AG049

da Pokémon Central Wiki, l'enciclopedia Pokémon in italiano.
AG048 : Nemici naturali Advanced Generation AG050 : Allenatori e truffatori
Max uno e Max due!
Maxxed Out!
AG049.png
AG049
EP323
マサトとマサト!アメタマを守れ!
Masato e Masato! Proteggere Ametama!
Prima visione
Giappone 30 ottobre 2003
Stati Uniti 30 ottobre 2004
Italia 31 marzo - 1 aprile 2005
Sigla italiana
Sigla Pokémon Advanced
Sigla inglese
Sigla This Dream
Sigle giapponesi
Apertura アドバンス・アドベンチャー
Chiusura そこに空があるから
Crediti
Animazione Team Ota
Sceneggiatura 十川誠志
Storyboard 吉田浩
Assistente alla regia 大町繁
Direttore animazione たけだゆうさく

Max uno e Max due! è il quarantanovesimo episodio della serie Advanced Generation e il trecentoventitreesimo episodio dell'Anime Pokémon. È andato per la prima volta in onda in Giappone il 30 ottobre 2003, mentre in Italia il 31 marzo e il 1 aprile 2005.

Trama

Ani201OWPE.png Attenzione: spoiler! Questa sezione contiene rivelazioni sulla trama dell'episodio. Ani201OWPE.png

Ash e i suoi amici fanno tappa ad un Centro Pokémon vicino ad un limpido lago. Dopo l'usuale tentativo di Brock di conquistare l'Infermiera Joy, Skitty esce dalla Poké Ball ed inizia a volteggiare su stesso, nonostante Vera gli ordini di rientrare nella Sfera. Alla fine è Max a fermare il Pokémon della sorella con un giunco.

Intanto al Centro arriva un ragazzo, molto serioso, che gli intima di smettere di urlare. Il gruppo si scusa, ma il ragazzo d'aspetto simile a Max gli ordina bruscamente di andarsene. Proprio il secondogenito di Norman tenta di farlo calmare, ma è l'Infermiera Joy a sedare gli animi. La donna nota la strana coincidenza che entrambi i ragazzi si chiamano Max e sono fisicamente simili, tranne che per l'altezza e il colore dei capelli. I due ricominciano a litigare ed è di nuovo Joy a farli calmare. Il Max più grande se ne va infastidito, e l'Infermiera chiede a Max un po' di pazienza e soprattutto gli rivela che anche l'altro ragazzo ha una smisurata passione per i Pokémon. Brock promette a Joy che risolverà personalmente la faccenda, ma Max sembra di tutt'altro avviso. Nel mentre il ragazzo dai capelli marroni sta rimuginando sulla riva del lago.

Nel bosco il Team Rocket si sveglia, e James, notando l'ora capisce di aver sbagliato ad inserire l'orario della sveglia. Meowth e Jessie gli chiedono come mai, nel bel mezzo di un bosco, debbano seguire degli orari e James spiega che è importante cha abbiano una routine giornaliera. I due notano che James è particolarmente pimpante, ma quando glielo fanno notare, il ragazzo ammette di essere molto giù di corda, poiché non ce la fa più a vivere una vita sempre troppo sregolata. I suoi compagni lo deridono e vanno in cerca di cibo, mentre James rimane convinto del fatto che se non catturerà al più presto Pikachu, lascerà il Team Rocket.

Nel mentre Max e Vera vanno a sgranchirsi al lago, ed il ragazzino confessa di essere molto contrariato dal comportamento del suo omonimo. Mentre discutono vedono passare un Surskit sul pelo dell'acqua e Vera lo scannerizza con il Pokédex. Il Pokémon supera una scogliera e raggiunge il Max dai capelli bruni, che vedendolo arrivare lo saluta con calore. Sulla scena arrivano anche Vera e Max, entrambi curiosi di vedere Surskit da vicino, ma il fratellino, vedendo il rivale, tenta di dissuadere la sorella, che alla fine lo convince comunque ad avvicinarsi. I due ricominciano a litigare, ma Vera li ferma subito, per poi chiedere a Max se il Surskit fosse suo, ottenendo una risposta vaga e scortese. Il fratello inizia ad accarezzare il Pokémon, ma il Max bruno lo ferma bruscamente e li esorta ad andarsene, scatenando una nuova lite, sedata ancora da Vera. Intanto sopraggiungono anche Ash e Brock, ed anche loro trovano assurdo il disprezzo che c'è tra i due ragazzi.

A spiarli da lontano è il Team Rocket e dopo aver notato l'attrito che c'è tra i due Max, decidono di puntare alla cattura di Surskit. La litigata dei due Max viene stoppata da Brock, che propone di far uscire tutti i Pokémon per farli giocare. Il Max bruno è sorpreso nel vedere tanti Pokémon, e il suo omonimo gli spiega che anche lui un giorno avrà un Pokémon e diventerà un Capopalestra, e i due si ritrovano d'accordo per la prima volta. Vera presente Skitty agli altri Pokémon, ma il suo amico inizia di nuovo a volteggiare in giro, per poi appisolarsi su una pietra. Il Team Rocket esce fuori da un cespuglio e dopo aver declamato il loro motto, spiega che il loro obiettivo è Surskit e non Pikachu.

Il Trio supera tutto il gruppo ed arriva vicino a Surskit, e neanche l'Attacco Rapido di Treecko e il Fulmine di Pikachu riescono a bloccarli. Ma quando tutto sembra perduto, Skitty si sveglia e scambiando i capelli di Jessie per un giocattolino, le salta addosso, scombinandoglieli tutti e facendola fuggire via in lacrime, seguita dai suoi compagni.

