EP032

da Pokémon Central Wiki, l'enciclopedia Pokémon in italiano.
EP031 : La diga Serie originale EP033 : La gara
La villa dei Ninja
Un covo di ninja*

The Ninja Poké-Showdown
EP032.png
  EP032  
セキチクにんじゃたいけつ!
Battaglia Ninja a Fucsiapoli (Sekichiku)!
Prima visione
Giappone 4 Novembre 1997
Stati Uniti 20 Ottobre 1998
Italia 14 Febbraio 2000
Sigla italiana
Sigla Gotta catch 'em all!
Italian Pokémon Theme*
Sigla inglese
Sigla Pokémon Theme
Sigla giapponese
Apertura めざせポケモンマスター
Chiusura ニャースのうた
Crediti
Animazione Team Ota
Sceneggiatura 大橋志吉
Storyboard 井硲清高
Assistente alla regia 井硲清高
Direttore animazione 志村隆行

La villa dei Ninja o Un covo di ninja* è il trentaduesimo episodio della prima stagione dell'Anime Pokémon. È andato in onda per la prima volta in Giappone il 4 novembre 1997, mentre in Italia il 14 febbraio 2000.

Trama

Ani201OWPE.png Attenzione: spoiler! Questa sezione contiene rivelazioni sulla trama dell'episodio. Ani201OWPE.png

Ash, Misty e Brock stanno cercando la Palestra di Fucsiapoli, attraversando una fitta boscaglia, chiedendosi come possa esserci un luogo come quello in un posto così sperduto. Ma la fortuna non è dalla loro parte, siccome si sono persi di nuovo.

Il trio si è fermato per fare una sosta, nelle vicinanze di un corso d'acqua, ma Ash è assolutamente impaziente di trovare la palestra e vincere la sua prossima Medaglia; ma Misty vuole prima aspettare Psyduck, che è andato a bere un sorso d'acqua fresca. La ragazza lo avverte che ciò non gli avrebbe fatto passare il mal di testa, bensì glielo avrebbe fatto peggiorare. Poi la ragazza dice che le basta che lo guardi in faccia perché le venga anche a lei il mal di testa.

Brock spazzola il suo Vulpix

Intanto Brock sta accuratamente spazzolando il suo bellissimo Vulpix, scatenando una bella invidia da parte di Misty che gli offre di fare uno scambio: Psyduck per Vulpix. Brock rifiuta, e Misty gli dice che non perderebbe tempo a spazzolarlo, sicché ha solo tre peli in testa.

Intanto la scena si sposta su uno strano Pokémon che osserva la scena, mentre Ash dice agli altri di muoversi. Il gruppo si approssima ad attraversare un "ponte" (costituito da una semplice grossa lastra di legno) per arrivare all'altra metà del fiume, sorvolando sul un grande dirupo. Ash ha decisamente molta paura di attraversarlo, mettendosi a gattoni su di esso con Pikachu sulla spalla. I suoi compagni però non sembrano così spaventati all'idea di cadere, siccome stanno in piedi. Però quella è l'unica strada per arrivare alla palestra, ma se cadessero in acqua le loro avventure finirebbero qui. Però Pikachu pone l'attenzione dei ragazzi su una grande villa che si scorge all'orizzonte; e quindi si domandano che cosa mai ci faccia in un luogo così sperduto.

Mentre Ash e i suoi amici entrano nel sontuoso giardino della villa, e cominciano ad urlare per chiedere se c'è qualcuno che possa indicarli la via più veloce per la Palestra di Fucsiapoli. Viene allora rivisto quello strano Pokémon, che si rivela essere un Venonat, che osserva la scena.

Il gruppo entra così nella grande abitazione, chiedendo se ci fosse qualcuno in casa, ma pare essere deserto. Misty, allora, si appoggia su di una parete, che però si gira improvvisamente ed inghiotte la ragazza, facendo preoccupare Ash, Brock e Pikachu. Brock scruta quindi la parete, deducendo che si tratta di un pannello segreto, e bussando su di esso, si apre. I ragazzi vedono quindi Misty, che dolorante per la caduta, si chiede di che razza di posto sia quello. Compare così Venonat, e Ash fa la scansione al Pokédex, che afferma:

"Venonat, è un Pokémon Coleottero. I suoi occhi funzionano come radar consentendogli di vedere anche al buio."

Il Pokémon, correndo via, li fa pensare che fosse un invito a seguirlo, però entrati nel corridoio, Ash viene fulminato da una potente scarica elettrica. Accusa Pikachu di avergli fatto ciò, ma in realtà è stato un Voltorb, adirato perché calpestato dal ragazzo che correva. Ash fa nuovamente la scansione al Pokédex che afferma:

"Voltorb, le conoscenze su questa creatura sono molto vaghe. Ha una personalità estrema; usa attacchi elettrici e talvolta si autodistrugge".

