Pokélantis

da Pokémon Central Wiki, l'enciclopedia Pokémon in italiano.
Pokélantis
Pokélantis
ポケランティス (Pokélantis)
Statua del re.png
Pokélantis
Debutto

Pokélantis è un impero perduto nelle prossimità di Plumbeopoli. Viene menzionato solo nell'anime Pokémon in Il leggendario Ho-Oh.

Al giorno d'oggi, tutto quello che rimane dell'antica civiltà è la tomba del Re che un tempo la governava. Ho-Oh distrusse la città per punire il Re che voleva utilizzare i poteri del Pokémon leggendario per governare il mondo. Si dice che il Re intrappolò Ho-Oh in una sfera di pietra prima di scappare.

Baldo decide di investigare, riuscendo a trovare la tomba, che è protetta da innumerevoli trappole. Mentre sono diretti alla Piramide Lotta, Ash ed i suoi amici si imbattono nelle rovine. Ascoltano la storia di Pokélantis da Baldo e decidono di cercare la sfera contenente Ho-Oh per poterlo affrontare. Scoprono che la sfera non contiene Ho-Oh, ma lo spirito del Re, che possiede Ash con l'intento di conquistare il mondo e ricostruire Pokélantis. Secondo Baldo, il Re ha scelto il corpo di Ash per la sua spensieratezza ed arroganza.

Alla fine, Baldo riesce a sigillare nuovamente lo spirito del Re nella sfera e a riportarla in ciò che rimane di Pokélantis.

Artefatti

Baldo racconta il falso mito che il Re intrappolò Ho-Oh nella sfera.

Curiosità

  • Il nome di questa città deriva da Atlantis. Il suo nome è una fusione di "Pokémon" ed Atlantis.
  • Pokélantis è una delle due antiche civiltà conosciute di Kanto. L'altra è Pokémopoli, che era nella stessa zona.

Voci correlate