Il pericolo sembra passato, ma il Max bruno si accorge che Surskit è sparito. L'altro Max nota un sentiero, con delle chiazze d'acqua, ed il gruppo ipotizza che il Pokémon sia scappato in quella direzione. Max è sorpreso nell'apprendere che anche il suo omonimo prova dei sentimenti e decide di aiutarlo, con il resto del gruppo. Quando iniziano la ricerca nel bosco, il Team Rocket ritorna abbordo di uno strano veicolo. Il Trio sta cercando Surskit, ma quando il gruppo gli dice che il Pokémon è scappato, James e Meowth incolpano le urla di Jessie, e la deridono tutti, quando vedono i suoi capelli rovinati a forma di piumino. Jessie si innervoscisce molto e tenta di colpire il gruppo con il martello del veicolo. Un colpo deciso, fa volare via il gruppo, che si divide in Ash, Brock e Pikachu da una parte, mentre Vera e i due Max dall'altra.

Ripresosi dal colpo, Max spiega di conoscere a pennello la zona e che il suo sogno è quello di viaggiare con Surskit, come fanno loro. Intanto anche Ash e Brock si riprendono e decidono di far perlustare la zona da Taillow, in cerca dei loro amici. Jessie invece è ancora alle loro calcagna, per riprendersi la rivincita. Nel mentre i due Max si confrontano e mentre il Max moro pensava che il suo omonimo fosse l'Allenatore di Skitty e che si stesse burlando di lui, Max pensava che il suo rivale fosse un Allenatore. Il Max castano ammette di essere invidioso del ragazzino, poiché ha la fortuna di viaggiare insieme a tanti Pokémon, mentre quest'ultimo è invidioso del rapporto tra lui e Surskit. I due ci ridono su e la pace sembra fatta. Ma quando tutto sembra andare per il verso giusto, il malefico Trio riappare, ed i tre eroi decidono di rimettersi velocemente alla ricerca. Quando arrivano ad un fiume il Trio li raggiunge e si dirigono verso una sorgente nel mezzo del bosco, dove trovano il loro piccolo amico.

I tre inizianoa cantare vittoria troppo in fretta, poiché il Team Rocket li raggiunge e schiera Seviper e Cacnea. Vera è pronta alla lotta, ma i Max la fermano sostenendo di riuscire a sconfiggerli da soli. Nel frattempo Taillo li ha trovati e lo riferisce ad Ash e Brock. La lotta ha inizio con il Velenocoda di Seviper, che viene facilmente schivato dai tre. Cacnea mira a Surskit con Missilspillo, ma il Pokémon lo evita con Agilità. Purtroppo però Seviper riesce a colpirlo subito dopo. James ordina al suo Pokémon di finirlo con Pugnospine, ma nota che Cacnea sta annegando e capisce che non sa nuotare, e lo fa rientrare nella Sfera. Seviper è vicino al colpo di grazia con Velenocoda, quando Max nota che c'è un leggero dislivello tra questo laghetto e quello vicino, e chiede al Max castano se Surskit potesse riuscire a distruggere la roccia che li separa. Così, Surskit, evita l'attacco ed usa Idropulsar sulla roccia, mandandola in frantumi e facendo alzare di molto il livello dell'acqua. L'onda trascina via Seviper e l'intero Team, mettendo in salvo Surskit. Ma all'improvviso, Jessie dall'aspetto spaventoso, risorge dall'acqua, tentando ancora di catturare il piccolo Pokémon.

Vera chiama in aiuto Skitty, che mette di nuovo K.O. Jessie. Sul luogo arrivano anche Ash, Pikachu e Brock. Così Seviper tenta di prendere sia Surskit che il Pokémon Topo, ma proprio quest'ultimo contrattacca con Fulmine, nonostante il Team si protegga con uno speciale ombrello anti-scossa. Allora Max ordina al suo Pokémon di usare Bollaraggio, facendo volare via l'ombrello e permettendo così all'attacco di Pikachu di far saltare in aria l'intero Team.

Il gruppo si complimenta a vicenda per il lavoro di squadra e finalmente i due Max diventano amici per la pelle. Al tramonto il gruppo saluta il loro nuovo amico e dopo che i due Max promettono di affrontarsi in un incontro un giorno, il gruppo riparte per Brunifoglia, prossima tappa per la carriera di Vera.

Eventi

Per una lista di tutti i maggiori eventi dell'anime, guardare la Cronologia degli eventi nell'anime.

Debutti

Persone

Pokémon

Personaggi

Persone

Pokémon

Pokémon Trainer's Choice

Pokémon Trainer’s Choice: Lotad (Stati Uniti)

Curiosità

Errori

Modifiche

Non sono state apportate modifiche nel doppiaggio.

In altre lingue

Lingua Titolo
Cinese Mandarino 小勝與勝人,保護溜溜糖球!
FIL Bandiera.png Finlandese Max vastaan Maxx
FRA Bandiera.png Francese Un Max deux Maxx
USA Bandiera.png GBA Bandiera.png Inglese Maxxed Out!
ISR Bandiera.png Israeliano פעמיים מקס pa'amayim Max
OLA Bandiera.png Olandese Maximaal Max!
Portoghese BRA Bandiera.png Brasile Max ao Quadrado!
POR Bandiera.png Portogallo Max a Dobrar!
Spagnolo CELAC Bandiera.png America Latina ¡Doble Max!
SPA Bandiera.png Spagna ¡Demasiados Max!
Svezia Bandiera.png Svedese Max och Surskit
GER Bandiera.png Tedesco Max im Doppelpack
AG048 : Nemici naturali Advanced Generation AG050 : Allenatori e truffatori