Il gruppo entra quindi, un po' scosso, in un nuovo corridoio, avendo perso le tracce di Venonat, che viene nuovamente visto in fondo alla stanza. Ash si mette a correre per raggiungerlo, ma sbatte violentemente contro qualcosa, una parete di vetro, che blocca la strada. Il gruppo dice allora di uscire da quella villa molto inquietante, ma Ash sbatte nuovamente la faccia contro una nuova parente di vetro, sorta inaspettatamente dietro di loro.

Ash cerca quindi di scappare attraverso la finestra della parete di legno, ma improvvisamente si ribalta verso l'esterno, lasciando pensare a Misty, Brock e Pikachu, che sia precipitato sul fiume, ma il ragazzo, fa sentire la sua voce, e quindi i suoi amici lo aiutano a tornare nella villa; ma ecco che rispunta Venonat, dalla parete di legno interna. Ash gli si fionda, allora, addosso ma questo rapidamente si scansa, e Ash viene colpito da misteriosi oggetti. Misty, Brock e Pikachu, sentendo le grida del ragazzo, accorrono in suo aiuto, ma appena girano la parete non trovano nulla. Però poi Ash fa nuovamente sentire la sua voce, e lo si scorge attaccato alla parete di legno da delle stellette usate dai Ninja.

Allora, dal nulla, sbuca fuori una ragazza, Aya, che si rivela essere l'artefice di tutto ciò. Misty le dice che il suo completino e troppo frivolo per appartenere ad una Ninja, ma lei non si sdegna di prenderla in considerazione. Brock si è, nel frattempo, nuovamente infatuato, dicendo alla ragazza, che il completino non è affatto frivolo, bensì le dona. La ragazza, allora, innervosita, colpisce la sua mano, e per l'orecchio lo butta a terra; e tenendolo lontano con il piede sulla sua faccia, dice ad Ash che la villa è una sala d'allenamento e lui ha abbassato la guardia; infine per uscire da quella situazione, l'unica chance è un combattimento Pokémon. Ash accetta, ma, imbarazzando tutti, le chiede se lo può far scendere dal muro.

Aya sceglie Venonat, lo stesso di prima, mentre Ash sceglie Bulbasaur. Ash gli ordina di attaccare, ma Venonat schiva, colpendogli il viso coi piedi. Aya gli dice di usare Paralizzante, ma Bulbasaur usa il suo "{{m|Turbine}*", respingendo l'attacco. Questo usa le liane, che vengono però evitate, e Venonat usa Psicoraggio, che colpisce in pieno il Pokémon, che sebbene frastornato, usa il suo Parassiseme, colpendo Venonat, ponendo fine al match.

Nel frattempo, entra nella sala un Voltorb, che usando Autodistruzione, crea una coltre nube di fumo. Da esso si intravede un altro uomo, Koga, fratello di Aya, che vieta di uscire dalla villa, che nel frattempo si è rivelata la Palestra di Fucsiapoli, se Ash non vincerà la lotta.

Koga al debutto

Nel frattempo, sull'altra sponda del fiume, si vede il Team Rocket, intento ad osservare la Villa dei Ninja, che secondo James assomiglia ad un ristorante giapponese. Jessie ha però intenzione di rubare tutti i Pokémon velenosi presenti al suo interno, perché secondo lei questo tipo di Pokémon è l'unico degno di una squadra perfida come la loro. James chiede che significato abbia la rosa che tiene in mano, e lei gli risponde che le cose belle possono anche far male.

Venomoth dopo l'evoluzione

La scena si sposta nuovamente sulla lotta fra Koga e Ash. Il primo manda in campo Venonat, mentre il secondo manda Pidgeotto. Ash, già esaltato perché deve sconfiggere lo stesso tipo di Pokémon di prima, ma si stupisce ancora di più perché si evolve in un Venomoth, facendo credere a Brock che si tratti di un attacco metamorfosi, ma viene subito corretto da Misty. Questo attacca subito con l'attacco Paralizzante, che non viene deviato dal Turbine di Pidgeotto, che rimane paralizzato. Venomoth impiega poi il suo Sonnifero, addormentando il Pokémon facendo perdere Ash. Questo manda quindi Charmander, che risponde al Paralizzante di Venomoth con un potentissimo Lanciafiamme, neutralizzando l'attacco.

