Satellaview

da Pokémon Central Wiki, l'enciclopedia Pokémon in italiano.
Jump to navigation Jump to search
Il logo di Satellaview.

Descrizione

Nel 1995 Nintendo rilasciò in Giappone il Satellaview, una periferica per il Super FAMICOM. Abbreviato ufficialmente in BS-X (Broadcast Satellite-X), la funzione principale del Satellaview era quella di un modem satellitare. Poteva ricevere la programmazione di St.GIGA, un'azienda sussidiaria della stazione TV WOWOW. Il prezzo originale variava da ¥14.000 a ¥18.000 (tra i 110 e i 150€ circa) a cui andava aggiunto il costo dell'abbonamento al servizio. Il Satellaview vendette relativamente bene per diversi anni (nel 1997 si contavano circa 100.000 iscritti). La partnership tra Nintendo e St.GIGA terminò nel 1999 e il servizio chiuse definitivamente nel 2000.

Giochi

Cartuccia

Una cartuccia Satellaview inserita in un Super FAMICOM.

La periferica veniva venduta insieme a una cartuccia chiamata BS-X それは名前を盗まれた街の物語, traducibile come La Storia della Città a cui rubarono il Nome. Questo titolo serviva da hub giocabile per il giocatore, che controllava un avatar che si muoveva per una città. I vari edifici contenevano invece le informazioni disponibili sul satellite: alcuni edifici contenevano i vari giochi che erano disponibili online, altri fornivano diversi tipi di servizi, come ad esempio una stazione radio, l'orario delle trasmissioni satellitari o un servizio di news.

Soundlink

La particolarità di molti dei titoli trasmessi era la presenza di un doppiaggio, una colonna sonora speciale o di altri eventi a tempo trasmessi direttamente dal satellite: per questo motivo i titoli, che venivano chiamati giochi Soundlink, potevano essere giocati solo negli orari in cui venivano trasmessi dal satellite. Diversi titoli senza Soundlink potevano invece essere scaricati e giocati a piacimento (anche se non erano sempre disponibili al download in quanto la programmazione poteva variare).

Trasmissioni satellitari

La programmazione settimanale dal 1995 al 2000 è variata più volte e molti titoli sono stati trasmessi più volte; inoltre dalla rottura della partnership tra Nintendo e St.GIGA e la chiusura effettiva del servizio vennero trasmesse solo repliche.

I titoli trasmessi includevano sia titoli appartenenti a serie Nintendo (come The Legend of Zelda o Super Mario Bros.) sia a serie di terze parti (come Dragon Quest) o titoli esclusivi per la piattaforma. In diversi dei titoli trasmessi che erano già esistenti al di fuori della piattaforma, il protagonista del gioco originale veniva invece sostituito con l'avatar del giocatore usato in Sore wa Namae o Nusumareta Machi no Monogatari

Tra i titoli di punta, quattro erano collegati alla serie di The Legend of Zelda: oltre a Zelda no Densetsu: Kamigami no Triforce, un porting dell'omonimo titolo per Super FAMICOM, vennero trasmessi altri tre titoli esclusivi, i primi due remake dell'originale Zelda no Densetsu e il terzo un remake/sequel di Kamigami no Triforce. Tutti e quattro i titoli vennero trasmessi nella versione Soundlink e vennero replicati più di una volta.

Marketing

Siccome il BS-X è stato rilasciato solo in Giappone, ha avuto un mercato limitato. In Giappone è andato in onda un spot pubblicitario del Satellaview, che può essere visto qui.

Collegamenti esterni



Console con giochi Pokémon e periferiche

GB (PIL!GBPGBL) • GBCminiGBA (SPGBM) • NDS (LiteDSiDSi XL) • 3DS (3DS XL2DSNew 3DSNew 3DS XLNew 2DS XL)

SNESN64NGCWiiWii U

PicoBeena
Console multiple (Cavo LinkCameraPrinterNP)
GBC (Mobile Adapter) • GBA (Adattatore Wirelesse-Reader) • NDS (Pokéwalker)
SNES (BS-XSGBSGB2) • N64 (Transfer PakVRUDD) • NGC (GBP)
Switch (PBP)
Smartphone (PGPPGP+)