Pokémon Rubino e Zaffiro beta

da Pokémon Central Wiki, l'enciclopedia Pokémon in italiano.

In origine erano stati pianificati molti dettagli per Rubino e Zaffiro durante il loro sviluppo. Alcuni di questi furono eliminati o modificati, e alcuni concetti rifiutati dei prototipi si trovano ancora nella programmazione dei giochi.

Modalità di gioco

Lotte

Sembra che le lotte in doppio contro i Pokémon selvatici erano state pianificate oltre alle lotte in doppio contro gli allenatori. Ciò è dimostrato da questa parte di testo trovata nel codice di gioco: "Appaiono \v[&H05] e \v[&H03] selvatici!". v[&H05] e \v[&H03] sono sostituti dei valori utilizzati dal gioco per visualizzare i nomi di Pokémon diversi; questa meccanica è stata introdotta successivamente nella quarta generazione.

Prototipi di musica

Musica di seconda generazione

Esistono musiche di seconda generazione rimasterizzate, inaccessibili nel codice di Rubino e Zaffiro. Tra i pezzi noti vengono inclusi:

Tutti questi temi provengono da Oro, Argento e Cristallo. Potrebbero essere prime parti di musiche usate come controfigure, o potrebbero essere un segnale comunicante che presto la Game Freak avrebbe sviluppato i remake di Oro e Argento (poi fatti nella quarta generazione), in sostituzione o in aggiunta di quelli di Rosso e Verde, o addirittura i due remake insieme. È possibile che queste tracce fossero solo delle prove, così come appaiono nella programmazione del gioco prima dell’inserimento della musica attuale.

Altre musiche

Il tema delle Gare Pokémon, presente durante gli appelli del round, appare anche nella sua variante intera in aggiunta a quattro sotto-tracce che si combinano per riprodurre il brano completo. Le sotto-tracce sono accanto alla musica normale nella codifica dei giochi, indicando che erano inizialmente destinate ad essere utilizzate, nonostante lo scopo sia sconosciuto.

Un’altra canzone nella programmazione è una variante del tema di Albanova, mancante dell’introduzione e che invece va direttamente al punto del ciclo.

Abilità

Un’abilità conosciuta come Cacofonia è trovabile all’interno della programmazione dei giochi, tuttavia nessun Pokémon la possiede (tranne nel caso in cui vengano usati trucchi). È identica ad Antisuono, un’altra abilità basata sul suono, e permette al Pokémon di evitare tutte le mosse sonore. Dal momento che è identica ad Antisuono (questo indica che nella versione finale sarebbe stato superfluo introdurre entrambe), alcuni Pokémon con Antisuono potrebbero essere stati originariamente destinati ad avere Cacofonia, come le evoluzioni di Whismur (Loudred ed Exploud), conosciuti per la loro sonorità.

Un Pokémon a cui è stata data Cacofonia illegalmente riacquisterà l’abilità che avrebbe dovuto avere (secondo il suo valore di personalità) se trasferito in un gioco della quarta generazione. Tuttavia, non è stato pienamente confermato che l’abilità non sia presente nella codifica di questi ultimi giochi.

Pokémon

In un'intervista su Nintendo Power, è stato rivelato che Shellos e Gastrodon fossero inizialmente stati progettati per la terza generazione invece della quarta, anche se la loro forma non era uguale a quella finale. Tuttavia, il codice di programmazione di Diamante e Perla rivela un retro-sprite per entrambi i Pokémon, ma non uno sprite frontale. Lo sprite di Shellos è rosa, come la sua forma Mare Ovest, e sembra combinare la testa della forma Mare Ovest con il corpo della forma Mare Est, mentre Gastrodon è marrone e assomiglia alla sua forma Mare Ovest, ma è ricoperto da sporgenze rocciose sul corpo.