Tuttavia la lotta viene interrotta dal crollo del soffitto. La scena si riapre con il trio Rocket intento in un opera Kabuki, un po' lenta per via dell'enorme peso dei vestiti giapponesi, ma che erano, secondo Jessie, un obbligo per entrare in una villa di così alta classe. Meowth convince Jessie che se continuano ad essere così vestiti, perderanno tutti i Pokémon, così si cambiano e mandano in campo Arbok e Weezing. Ash, Koga e Aya mandano in campo i rispettivi Pokémon che vengono però messi subito a tappeto, per via di una strana sostanza viscida lanciata loro da Jessie e James; la quale impedisce ogni attacco da parte di ogni Pokémon.

Misty chiama allora in campo Starmie, ma si fa vivo Psyduck al suo posto, innervosendo Misty. Questa chiama allora Staryu, ma si fa vivo sempre Psyduck. La ragazza allora accetta di farlo combattere, ma questo abbraccia la gamba di lei, facendola imbestialire, tanto da dover essere trattenuta da Ash. Misty si chiede, ancora in modo molto nervoso, che tipi di attacchi possa usare Psyduck. Ash le consiglia di chiederlo al Pokédex. Il primo nominato è Colpocoda. Misty ordina lui di usarlo; ma esso si manifesta con uno scodinzolio, causando un imbarazzo generale, che si tramuta in ira pura da parte di Misty. Il secondo attacco è Graffio. Misty gli ordina, allora, di usarlo, e lo fa; ma non si sa come, e con stupore generale, è Psyduck che rimane morso alla testa da Arbok. Misty lo definisce allora un imbarazzo di Pokémon, e Koga, per porre fine a quella situazione, tira una corda e cadono dal soffitto un sacco di Voltorb. Jessie, con la sostanza appiccicosa di prima, attira tutti i Pokémon a se, definendolo un ottimo bottino. Però James la avverte inorridito che quelli sono Voltorb. Uno di essi allora esplode, quindi Ash e gli altri scappano in un'altra stanza, quella in pendenza. Questa era una tecnica usata dagli antichi maestri per confondere i nemici.

I Voltorb catturati
Golbat nella lotta contro Charmander

Il Team Rocket fa nuovamente irruzione nella sala, ma rimane confuso, come previsto, dalla pendenza della stanza. Meowth lancia allora uno di quei Voltorb, che esplode, formando una densa cortina di fumo. Intanto Psyduck sta letteralmente impazzendo dal dolore a causa del suo mal di testa, divenuto ormai insopportabile; Misty tenta di riportarlo nella sfera, ma questo corre troppo velocemente. Anche Meowth si stufa del Pokémon, colpendolo con una zampata, lanciandolo verso James che si chiede se dovrebbero tenerlo, ma Meowth dice che è troppo inutile, colpendolo nuovamente per lanciarlo in mezzo alla sala. Misty si rattrista sicché persino il Team Rocket lo ha rifiutato; e avvicinandosi a Psyduck, gli dice di calmarsi. Questo esegue, chiude gli occhi, e lancia un tremendo attacco psichico, immobilizzando il Team Rocket; per poi scaraventarli di qua e di là con una densa forza cinetica; per poi lanciarli fuori dalla villa alla "velocità della luce". Il Pokédex afferma che i due attacchi si chiamano rispettivamente Inibitore e Confusione.

Con i medesimi poteri psichici, Psyduck, scioglie il viscidume che immobilizza i Pokémon. Koga e Aya definiscono lo scontro memorabile e sono disposti a cedere i rispettivi Pokémon pur di avere Psyduck, ma ragazza rifiuta sorridendo, dicendo che non vuole scambiarlo con nessun altro Pokémon al mondo, con la meraviglia di Ash e di Brock, svelando un nuovo sentimento di Misty verso il suo papero, l'amore.

Intanto la lotta tra Koga ed Ash ricomincia. Il primo manda Golbat, mentre il secondo manda sempre Charmander. Golbat comincia ad attaccare con Attacco d'Ala, mentre Charmander usa Braciere, agitando freneticamente la coda, impedendogli di avvicinarsi. Golbat usa quindi Stridio, bloccando l'attacco di Charmander; che però reagisce usando il Lanciafiamme. Però a causa dei forti gridi emessi dal Pokémon Pipistrello Charmander è un po' frastornato, e attacca non aprendo gli occhi e quindi sputando fuoco ovunque; colpendo sia il busto di Brock che l'ala di Golbat, ferendolo. Charmander conclude il match con una nuova mossa appena imparata, Turbofuoco, che consiste in una spirale infuocata che circonda completamente Golbat, mandandolo K.O.; facendo aggiudicare la Medaglia Anima ad Ash.

Eventi

Per una lista di tutti i maggiori eventi dell'anime, guardare la Cronologia degli eventi nell'anime.

