F15

da Pokémon Central Wiki, l'enciclopedia Pokémon in italiano.
(Reindirizzamento da M15)
Farfinco.png Questo articolo è incompleto. Se puoi, modifica questo articolo aggiungendo le sezioni mancanti o completandolo.
F14 : Bianco—Victini e Zekrom & Nero—Victini e Reshiram Film Pokémon F16 : Genesect e il risveglio della Leggenda
Il film Pokémon Kyurem e il solenne spadaccino
Kyurem VS. The Sword of Justice
キュレムVS聖剣士ケルディオ
Poster inglese F15.png
Prima
Giappone 14 luglio 2012
Stati Uniti 8 dicembre 2012
Italia 6 aprile 2013
Sigle italiane
Sigla d'apertura Destini Rivali
Sigla di chiusura È Tutto Dentro Te
Sigle inglesi
Sigla d'apertura Rival Destinies
Sigla di chiusura It's All Inside of You
Sigle giapponesi
Sigla d'apertura やじるしになって!
Sigla di chiusura Memories
Home video
Giappone 19 dicembre 2012
Stati Uniti 2 aprile 2013
Italia 8 maggio 2013
Rating
Stati Uniti  ?
Gran Bretagna  ?
Irlanda  ?
Canada  ?
Quebec  ?
Giappone  ?
Germania  ?
Australia G
Nuova Zelanda G

Il Film Pokémon - Kyurem e il Solenne Spadaccino è il secondo film della serie Best Wishes! (dato che si considerano i due film su Victini come un'unica pellicola) ed è quindi il quindicesimo Film Pokémon. È stato trasmesso nei cinema giapponesi il 14 luglio 2012. In Italia ha debuttato sul canale satellitare Disney XD in pay per view il 6 aprile 2013 ed è stato trasmesso in chiaro sul canale televisivo K2 il 25 aprile 2013.

Nel film sono presenti Kyurem e le sue due forme alternative ed i quattro moschettieri: Cobalion, Terrakion, Virizion e Keldeo.

Nei teatri giapponesi il film è stato accompagnato dal cortometraggio (メロエッタのキラキラリサイタル Meloetta no Kira Kira Recital?), dedicato al Pokémon leggendario Meloetta. In Italia tuttavia il film non è stato preceduto da alcun cortometraggio.

Le soundtrack originali giapponesi sono state raccolte nel disco Kyurem VS Seikenshin: Keldeo / Meloetta no kirakira recital Music Collection e nel singolo giapponese Memories.

Trama

Sprnbm201PE.png Attenzione: spoiler! Questo articolo può contenere rivelazioni sulla trama. Sprnbm201PE.png