Ci sono stati anche numerosi cambiamenti ai Pokémon presenti nei giochi. Una versione di Torchic è quasi identica a quella attuale, escludendo le sue due grandi orecchie sporgenti e una marchiatura a forma di fiamma sulla nuca. C'è anche un'altra versione con la parte inferiore del corpo formata da un guscio d'uovo e del pelo attorno al collo, escludendo le orecchie sporgenti presenti anche nell'altro disegno. Un’altra immagine raffigura con caratteristiche sia di Latias che di Blaziken, insieme ad una allenatrice inutilizzata. Il concetto artistico di Treecko mostra anche numerosi disegni per il Pokémon prima della decisione sul progetto finale. Anche Groudon ha uno schizzo disegnato prima del rilascio dei due giochi, nel quale ha una diversa forma degli occhi, un altro set di spine sul torso, una spina in meno sulla coda e una delle spine sul collo è stata spostata in testa nella versione finale. Inoltre, la forma complessiva è molto meno nitida, i dettagli della testa sono stati allungati molto e le marchiature del segno del trio meteo non erano ancora state aggiunte.

Torchic Beta.jpg

Torchic Beta2.jpg

Latias Blaziken.jpg

Disegno beta di Torchic Altri disegni concettuali di Torchic Disegno beta di Latias/Blaziken e un'allenatrice inutilizzata (da notare la somiglianza con Kristy)

Treecko concept art.png

Groudon Beta.jpg

Disegni concettuali di Treecko Disegno beta di Groudon

Grafica

Nella codifica dei giochi possono essere trovati alcuni elementi di grafica inutilizzati. Screenshot ufficiali rivelano anche una rappresentazione diversa di certe parti grafiche. Fra gli esempi ci sono:

  • Sprite del Team Idro - Nel gioco è trovabile uno sprite inutilizzato di un membro del Team Idro; questo sprite è identico a quello delle reclute maschili del Team, eccetto per il corpo rispecchiato, i colori modificati, l’aggiunta di una barba e una bandana attorno al braccio sinistro.
  • Sprite del Pokédex - Quello che sembra essere un prototipo dello sprite utilizzato per un Pokémon che il giocatore non ha visto è formato da due punti interrogativi di colore bianco e nero, al contrario di un unico punto bianco circondato da tre cerchi (quello più interno e quello più esterno neri e il restante bianco).
  • Mattonella - Sono presenti dati su un tipo di mattonella inutilizzata, che avrebbe dovuto essere presente nella palestra di Verdeazzupoli e nella Quizzoteca.
  • PokéMarket - In alcuni screenshot veloci, i tetti dei PokéMarket sono di colore rosso anziché blu.
  • Barra dei PS - È presente una tipologia di barra dei PS diversa dalla versione finale.
  • Sprite beta di Pokémon - Sono presenti sprite beta di diversi Pokémon disegnati in uno stile diverso dal gioco rilasciato, tra i quali ci sono Shroomish, Duskull, Wailmer, Wynaut e Sharpedo.

ZS Recluta Idro beta.png

Question Mark.png

Sprrz000.png

BetaMart.jpg

Sprite di un membro del Team Idro inutilizzato Sprite inutilizzato di un Pokémon non visto nel Pokédex Sprite utilizzato di un Pokémon non visto nel Pokédex Il tetto rosso del PokéMarket e un Gentiluomo vestito di nero

Demo

Sharpedo no ability.jpg

Sharpedo senza un’abilità. Nel posto della descrizione dell’abilità c’è scritto "Non ha un’abilità"."

Una demo era avviabile alla Pokémon Festa nel 2002 in Giappone. Erano presenti versioni beta del Percorso 104 e del Fiorista Bel Petalo, che "non è ancora aperto" secondo la donna all’interno. È presente anche una versione incompiuta della schermata della squadra, accanto ad un sistema di lotta sviluppato in modo più completo rispetto a quanto visto nei vecchi screenshot. All’inizio della lotta, non è possibile vedere quanti Pokémon ha l’allenatore. Alcune mosse, come Surf e Finta, sono raffigurate con animazioni diverse rispetto a quelle viste nella versione finale. È stato anche mostrato che Sharpedo non ha alcuna abilità nella demo, facendo presupporre che non tutti i Pokémon avrebbero potuto avere un’abilità. Visto il livello basso di Sharpedo nella demo, si potrebbe pensare che all’epoca Carvanha non esisteva ancora.

