EP037

da Pokémon Central Wiki, l'enciclopedia Pokémon in italiano.
Un Pokémon dopo l'altro
La misteriosa casa di Ditto*
Ditto's Mysterious Mansion
EP037.png
EP037
メタモンとものまねむすめ
La ragazza e il Metamon delle imitazioni
Prima visione
Giappone
9 Dicembre 1997
Stati Uniti
26 Ottobre 1998
Italia
18 Febbraio 2000
Sigla italiana
Sigla inglese
Sigla giapponese
Crediti
Animazione
Team Ota
Sceneggiatura
冨岡淳広 Atsuhiro Tomioka
Storyboard
藤本義孝 Yoshitaka Fujimoto
Assistente alla regia
井硲清高 Kiyotaka Isako
Direttore animazione
酒井啓史 Hiroshi Sakai

Un Pokémon dopo l'altro o La misteriosa casa di Ditto* è il 37° episodio dell'anime Pokémon, andato in onda in Italia il 18 febbraio 2000, quasi tre anni dopo la messa in onda giapponese.

Trama

201PEMS7.pngAttenzione: spoiler! Questa sezione può contenere rivelazioni sulla trama dell'episodio.201PEMS7.png

Ditto trasformato in Pikachu

A causa di un violento temporale, Ash, Misty e Brock sono costretti a fermarsi in un grande edificio isolato, molto buio e misterioso. All'interno, Pikachu inizia a giocare con un altro Pikachu, il cui muso è però stranamente diverso dal solito. Questa caratteristica peculiare porta Brock a chiedersi se non si tratti di una nuova variante di Pikachu ed Ash, incuriosito, prova a catturare il Pokémon. Il tentativo viene però bloccato dall'apparizione di una ragazza vestita esattamente come Ash: questa si presenta col nome di Duplica, aspirante allenatrice e maestra delle imitazioni, e spiega che lo strano Pikachu è, in realtà, il suo Ditto. La casa in cui si trovano, conosciuta come la "Casa dell'Imitazione", è il luogo dove i due si allenano e tengono spettacoli di imitazione. Ash consulta il suo Pokédex, il quale rivela che l'unica mossa che Ditto può apprendere è Trasformazione; a causa di ciò, l'Allenatore di Biancavilla non è convinto dell'utilità di questo Pokémon in battaglia.

Ditto in forma originale

Per dimostrargli che si sbaglia, Duplica lo sfida quindi ad una Lotta Pokémon: Ash manda in campo Bulbasaur e attacca con Foglielama, ma il Ditto prontamente si trasforma in un Bulbasaur e blocca gli attacchi con Frustata. Dopo il combattimento, Duplica racconta loro di voler diventare un Maestro Pokémon specializzato in Ditto nonché una famosa intrattenitrice trasformista. Purtroppo però, il suo sogno è impedito dall'incapacità del suo Ditto di copiare completamente gli altri Pokémon mantenendo, come si è visto, il suo muso in qualsiasi forma egli assuma. Questo difetto aveva allontanato gli spettatori che un tempo facevano visita alla Casa per i suoi spettacoli.

A quel punto appare il Team Rocket, che vuole rubare Ditto con la speranza di poter convincerlo a trasformarsi in un raro Dratini per poi regalarlo al loro capo come rarità. Usando l'attacco Muro di Fumo di Weezing riescono a fuggire con il Pokémon Mutante. Una volta al sicuro, Jessie, James e Meowth decidono di testare le capacità del Pokémon prima di inviarlo al capo, ma i loro tentativi non si rivelano vincenti: prima, Jessie chiede a Ditto di trasformarsi nella versione adulta di un ragazzo misterioso di cui gli stava mostrando una fotografia, e questo si trasforma in una fotografia di un uomo con i capelli blu ed il viso di Ditto, causando ilarità nei compagni della ragazza; successivamente, mostrando a Ditto un libro raffigurante Dratini, il Pokémon si trasforma invece nel libro stesso, cosa che fa infuriare ancora di più Jessie.

Nel frattempo, nella Casa, Pidgeotto e Zubat ritornano dai rispettivi allenatori dopo un giro di ricognizione con buone notizie: hanno ritrovato Ditto. Ash ed i suoi amici partono così al salvataggio.

Dopo svariati tentativi, spinto anche dalla paura del trio e dalle loro intimidazioni, Ditto riesce finalmente a trasformarsi completamente; in quel momento arrivano però Ash, Misty, Brock e Duplica, indossando i costumi del Team Rocket. Il gruppo mette in scena una variante del motto del Team Rocket, chiedendo che venisse restituito il Pokémon di Duplica alla legittima proprietaria. Il gruppo rimane stupito nel vedere due Meowth identici e, nonostante tutto, Duplica è felice del risultato ottenuto dalla trasformazione. Il trio cerca di scappare consegnando al gruppo il vero Meowth, ritirandosi sulla loro mongolfiera con Ditto; il piano però fallisce perché Replica, nonostante la trasformazione perfetta, riesce a riconoscere che il Pokémon consegnatole non è il suo Ditto. La ragazza lancia quindi Meowth contro il trio in fuga, facendogli cadere Ditto; poi, gli ordina di trasformarsi in un cannone e sparare Pikachu sul pallone. Il Pokémon Topo scatena quindi il suo Tuonoshock, facendo esplodere la mongolfiera e scagliando in orbita il Team Rocket.

Ora che Ditto è in grado di trasformarsi correttamente, Duplica può finalmente riaprire al pubblico la Casa dell'Imitazione, riprendendo con i loro spettacoli. Ash e i suoi compagni salutano la coppia di trasformisti, ed il ragazzo si ritrova a sperare di catturare un Ditto prima o poi.

In chiusura di episodio, Jessie e James tentano di mettere in pratica comunque il loro piano: al posto di Ditto, però, travestono Meowth da Dratini, anche se il risultato è deludente. Il Pokémon Graffimiao, infastidito, graffia entrambi brutalmente come punizione.

Eventi

  • Ash e i suoi amici incontrano Duplica per la prima volta.
Per una lista di tutti i maggiori eventi dell'anime, guardare la Cronologia degli eventi nell'anime.

Debutti

Persone

Pokémon

Personaggi

Persone

Dare da?

Pokémon

Chi è quel Pokémon?

Chi è quel Pokémon?: Ditto

Curiosità

  • Questa è la prima volta che Ash e i suoi amici, imitano interamente il motto del Team Rocket.
  • La strategia di Duplica per sconfiggere il Bulbasaur di Ash, verrà adottata da Mewtwo in Pokémon: Il Film, dove il Venusaur clone del suddetto Pokémon, sconfigge il Bruteroot di Corey.
  • Duplica sostiene che Ditto è l'unico Pokémon al mondo in grado di trasformarsi, ma non è vero, siccome anche Mew è in grado di fare ciò.
  • Viene scoperto, che Ditto può imitare anche libri e altri oggetti.

Errori

  • In una breve scena iniziale, i guanti di Ash scompaiono.
  • In una scena, a Jessie manca il rossetto.

Modifiche

Non sono state apportate modifiche nel doppiaggio.

In altre lingue