Shinko

da Pokémon Central Wiki, l'enciclopedia Pokémon in italiano.
Shinko

Shinko è un personaggio del giorno di SS024.

Storia

Shinko è una giovane ragazza che si sta preparando per partire per il suo viaggio Pokémon. Tuttavia, è indecisa e non sa quale Pokémon scegliere come suo iniziale, oltre che a non sapere se partecipare alle Gare o se aspirare alla Lega di Sinnoh. Le piace prepararsi alla perfezione e prendere appunti prima di prendere una decisione.

In una situazione molto simile a quella di Lucinda, Shinko è nel mezzo della scelta del Pokémon iniziale di Sinnoh quando il Chimchar ed il Piplup del laboratorio iniziano a litigare. Finiscono per rompere una delle finestre dello studio del Professor Rowan e scappano nella foresta. Shinko dice al professore cos'è successo e Lucinda, che è appena arrivata al laboratorio, si offre di aiutare a cercarli.

Le due ragazze si addentrano nella foresta ed incontrano subito Piplup e Chimchar, che tuttavia scappano. All'improvviso, scoprono che i due Pokémon sono stati catturati in una rete da un Ariados selvatico. Il Cyndaquil di Lucinda riesce a liberarli, ma viene distratto da Shinko. L'Ariados sfrutta l'occasione per colpirlo con Velenospina, ferendolo gravemente.

Subito dopo, compaiono diversi altri Ariados e lanciano le loro Millebave, bloccando Shinko e Lucinda. Tuttavia, quest'ultima riesce a fermarli usando tutti i suoi Pokémon, ma il leader, un Ariados cromatico, usa Psichico, controllandoli ed usando Millebave per bloccarli ancora una volta. In quel momento, Cyndaquil si evolve in Quilava ed usa Eruzione, sconfiggendo tutti gli Ariados. Riescono quindi a recuperare Chimchar e Piplup, così Shinko alla fine decide di aspettare ancora un po' prima di scegliere il suo Pokémon iniziale. La si rivede poi al porto di Duefoglie, salutando Lucinda che sta partendo per il suo nuovo viaggio ad Hoenn.

Il suo motto è "Buono a sapersi!", che usa ogni volta che ritiene che qualcosa sia sufficientemente importante da dover essere scritta nel suo quaderno degli appunti.

Doppiatrici