Restanti della demo

Le versioni alternative del Percorso 104 e del Fiorista Bel Petalo esistono ancora all’interno della codifica della versione finale, anche se i dati sulle mattonelle del Percorso 104 sono stati rimossi.

La musica usata nella demo per le lotte contro gli Allenatori è stata usata per quello contro i Pokémon selvatici nella versione finale.

Sono presenti anche dati inutilizzati per i dialoghi associati con la Pokémon Festa 2002. Il testo rimane intatto nella versione giapponese, ma è stato tradotto nelle versioni localizzate del gioco.

Testo vecchio

Pokémon AGB

Qualche testo si riferisce a Pokémon AGB (abbreviazione di Pokémon Advanced Game Boy), il titolo provvisorio di Pokémon Rubino e Zaffiro. Provengono presumibilmente dalle fasi iniziali alfa di sviluppo.

  • "Messaggio 1: Questo è un messaggio campione 1. Benvenuto nel mondo di POKéMON AGB! Ci auguriamo che vi piaccia."
  • "Messaggio 2: Questo è un messaggio campione 2. Benvenuto nel mondo di POKéMON AGB! Ci auguriamo che vi piaccia."
  • "Messaggio 3: Questo è un messaggio campione 3. Benvenuto nel mondo di POKéMON AGB! Ci auguriamo che vi piaccia."

Lettera della pensione

Ulteriore testo inutilizzato fa riferimento ad un Pokémon lasciato alla Pensione che ha ricevuto un pezzo di Lettera, probabilmente se consegnato insieme a un Pokémon di un altro Allenatore. È sconosciuto perché questa caratteristica menzionata non è apparsa nel gioco finale. Il testo è:

"A proposito, il tuo (PKMN) sembra essere amichevole con il (PKMN2) di (ALLENATORE?). Mi sembra di averlo visto ricevere un pezzo di LETTERA."

Menù di debug

È rimasto del testo avanzato da una versione-prototipo di Pokémon Rubino. Parte del testo non è presente all’interno del gioco finale, anche se ci sono ancora alcuni riferimenti ad alcune delle opzioni come "Init comm. dati", "Imposta punteggi più alti", "Resetta punteggi più alti" e "Imposta tutti gli strumenti da museo artistico".

Prototipo di Rubino

Un prototipo di Rubino in tedesco era stata apparentemente venduta da un rappresentante della Nintendo a un utente anonimo "drx". Il prototipo ha molte funzionalità di debug, accessibili mediante lo scorrimento attraverso una sezione presumibilmente rilevante per chi ha sviluppato questo aspetto del gioco. Per esempio, scegliendo "WATANABE" il gioco tenta a salvarsi (ma senza successo) e selezionando "KAGAYA" il giocatore visualizza la sua Carta Allenatore, quella del suo avversario o attiva l’interfaccia della slot machine.

Limitazioni

Junichi Masuda ha dichiarato che durante lo sviluppo di Rubino e Zaffiro, la Game Freak ha pensato di cambiare il numero di Pokémon che il giocatore può avere e il numero di mosse che possono imparare; comunque, l’idea è stata successivamente scartata. Oggi è sconosciuto che tipo di cambiamenti sarebbero stati usati e fino ad oggi, cioè fino alla sesta generazione, nessun cambiamento come questo è stato fatto nella serie principale.

Collegamenti esterni


Versioni beta dei giochi Pokémon
Prima generazione
Rosso e VerdeGiallo
Seconda generazione
Oro e ArgentoCristallo
Terza generazione
Rubino e ZaffiroRosso Fuoco e Verde FogliaSmeraldo
Quarta generazione
Diamante e PerlaPlatinoHeartGold e SoulSilver
Quinta generazione
Nero e BiancoNero 2 e Bianco 2
Sesta generazione
X e Y
Non rilasciati
Pocket Monsters RPGPokémon Picross