Altare di Ho-Oh

da Pokémon Central Wiki, l'enciclopedia Pokémon in italiano.
Altare di Ho-Oh
Ho-Oh Shrine
ホウオウのほこら (Houou no hokora)
Altare di Ho-Oh.png
L'Altare di Ho-Oh
Debutto

L'Altare di Ho-Oh è una zona esclusiva dell'anime nella regione di Johto, sul Monte Argento. Compare in La fiaccola.

L'altare ed il terreno del tempio circostanti sono stati costruiti in onore di Ho-Oh. Le leggende spiegano che le persone una volta saccheggiarono pesantemente il luogo, così i Pokémon ne soffrirono e la vegetazione appassì. Apparve quindi Ho-Oh e liberò una fiamma rosea che illuminò la zona e distrusse tutte le armi. Dalle ceneri nacque nuova vita e la zona venne ripristinata ai suoi antichi fasti. Tuttavia, un ramo continuò a bruciare. Questa fiamma venne poi ospitata nell'Altare di Ho-Oh e venne chiamata la "Fiamma Sacra". Oggi la Fiamma Sacra continua a bruciare come simbolo di pace e viene usata per annunciare la cerimonia d'apertura della Conferenza Argento.

In La fiaccola, uno Sneasel, un Machop ed un Machoke attaccano chiunque si avvicini troppo alla Fiamma Sacra. L'organizzatore teme che la cerimonia della Conferenza Argento possa essere cancellata, ma intervengono Ash, i suoi amici ed Harrison. Quest'ultimo cattura Sneasel, mentre l'organizzatore assume Machop e Machoke come guardie permanenti dell'altare. La maratona della fiaccola può cominciare e la Conferenza Argento inizia come da programma.

Pokémon visti all'Altare di Ho-Oh

Machop anime.png
Machop
Machoke EP265.png
Machoke
Harrison Sneasel debutto.png
Sneasel