a Kalos, mentre gli altri due sono assenti. L'uccello che appare dipende da che Pokémon iniziale si è scelto all'inizio del gioco: Articuno comparirà se il giocatore ha scelto Chespin, Zapdos comparirà con la scelta di Fennekin, mentre Moltres comparirà se verrà scelto Froakie. Compare casualmente nei Percorsi della regione dopo che il giocatore ha sconfitto la Lega Pokémon, ma non può essere affrontato; tuttavia, una volta incontrato dieci volte, esso si ritira all'Antro Talassico, dove lo si potrà sfidare e catturare.

Pokémon Mystery Dungeon

In Pokémon Mystery Dungeon: Squadra Rossa e Squadra Blu, ciascuno di loro è a guardia di una montagna, Zapdos sul Monte Tuono, Moltres sul Monte Brace e Articuno sulla Foresta Innevata. Una volta che il giocatore li ha reclutati tutti e tre può parlare con Alakazam e andare nella loro Area Amico, l'Isola Leggenda, per ottenere l'accesso alla Fossa Argento, dove risiede Lugia, il capo del trio.

Nell'anime

Articolo principale: Uccelli leggendari (F02)
Ash cavalca Lugia, volando con gli uccelli leggendari in La Forza di Uno

Gli uccelli leggendari appaiono nel secondo film Pokémon, La Forza di Uno, e sono fondamentali per la trama. In esso, sono descritti come i titani del fuoco, del ghiaccio e del fulmine, guardiani delle isole del Fuoco, del Ghiaccio e del Fulmine, e sono ricercati da un collezionista, Lawrence III, il quale intende usarli per risvegliare il "gran custode delle acque", Lugia, credendo erroneamente che sia la "bestia marina".

Lawrence III riesce a catturare per primo Moltres, usando strani anelli elettrificati invece di una Poké Ball. In seguito caccia Zapdos, che aveva interpretato l'assenza di Moltres dall'Isola del Fuoco come una possibilità per espandere il proprio territorio. Poco dopo Ash e i suoi amici scoprono l'accaduto; tuttavia Lawrence III riesce a catturare Zapdos, intrappolando per sbaglio anche Ash e i suoi amici. Il gruppo riesce a liberarsi e, usando i loro Pokémon, riescono a liberare anche Zapdos e Moltres. I due uccelli leggendari, arrabbiati per l'accadduto, iniziano a lottare, distruggendo il veicolo di Lawrence III mentre cercava di catturare Articuno. I tre continuano la loro battaglia all'esterno e, finalmente, Lugia si rivela.

I tre uccelli collaborano per abbattere il gran custode, ma Lugia si riprende e torna in superficie. Mentre Articuno, Zapdos e Moltres continuano a combattere, Ash deve recuperare tre tesori dalle rispettive isole e portarli al santuario dell'Isola di Shamouti per aiutare Lugia a fermare lo scontro e impedire la distruzione del mondo. Ash ci riesce, e i tre uccelli si riappacificano, tornando alle loro isole.

Nel manga

Curiosità

  • Nella prima generazione, gli uccelli leggendari avevano tutti diversi totali di Statistiche Base - Articuno 485, Zapdos 490, e Moltres 495. Dalla seconda generazione, quando si è verificata la scissione speciale, i tre uccelli leggendari hanno avuto una base di parità di stat totale di 580.
  • Anche se le leggende hanno detto che i tre uccelli non sono stati allevati, Pokémon Snap mostra tutti e tre gli uccelli nati da uova, il che significa che sono stati allevati in qualche modo.
  • L'ultima parte di ciascuno dei nomi dei membri è un numero in lingua spagnola: uno (Articuno), due (Zapdos), e tre (Moltres). Tale numero riflette il loro ordine nel Pokédex Nazionale.
  • Tutti e tre gli uccelli, possono imparare la mossa Agilità tramite aumento di livello, tuttavia, possono imparare la mossa solo a livelli differenti.
  • Gli uccelli leggendari sono i Pokémon leggendari che possono essere catturati in più giochi: infatti possono essere catturati in ben dodici giochi della serie principale, in Giappone. Tuttavia, possono essere catturati solo in undici giochi internazionali.
  • Da Pokémon Platino in avanti gli uccelli leggendari sono l'unico trio leggendario in cui tutti i membri sono sia stazionari che vaganti. Altri trii hanno un solo membro vagante (Mesprit dei Guardiani dei laghi) o un solo membro stazionario (Suicune delle bestie leggendarie in Pokémon Cristallo).
  • Escludendo i Pokémon vaganti, Moltres è l'unico membro del trio che cambia posizione, e lo fa ben due volte.
  • Zapdos è l'unico dei tre uccelli leggendari a non avere la doppia debolezza a Roccia.

In altre lingue

Lingua Uccelli leggendari Miraggi alati
SKO Bandiera.png Coreano 전설의 새 N/D
FRA Bandiera.png Francese Oiseaux légendaires N/D
JAP Bandiera.png Giapponese でんせつのとり まぼろしのつばさ
USA Bandiera.png GBA Bandiera.png Inglese Legendary birds Winged mirages
GER Bandiera.png Tedesco Legendäre Vögel N/D
UNG Bandiera.png Ungherese Legendás madár N/D

Voci correlate

UccelliBestieGolemMeteoLaghi
Capo trio