Pokémon liberati

da Pokémon Central Wiki, l'enciclopedia Pokémon in italiano.
Ash dice addio al suo Butterfree.

I Pokémon liberati sono dei Pokémon che sono stati catturati da un Allenatore Pokémon, ma che sono poi stati rimandati nel loro habitat sevatico.

Nei giochi

In ogni serie principale di un gioco Pokémon, i giocatori hanno la possibilità di rilasciare i Pokémon catturati. Diversamente dall'anime, ciò non si può fare mentre si cammina, ma deve essere fatto tramite il PC in un Centro Pokémon. Tuttavia, un Pokémon non può essere liberato se è l'ultimo della squadra del giocatore. In più, nella Terza e nella Quarta Generazione, il giocatore non può liberare un Pokémon se questi è l'ultimo della sua squadra o del suo PC a conoscere una mossa MN. Nella terza, queste mosse sono Surf e Sub, mentre nella quarta sono Surf, Cascata e Scalaroccia, così come Volo in HeartGold e SoulSilver.

I Pokémon rilasciati non possono più essere incontrati nel gioco. L'unica eccezione capita in Pokémon Mystery Dungeon, dove se un Pokémon leggendario viene liberato dalla sua Area Amico o da Chimecho, riapparirà nel dungeon dove può essere affrontato, salvo quelli che si aggiungono alla squadra quando lo chiedono.

Nell'anime

Attraverso l'Anime Pokémon, un Allenatore libera un Pokémon per diverse ragioni. L'Allenatore potrebbe vederlo come un debole, come ha fatto Damian con Charmander e Paul con Chimchar. Il Pokémon potrebbe dover fare qualcosa che richieda il suo allontanamento (come Ash ed il suo Butterfree). Altra ragioni possono essere il fatto che un Pokémon non obbedisca, frustrando il suo Allenatore, proprio come quando Lucinda ha catturato Pachirisu. Per garantire il rilascio, alcuni Allenatori distruggono la Poké Ball, come ha fatto Jessie con la sua Dustox.

Il colore blu che indica il rilascio.

Pokémon liberati nell'anime

Nel manga

Diversi manga hanno toccato l'argomento del rilascio dei Pokémon.

Nel manga Pokémon Adventures

La storia di Pokémon Adventures spesso termina con la cattura di un Pokémon leggendario, che viene il più delle volte liberato subito dopo. I Pokémon che sono stati rilasciati includono il Vee di Red mentre era sotto il controllo del Team Rocket ed il Seadra di Yellow.

Team Plasma

L'obiettivo ultimo del Team Plasma è quello di convincere gli Allenatori a liberare i loro Pokémon. In Pokémon Nero e Bianco, si scopre che il loro capo, Ghecis, vuole rimanere l'unico Allenatore nella regione di Unima a possedere dei Pokémon, rendendosi quindi il sovrano della regione per diritto. N, il re del Team Plasma, compare di frequente dinnanzi al giocatore per sfidarlo e convincerlo a rilasciare i suoi Pokémon. Ogni volta possiede una squadra diversa -- usando il Memory Link in Pokémon Nero 2 e Bianco 2 si ha la conferma che N ha liberato i suoi Pokémon dopo le lotte con il giocatore, che li può incontrare e catturare.

Anche se non ci sono notizie riguardo ad altri che abbiano liberato i propri Pokémon all'interno dei giochi, si vedono diversi Allenatori che ne hanno rilasciati alcuni dopo il discorso del Team Plasma nel manga. Lo stesso Black possiede un Galvantula che apparteneva prima ad un'altra persona sconosciuta, e ora lo usa nella sua squadra dopo aver deciso di tenerlo dopo il primo discorso del Team Plasma e dopo che il Pokémon ha accettato la cosa. White ha liberato il suo Tepig, Gigi, anche se era contro la sua volontà, visto che tecnicamente è Gigi che ha lasciato White dopo essere venuto a conoscenza delle sue abilità di lotta.

Allenamento Pokémon
Cattura | Soprannome | Lotte | Evoluzione (Megaevoluzione)| Scambio (ottenuti) | Allevamento | Liberazione