Debutti

Persone

Pokémon

Personaggi

Persone

Dare da?

Pokémon

Chi è quel Pokémon?

Chi è quel Pokémon?: Venonat

Curiosità

Brock con gli occhi aperti
  • Per la prima volta, Brock, apre gli occhi. Ciò accade quando Charmander lo colpisce con l'attacco lanciafiamme.
  • Essendo diventato un membro dei Superquattro nella seconda generazione, Koga è teoricamente il primo membro dei Superquattro ad apparire nell'anime, anche se non era ancora membro in questa puntata.
  • La Palestra non è situata a Fucsiapoli come nei giochi, bensì ai confini di una fitta foresta, sulla rupe della sponda di un fiume.
  • L'episodio in questione è stato censurato in Corea del Sud, probabilmente perché trattava temi riguardanti argomenti appartenenti alla cultura giapponese.
  • Questo episodio segna l'inizio di una delle più comuni gag della serie originale, ovvero l'uscita di Psyduck dalla Poké Ball senza essere chiamato.
  • Nella versione inglese, per la seconda volta Maddie Blaustein doppia Meowth. Questa lo doppierà fino a Contrasti di famiglia.

Errori

Bulbasaur usa Turbine
  • Per un minuscolo istante, la rosa che tiene in mano Jessie, si "decompone" in tre figure geometriche, due cerchi rossi e un triangolo verde, per poi ritornare normale subito dopo.
  • Sebbene Ash ordini a Bulbasaur di usare Turbine, mossa che da lui non può essere legalmente imparata nei giochi, ciò è probabilmente dovuto ad un errore di traduzione: ふきとばし, il comando giapponese, vuol dire soffialo via.
  • Nella lotta contro Koga, Venomoth paralizza Pidgeotto, per poi addormentarlo con il Sonnifero. Ciò sarebbe impossibile, perché nei giochi, un Pokémon non può essere afflitto da Paralisi e Sonno allo stesso tempo.
  • Ash ordina a Pikachu di usare la scossa elettrica, mossa che non esiste. Ciò è dovuto ad un errore di traduzione ripetuto più volte nell'anime, perché in giapponese la traduzione di Tuonoshock, è でんきショック, che vuole dire proprio scossa elettrica.
  • Quando Ash viene attaccato al muro con le stellette, inizialmente ce ne sono dieci, ma in alcune scene dopo diventano 6 (probabilmente 8, perché due delle stelle che attaccano Ash al muro sono posizionate sulle gambe).
  • Quando Jessie intrappola i Voltorb con il viscidume, James li racchiude in una sacca le cui estremità sono legate al suo collo per evitare che non cada, in modo da tenerla ben salda a se. Quando Psyduck usa l'attacco Inibitore, la busta cade, ma il fiocco attorno al collo di James persiste, nonostante nella scena immediatamente dopo non ci sia più.
  • La medaglia donata ad Ash da Koga viene erroneamente chiamata Medaglia Cuore, invece di Medaglia Anima, probabilmente per via della sua forma a cuore.
    • Questo errore è stato corretto nel ridoppiaggio della serie, infatti la Medaglia Anima adesso viene chiamata con il suo nome corretto.

Modifiche

Non sono state apportate modifiche nel doppiaggio.

In altre lingue

Lingua Titolo
USA Bandiera.png Inglese The Ninja Poké-Showdown
Cinese mandarino 淺紅道館的忍者決鬥 / 浅红道馆的忍者决斗
RCE Bandiera.png Ceco Zápas s ninjou
OLA Bandiera.png Olandese De Ninja Poké-Demonstratie
FIL Bandiera.png Finlandese Ninjojen ja Pokémonien välienselvittely
FRA Bandiera.png Francese europeo Le ninja Pokémon
GER Bandiera.png Tedesco Die Arena der Ninjas
ISR Bandiera.png Ebreo קרב הנינג'ה krav haninja
UNG Bandiera.png Ungherese A nindzsa Pokéiskola
POL Bandiera.png Polacco Rycerze poke-ninja
Portoghese BRA Bandiera.png Brasile Os Poderes do Poké-Ninja
POR Bandiera.png Portogallo O Confronto do Pokémon Ninja
ROM Bandiera.png Rumeno Confruntarea Poké-ninja
RUS Bandiera.png Russo Схватка с покемоном-ниндзя
Spagnolo CELAC Bandiera.png America Latina ¡El duelo Pokémon ninja!
SPA Bandiera.png Spagna El Pokenfrentamiento ninja
Svezia Bandiera.png Svedese Ninjaherrgården

EP031 : La diga! Serie originale EP033 : La gara!