LGA039

da Pokémon Central Wiki, l'enciclopedia Pokémon in italiano.
VS Spearow
Just a Spearow Carrier
PS039.png
VS オニスズメ
VS. Onisuzume
Info
Raccolto in
Capitolo #
39
Altro
Capitolo
Capitolo precedente
Capitolo successivo

VS Spearow è il trentanovesimo capitolo della serie manga Pokémon: La Grande Avventura.

Trama

Il tanto atteso torneo della Lega Pokémon ha inizio all'Altopiano Blu e il Presidente del Pokémon Fan Club fa la sua comparsa come entusiasta spettatore. Notando uno Spearow, questi si domanda chi ne sia l'Allenatore e, subito dopo, il proprietario chiede con gentilezza al suo Pokémon di tornare da lui, spaventando il Presidente a causa del suo aspetto intimidatorio. L'uomo misterioso si dirige al banco per la registrazione nel torneo; quando vede che anche Rosso, Blu e Verde si sono iscritti al torneo, esprime compiacimento.

Tra il boato della folla, Rosso sconfigge il Kabutops avversario con Poliwrath e ottiene un posto nelle semifinali, così come il suo rivale Blu. Dopo aver elencato tutti i vincitori della Lega Pokémon provenienti da Biancavilla, Blu dichiara la sua impazienza nell'affrontare Rosso in finale, poi se ne va. Proprio allora, Rosso si accorge che Verde sta tentando di truffare un ignaro Pescatore per poter avere il suo Butterfree e le chiede perché si è iscritta al torneo; la ragazza lo sorprende rivelandogli di essere anch'ella di Biancavilla e di essere già nelle semifinali. Prima che Rosso possa farle altre domande, compare Bill e, nello stesso istante, il ragazzo scopre con delusione che la sua lotta contro Blu avverrà in semifinale e non in finale.

Mentre si accomodano tra gli spettatori, Bill conforta Rosso mentre Verde scende in campo contro il misterioso Dr. O. L'Allenatrice manda in campo Jiggly, il suo Jigglypuff, mentre Dr. O rivela il suo Spearow; entrambe le scelte suscitano un senso di confusione tra la folla. Le tattiche di Verde sono familiari a Rosso, ma la scelta di Spearow da parte del suo avversario confonde anche lui. Verde accusa l'avversario di star sottovalutandola e ordina al suo Jiggly una Tripletta, dichiarando al contempo di aver vinto tutte le precedenti sfide con un solo colpo. Con sua sorpresa, non solo lo Spearow non è stato sconfitto, ma risponde con Furia e mette all'angolo l'Allenatrice e il suo Pokémon. Preoccupata, Verde ordina a Jiggly di usare Canto, inducendo sonnolenza tra gli spettatori ed eccezione di Blu, il quale osserva che la distanza e il volo di Spearow hanno causato il fallimento della mossa.

Infastidita, Verde fa attaccare Spearow da Jiggly incessantemente e, dal momento che l'avversario riesce ad evitare ogni sua mossa, Rosso le consiglia urlando di utilizzare delle tattiche aeree. Sorprendentemente, Verde rivela di non aver nessun Pokémon di tipo Volante e il Dr. O le risponde che forse è stata proprio lei a sottovalutare lui, svelandole la sua squadra di Pidgeot e Dodrio. Dopo aver realizzato che il Dr. O deve conoscere le sue debolezze, l'Allenatore misterioso si avvicina a Verde, avvertendola che, a prescindere dai motivi personali, rubare non ripaga mai. La ragazza rimane momentaneamente impietrita dal commento del Dr. O, ma subito sfrutta l'occasione per intrappolarlo con Inibitore di Jiggly, scambiando poi quest'ultimo con Blasty. Lasciando a bocca aperta gli spettatori, Verde fa ritirare a Blasty i suoi arti anteriori dentro il suo guscio e, salendo su quelli posteriori, si fa trasportare in aria dal Pokémon grazie alla mossa Idropompa, pronta a sferrare un attacco aereo e ribaltando la situazione. Il Dr. O però fa attivare a Spearow Speculmossa, creando uno scudo difensivo che rispedisce l'attacco al mittente, danneggiandolo pesantemente.

Ancora una volta messa all'angolo da Spearow, Verde urla di terrore per la vicinanza con il Pokémon Volante, confondendo nuovamente la platea e dando al Dr. O la conferma della paura dei volatili della ragazza; l'uomo spiega che, sei anni prima, una ragazzina fu rapita da un enorme Pokémon alato. Avendo un nipote della sua stessa età, aiutò nelle numerose ricerche e conosce l'aspetto della ragazza, che riconosce come colei che aveva visto rubare uno Squirtle dalle telecamere di sorveglianza.A questo punto, sia Rosso che Blu capiscono la vera identità del Dr. O, che quindi si rivela essere il Professor Oak. Il Professore conforta Verde per la sua traumatica esperienza e, tremando, la ragazza ordina un'ultima disperata Pistolacqua di Blasty, mossa che viene anch'essa rispedita a mittente con Speculmossa di Spearow. Con la sconfitta di Blasty, Verde perde la semifinale e il Professor Oak le chiede di spiegargli il motivo del furto.

Confermando il suo rapimento in giovane età e di aver vissuto un'infanzia senza una casa né una famiglia, Verde spiega che l'unico collegamento col suo passato è la sua città natale di Biancavilla. Quando era finalmente tornata, aveva appreso che il Professore aveva dato a due ragazzi un Pokédex per il loro viaggio, una cosa che lei desiderava profondamente. Mentre la ragazza piange, il Professor Oak l'ammonisce gentilmente per il furto, prima di darle il suo terzo Pokédex e di riconoscerla ufficialmente come un'Allenatrice di Biancavilla. Verde scoppia infine il lacrime e il Professore la consola. Sugli spalti anche Bill, che ha avuto una simile esperienza di rapimento da parte di un Pokémon alato, inizia a piangere.

Nei camerini, Blu incontra suo nonno e apprende da questi la sua intenzione di ritirarsi dal torneo, in quanto ne ha già vinto uno in passato. Ciò significa che, essendo Verde impossibilitata a lottare a causa della sua sconfitta, quella che doveva essere la lotta in semifinale tra Blu e Rosso sarà invece l'effettiva finale della Lega Pokémon.

Eventi principali

  • Si scopre che Verde possiede una Nidoran♀ e uno Weedle
  • Verde, Dr. O, Rosso e Blu raggiungono le semifinali del torneo dell'Altopiano Blu.
  • Verde riceve il Pokédex e diventa una Pokédex holder.
  • Verde viene sconfitta dal Dr. O nelle semifinali, il quale si ritira dopo la vittoria lasciando così lottare Rosso e Blu nella finale del torneo dell'Altopiano Blu.

Debutti

Persone

Pokémon

Personaggi

Persone

Pokémon

In altre lingue