AG002

da Pokémon Central Wiki, l'enciclopedia Pokémon in italiano.
Le antiche rovine
A Ruin with a View
AG002.png
AG002
EP276
古代ポケモンと謎の軍団!
Antichi e misteriosi Team Pokémon!
Prima visione
Giappone
28 Novembre 2002
Stati Uniti
15 Marzo 2003*
8 Novembre 2003*
Italia
26-29 Marzo 2004
Sigla italiana
Sigla inglese
Sigla giapponese
Crediti
Animazione
Team Ota
Sceneggiatura
米村正二
Storyboard
木村竜二
Assistente alla regia
大町繁
Direttore animazione
たけだゆうさく

Le antiche rovine è il secondo episodio della serie di Advanced Generation e il duecentosettantaseiesimo episodio dell'Anime Pokémon. È andato in onda per la prima volta in Giappone il 28 novembre 2002, mentre in Italia il 26 e il 29 marzo 2004.

Trama

201PEMS.pngAttenzione: spoiler! Questa sezione può contenere rivelazioni sulla trama dell'episodio.201PEMS.png

Ash e Vera stanno camminando lungo il Percorso 101, verso Solarosa. Vera è stanca, ed Ash commenta che lei è lenta. Essi continuano comunque verso la prossima città. Quando Vera gli chiede perché non tiene il suo Pikachu nella Poké Ball, lui risponde semplicemente perché è il suo amico. Vera si chiede se anche lei dovrebbe fare in questo modo con il suo Torchic, ma Ash le suggerisce di guardare il suo Pokédex. Ad un certo punto appare un Azurill che blocca la strada e Vera cerca di lanciargli una Poké Ball, senza successo. Ash le suggerisce che prima dovrebbe indebolirlo per catturarlo. Vera manda in campo il suo Torchic e mentre pensa a quali mosse può avere, Azurill scappa evitando un albero, mentre Torchic ci sbatte contro e Vera gli chiede se sta bene. Azumarill, intanto, si è fermato e a quel punto Vera ordina al suo Torchic di usare l'attacco Beccata, che finisce contro un albero. Torchic riprende l'inseguimento contro il Pokémon di tipo Normale e mentre esso si è nascosto dietro a dei cespugli, lui attacca usando Braciere. Ma l'attacco colpisce Azumarill ed un Marill che si sono arrabbiati e hanno attaccato Torchic con Pistolacqua, mettendolo K.O.. Ash interviene dicendo a Pikachu di usare l'attacco Fulmine contro i Pokémon d'Acqua. Spaventati, sono scappati tuffandosi dietro nell'acqua. Vera prende in braccio Torchic e gli chiede come sta: sempre più preoccupata, chiede cosa dovrebbe fare per aiutarlo ed Ash le risponde che nella città in cui sono diretti è presente un Centro Pokémon e lo cureranno. Mentre si affrettano si imbattono in un rudere e un archeologo spiega loro che si tratta della città antica di Solarosa. Ash chiede se sapesse dove si trovasse il Centro Pokémon e l'uomo li rispose che si trovava proprio dietro questo rudere. Arrivati a destinazione, Vera chiede all'Infermiera Joy se poteva curare il suo Pokémon e la ragazza le risponde che non c'era nessun problema ma dovevano rimanere per la notte. Ash decide di chiamare il Professor Oak, informandolo che era arrivato a destinazione. Poco più in là il Team Rocket chiamano Giovanni informandolo che erano arrivati a Hoenn alla ricerca di Pikachu e chiedono dei soldi per aiutarli nella loro cattura. Giovanni si rifiuta per via che portano solo fallimenti ma dopo li incoraggia dicendo loro che sono i primi a essere in quella terra e perciò hanno più successo nella loro ricerca. Dopo che ha attaccato la cornetta del telefono, egli sorride fra Sé pensando che potevano essergli utili per avere informazioni sul Team Magma e Team Idro. Dopo che Ash e Vera finiscono di cenare, rincontrano l'archeologo che spiega loro che grazie alla stanza che il Centro Pokémon gli ha donato, esso esegue delle ricerche sulle rovine. In questo luogo si dice che sia presente una pietra che collega il mondo degli umani con l'antico mondo dei Pokémon. Mentre il professore continua a raccontare la storia, fuori dalla finestra il Team Magma li spia, poi alcuni decidono di muoversi. A un certo punto si spegne la luce nella stanza in cui si trovano Ash e co. e fanno irruzione alcuni del Team Magma chiedendo al professore di accompagnarli alle rovine, minacciando l'incolumità dell'Infermiera Joy che hanno presa in ostaggio. Ash, Vera e Joy vengono chiusi in una stanza. Grazie a Pikachu che mostra a Ash il condotto dell'aria, riescono a uscire fuori recuperando la chiave e aprendo la porta della stanza in cui erano rinchiusi, liberando l'Infermiera Joy. Ash e Vera si mettono a correre per salvare il professore. Intanto un membro del Team Magma minaccia il professore dicendogli che deve aprire la stanza delle rovine, dandogli quattro sfere colorate. Il professore si arrende e mette le sfere dentro la porta e questa si apre, rivelando una stanza piena di disegni antichi che raffigurano Aerodactyl, Kabuto, Kabutops, Omanyte e Omastar. Il Team Magma non ha trovato le informazioni che sperava e scappa, lasciando il professore che viene ritrovato da Ash e Vera. Il Team Rocket spunta fuori rubando le quattro sfere ma Ash non si fa cogliere di sorpresa e ordina al suo Pikachu di usare Attacco Rapido, facendo volare le sfere e prendendoli. Poi manda in orbita il trio con l'attacco Fulmine. Il professore prende le sfere e li porta nella stanza in cui ci sono le raffigurazioni dei Pokémon antichi e appaiono delle scale. Seguono le scale e si ritrovano in un lago sotterraneo con dei Relicanth. Soddisfatto, il professore esce dal rudere. Ritornano al Centro Pokémon a recuperare Torchic che si è rimesso in sesto e ripartono per la prossima destinazione verso la città di Petalipoli.

Eventi

Per una lista di tutti i maggiori eventi dell'anime, guardare la Cronologia degli eventi nell'anime.

Debutti

Persone

Pokémon

TV

Personaggi

Persone

Pokémon

Chi è quel Pokémon?

Chi è quel Pokémon?: Crobat

Curiosità

Errori

  • Quando arrivano al Centro Pokémon, sulla bandana di Vera non appare il logo per un breve tempo.

Modifiche

  • Una scena di tre secondi in cui Jessie fa un akanbe (smorfia offensiva in Giappone) nel doppiaggio è stata tagliata, nonostante questo non succeda negli episodi successivi tranne nell'episodio In nome dell'amore.

In altre lingue