Sandra (Hoenn)

da Pokémon Central Wiki, l'enciclopedia Pokémon in italiano.
Se stavi cercando la Capopalestra di Ebanopoli, vedi Sandra.

Sandra
Sandra · ホシカ
Sandra Hoenn.png
Sandra
Femmina
Colore degli occhi
Verde
Colore dei capelli
Porpora
Provenienza
Parenti
Savannah (madre), Nonni
Sconosciuta
Debutto nell'anime
Doppiatore inglese
Doppiatore italiano
Sconosciuto
Doppiatore giapponese

Sandra è un personaggio dell'anime che compare in L'ammiratrice ed in Consigli d'amica.

Storia

Sandra è una giovane ragazza che vive a Rubello Town assieme alla madre, Savannah. È molto orgogliosa di lei per la vittoria del Fiocco di Gara ma, allo stesso tempo, non è così entusiasta come la donna quando scopre di sapere tutto riguardo alle Gare. Dice ad Ash e ai suoi amici che vuole diventare un'Allenatrice Pokémon quando sarà più grande, attirando l'attenzione di Ash.

Visto che sua madre è troppo occupata ad essere madre e a partecipare alle Gare, Sandra la aiuta spesso a fare la spesa o le pulizie di casa, assistendola anche nelle competizioni. Durante la lotta tra Savannah e Vera, nasce da un'idea di Sandra il far usare al Lairon di sua madre una mossa Elettro mentre il Bulbasaur di Vera usa Frustata, paralizzandolo.

Anche se Savannah non riesce a vincere la Gara di Rubello Town, Sandra rimane orgogliosa di sua madre. Entrambe fanno un cameo durante il Grand Festival di Hoenn in Cattivi consigli.

Personaggio

Dato che sua mamma è troppo impegnata ad essere madre, i suoi compiti con il club delle Mamme per i Pokémon e le partecipazioni alle Gare, Sandra la aiuta spesso nelle questioni quotidiane. La aiuta anche cone le sue strategie di Gara. Durante la lotta tra Savannah e Vera, è un'idea di Sandra quella di far usare al Lairon di sua madre una mossa Elettro mentre la Bulbasaur di Vera usa Frustata, paralizzandolo. Sandra è molto orgogliosa di sua madre per aver vinto un Fiocco di Gara, anche se non condivide il suo stesso entusiasmo per le lotte.

Doppiatrici

Curiosità

  • Il nome giapponese di Sandra contiene ホシ (hoshi), corrispettivo di (stella), mentre il nome di sua madre contiene ツキ (tsuki), corrispettivo di (luna). In più, indossa un fermaglio a forma di stella mentre sua madre indossa degli orecchini a forma di luna crescente.