Il giovane Keldeo, Pokémon leggendario di Unima dalle sembianze di puledro, si allena ogni giorno sotto la guida di altri tre Pokémon leggendari della regione: i solenni spadaccini quadrupedi Terrakion, Virizion e infine Cobalion, il capo del trio. Il sogno di Keldeo è riuscire, un giorno, a entrare a far pienamente parte del gruppo degli spadaccini leggendari, ma gli manca ancora un requisito fondamentale: riuscire ad usare la sua 'spada' (attraverso il suo corno) allo stesso modo dei suoi maestri. Malgrado tutto il suo impegno e i numerosi tentativi, Keldeo non riesce nemmeno ad evocare la sua spada, nonostante le ripetute dimostrazioni da parte del trio degli spadaccini. Frustrato per i suoi fallimenti, Keldeo sceglie quindi, in modo del tutto immaturo, di testare la sua forza contro Kyurem, il leggendario drago dell'inverno di Unima, imparentato anche con i draghi leggendari Reshiram e Zekrom. Nonostante gli ammonimenti dei maestri, il giovane allievo disubbidisce ai loro ordini e si reca di nascosto alla dimora di Kyurem, una vecchia e gelida miniera abbandonata, dove viene accolto dai suoi Cryogonal. Il drago del ghiaccio inizialmente non sembra interessato a battersi con lui, così Keldeo, per provocarlo e mostrarsi più forte e audace di quello che è, si presenta a lui come ufficiale solenne spadaccino (pur essendo ancora solo un apprendista). Kyurem decide quindi di accettare la sua sfida e scende in campo, ma subito Keldeo si rende conto di aver preteso una sfida troppo grande per lui: Kyurem gli è infatti infinitamente superiore, e lo mette all'angolo con estrema facilità, spezzandogli anche il corno. Salva il puledro l'intervento dei suoi maestri spadaccini, che cercano di interrompere il duello e soccorrerlo, ma del tutto inutilmente: il mastodontico Pokémon Confine, irato per la loro intromissione nel combattimento, ricorre ai suoi poteri peculiari derivanti dalla parentela con Reshiram e imprigiona i tre spadaccini in un durissimo blocco di ghiaccio. Keldeo, sopraffatto dalla paura, non li soccorre e scappa. Kyurem, irritato per la sua fuga, decide quindi di seguire le sue tracce finché il duello che hanno cominciato non sarà concluso. Durante la fuga il puledro entra a contatto con i protagonisti, Ash, Iris e Spighetto, che si stanno dirigendo via treno verso la città di Roscianopoli. I ragazzi tentano di soccorrerlo a loro volta, ma vengono raggiunti subito da Kyurem, che attacca il treno senza fare distinzioni: per fortuna l'arrivo ad una galleria lo costringe ad allontanarsi. Iris spiega quindi al gruppo la storia di Kyurem, in quanto la sua leggenda veniva tramandata spesso nel suo villaggio: esso è considerato il tipo Drago più potente, unico della specie a poter manipolare il freddo. Arrivati finalmente a destinazione, al Centro Pokémon, vengono a sapere anche della storia di Keldeo e degli altri tre Pokémon leggendari suoi maestri. Il puledro racconta quindi a sua volta ai protagonisti l'errore che ha commesso per soddisfare la propria arroganza, coinvolgendo per il suo capriccio di battersi con Kyurem anche i tre spadaccini, che ora sono intrappolati a causa sua. I ragazzi scelgono tuttavia di aiutarlo nella missione di salvarli, e farlo sfuggire al contempo alle grinfie di Kyurem, che comincia a perseguitare l'intero gruppo assieme ai suoi Cryogonal. Elaborano quindi un piano multiplo per depistarli: Iris confonde gli assalitori muovendosi da sola con un dirigibile, Spighetto ne allontana una parte dal tragitto di Keldeo grazie a un trenino. In questo modo Ash riesce ad accompagnare di nascosto l'allievo degli spadaccini fino alla dimora di Kyurem sano e salvo: arrivati all'ingresso, però, Keldeo si fa di nuovo prendere dalla paura, e confessa di aver mentito a Kyurem sulla propria identità per provocarlo (di fatto non è ancora un vero e proprio solenne spadaccino), e crede che questo sia la causa della sua persecuzione. Vedendolo troppo spaventato per entrare, Ash sceglie comunque di andare da solo a liberare Terrakion, Cobalion e Virizion senza il suo aiuto. Purtroppo Kyurem ritorna, e lo sorprende mentre tenta di spaccare il ghiaccio che blocca gli spadaccini: per cacciarlo via dalla sua casa arriva a sparargli una vampata di fuoco, ma all'improvviso interviene Keldeo, che, dopo aver visto il gesto di Ash, si è fatto abbastanza coraggio da entrare, e salva il ragazzo. Affronta quindi il drago a testa alta, e accetta di concludere il duello che hanno iniziato senza coinvolgere ulteriormente altra gente: la sua determinazione nel voler rendere fiero di lui i suoi maestri gli permette di assumere la sua Forma Risoluta e di rigenerare il proprio corno. Keldeo affronta nuovamente Kyurem una seconda volta, mentre Ash, raggiunto anche da Iris e Spighetto, si adopera per liberare i solenni spadaccini. Il combattimento dura molto a lungo, e nonostante Keldeo si impegni con tutto se stesso per tenere testa al drago non riesce ancora ad evocare la sua spada, requisito fondamentale per battere un Pokémon potente come Kyurem. Nel frattempo però gli spadaccini vengono liberati, e si uniscono ai protagonisti ad assistere al duello: pur rifiutandosi di intervenire permettono al puledro, con la loro presenza, di avere più fiducia in se stesso. Alla fine il giovane Pokémon equino, dopo aver subito un potente colpo glaciale da parte di Kyurem grazie alla parentela di quest'ultimo con Zekrom, riesce finalmente a contrattaccare, ed evoca la sua spada attraverso la mossa Spadamistica, portandosi in vantaggio. Quando però Kyurem, nella furia della lotta, finisce per dirigere il suo Elettrogelo verso i protagonisti, Keldeo rinuncia volontariamente alla possibilità di battere il drago, preferendo fare da scudo ai suoi nuovi amici. Viene quindi battuto da Kyurem, e accetta la sconfitta con umiltà: il suo gesto colpisce particolarmente il Pokémon Confine, che si congratula comunque con lui per la sua prestazione. Purtroppo i danni dello scontro si sono ripercossi anche sulla miniera, che comincia a crollare: Kyurem evoca i suoi poteri per congelarla e ricostruire la sua casa, mentre Keldeo, Virizion, Terrakion e Cobalion portano in salvo i giovani Allenatori. Alla fine della pellicola, i Pokémon leggendari ufficializzano il riconoscimento di Keldeo come membro ufficiale dei solenni spadaccini, e recitano il loro giuramento con le quattro spade rivolte verso il sole.

Pokémon principali

Debutti

Persone

Pokémon

Personaggi

Persone

Pokémon

Curiosità

  • Il film è stato distribuito negli Stati Uniti e in Canda nello stesso giorno per la prima volta.

In altre lingue

Lingua Titolo
Cinese Mandarino 酋雷姆VS聖劍士 凱路迪歐
SKO Bandiera.png Coreano 큐레무VS성검사 케르디오
DAN Bandiera.png Danese Kyurem mod Retfærdighedens Sværd
FIL Bandiera.png Finlandese Kyurem vs. Oikeuden Miekka
FRA Bandiera.png Francese Kyurem VS l'Épée de la Justice
USA Bandiera.png GBA Bandiera.png Inglese Kyurem VS The Sword of Justice
NOR Bandiera.png Norvegese Kyurem vs Rettferdighetens Sverd
OLA Bandiera.png Olandese Kyurem VS Het zwaard der Gerechtigheid
POL Bandiera.png Polacco Kyurem kontra Miecz Sprawiedliwości
Portoghese BRA Bandiera.png Brasile Kyurem Contra A Espada da Justiça
POR Bandiera.png Portogallo Kyurem Contra A Espada da Justiça
RUS Bandiera.png Russo Курем против Меча справедливости
Spagnolo CELAC Bandiera.png America Latina Kyurem Vs. el Espadachín Místico
SPA Bandiera.png Spagna Kyurem VS. el Espadachín Místico
Svezia Bandiera.png Svedese Kyurem mot Rättvisans Svärd
GER Bandiera.png Tedesco Kyurem gegen den Ritter der Redlichkeit
TUR Bandiera.png Turco Kyurem Adalet Kılıcına Karşı